Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaPdl, ecco i candidati Napoli e Schillaci

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Pdl, ecco i candidati Napoli e Schillaci

Scritto da Serena Capacchione (admin), venerdì 20 marzo 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 20 marzo 2009 00:00:00

Si è tenuta questa mattina, presso la Sala Gemellaggi del Comune di Cava de’Tirreni, la conferenza stampa di presentazione dei candidati del Pdl alle prossime elezioni provinciali: i consiglieri comunali Luigi Napoli (collegio Cava 1) ed Alessandro Schillaci (collegio Cava 2).

L’apertura è stata affidata a Giovanni Del Vecchio, coordinatore cittadino di AN. L’avvocato ha colto l’occasione per augurare ai dirigenti del centrodestra una vittoria di tutta la formazione politica del Pdl ed ha presentato i due candidati. «Un percorso politico pieno di sacrifici, quello di Luigi Napoli ed Alessandro Schillaci: il primo ha ricoperto la carica di vice-sindaco ed assessore all’Urbanistica, il secondo a soli 29 anni ha già avuto esperienze politiche importanti, come la