Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaPdL per Del Vecchio è l'ora della svolta

Cava, 26 febbraio scuole aperte. Sindaco Servalli: «Non ci sono condizioni di criticità»

Francesco "ribelle obbediente", la nuova biografia del santo d'Assisi firmata da Padre Fortunato

Abbassamento temperature: il vademecum del sindaco Servalli per i cittadini

Seconda vittoria per la Cavese, tris al Pomigliano nonostante l'inferiorità numerica

Cava de' Tirreni, incendio devasta il bar Rosa: si indaga

Festini gay, nei guai 13 preti salernitani: due sarebbero della Diocesi Amalfi-Cava

Cava, nella notte incidente tra auto e moto: centauro finisce in ospedale

Salerno, 26 febbraio concerto di Ludovica Ventre, violinista del liceo "De Filippis-Galdi"

Cavese-Pomigliano, i convocati di mister Bitetto

Fra Gigino risponde ai fedeli: «Grazie per l'affetto, ma non tornerò»

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Petizione per fra' Gigino, i fedeli non si rassegnano: «Deve tornare al Santuario»

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Prorogata allerta meteo in Campania

Cavese, l'ex ds Pavone: «Ecco come portai Lorenzo Insigne a Cava»

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Cava, progetto "Arte in Convento": aperto il bando di partecipazione

Al Marte di Cava de’ Tirreni in mostra Andy Warhol con la “Pop Revolution”

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Capi contraffatti, blitz delle Fiamme Gialle a Cava de’ Tirreni

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

PdL, per Del Vecchio è l'ora della svolta

Scritto da (admin), lunedì 7 gennaio 2013 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 7 gennaio 2013 00:00:00

Il mutato quadro politico nazionale, che ha visto la nascita del nuovo soggetto politico “Fratelli d’Italia - Centrodestra nazionale”, non può non avere riflessi sull’assetto dell’attuale geografia politica locale, sia in termini di un rinnovamento autentico del PdL a Cava de’ Tirreni sia in termini di nuovi equilibri politici nell’ambito della maggioranza consiliare. Ho sempre ribadito la mia appartenenza al Popolo della Libertà, rimanendo coerente al mio percorso politico che mi ha visto candidato alle ultime politiche ed alle amministrative nella lista del PDL. Anche quando ho lasciato il gruppo consiliare del Pdl, ho operato questa scelta convinto, e lo sono tuttora, che il partito era soltanto una copia sbiadita del vero PdL, perché soffocato da logiche utilitaristiche e padronali dettate dai vertici provinciali, espressione del Presidente della Provincia Cirielli, che non hanno consentito ad una nuova classe dirigente del centrodestra cavese di emergere e di fare la differenza nella nostra città in termini di contenuti e proposte.

Di qui le ragioni del fallimento del progetto dell’Amministrazione Galdi e del malcontento diffuso che esiste a Cava de’ Tirreni nei confronti dell’attuale Amministrazione, che ha deluso le aspettative di una intera città. Ora che finalmente vi è la grande opportunità di cambiare agenda politica ed amministrativa locale, anche attraverso il nuovo commissario provinciale, che se vuole dare un senso alla sua nomina deve necessariamente ripartire dai territori, devo constatare con amarezza che purtroppo si è partiti con il piede sbagliato, perché allo stato non si sono creati i presupposti democratici per rilanciare la politica del partito a Cava de’ Tirreni. Non me ne voglia il neo capogruppo del PdL, Enrico Polacco, ma la sua nomina doveva essere condivisa necessariamente con i nuovi vertici locali del partito, visto che nei giorni precedenti il coordinatore del PdL ed il suo vice avevano comunicato al neo commissario provinciale le loro dimissioni.

La politica è una cosa seria, altrimenti anche la figura del nuovo capogruppo consiliare rischia di diventare il capogruppo del nulla, di un partito che non esiste perché ancora da rifondare. Ho apprezzato molto quei consiglieri comunali che non hanno lasciato il partito - si badi bene, quelli che lo hanno fatto in maniera libera e per scelta personale - nel rispetto di una coerenza e di una dignità che ancora vale qualcosa. È ora di finirla con i blitz antidemocratici e con gli accordi sottobanco, che non fanno altro che distruggere l’immagine di un partito che a Cava nelle ultime politiche ha ottenuto quasi 18.000 consensi e che non può non avere un’autentica, e non di adozione, rappresentanza cavese di centrodestra in parlamento. Di qui l’appello forte a chi vuole ancora bene al centrodestra cavese di alzare i cuori e di far sentire forte il senso di appartenenza a Cava de’ Tirreni, che è la seconda città della provincia e che non merita di essere mortificata da nessuno, anche per il peso elettorale che esprime e per la tradizione che la contraddistingue.

Personalmente, il mio rinnovato impegno politico nel PdL, con un ruolo attivo, anche nella futura campagna elettorale delle politiche, passa attraverso due imprescindibili condizioni interdipendenti l’una dall’altra. La prima è che si voglia davvero rilanciare il PdL a Cava de’ Tirreni con una classe dirigente nuova che abbia come obiettivo unico il benessere della nostra comunità, recuperando le persone di valore relegate oggi ai margini. La seconda è che, attraverso il dialogo ed il confronto, vi sia una svolta programmatica del governo locale cittadino, che passa attraverso un azzeramento totale degli equilibri dell’Amministrazione che porti a rivedere tutte le scelte, anche di sottogoverno, operate precedentemente, naturalmente quelle che sono ancora espressione del Popolo della Libertà. In assenza di queste condizioni, non vi è spazio per nessun tipo di ragionamento politico che possa finalmente rappresentare una svolta seria per tornare a fare politica libera e sana a Cava de’ Tirreni.

Il consigliere comunale Giovanni Del Vecchio

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Dimissioni Bastolla, sindaco Servalli: «Terrò personalmente la delega alle Politiche Sociali»

Dopo le dimissioni di Enrico Bastolla, il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, non sembra intenzionato a cercare un sostituto. «Terrò personalmente la delega alle Politiche Sociali e lavoreremo tutti insieme con il personale del Piano di Zona e dei Servizi Sociali comunali in un continuo dialogo...

Cava de' Tirreni, Bastolla: «Continuerò il mio percorso politico»

A circa due settimane di distanza dalle sue dimissioni a sorpresa, l'ex assessore Enrico Bastolla ha tenuto a Palazzo di Città un incontro per ripercorrere i lavoro svolto nei suoi anni di mandato: dagli inizi come assessore al commercio fino a alle politiche sociali. Come riporta la redazione.eu, Bastolla...

Cava, comitato gemellaggi: firmato il protocollo d'intesa

E' stato rinnovato stamattina, presso la Sala dei Gemellaggi di Palazzo di Città, il Protocollo d'Intesa tra il Comune di Cava de' Tirreni ed il Comitato per la promozione dei gemellaggi di Cava de' Tirreni, per il triennio 2017-2020. Con la firma congiunta del sindaco Vincenzo Servalli e del presidente...

Cava de' Tirreni, Consulta dei Popoli: eletti presidente e vice

Ieri pomeriggio, venerdì 16 febbraio, nella Sala dei Gemellaggi di Palazzo di Città, si sono svolte le elezioni del presidente e del vice della Consulta Cittadina dei Popoli comunitari ed extra comunitari. Alla presenza del sindaco Vincenzo Servalli, del presidente Consiglio comunale, Lorena Iuliano...

A proposito di elezioni

di Paolo Russo Nell'imminenza delle elezioni per il rinnovo del Parlamento, è forse il caso di riflettere su di un tema particolare, che investe i meccanismi stessi della democrazia. Mi riferisco al discrimine tra la rappresentanza di interessi (ed in democrazia è appunto questa la funzione della politica)...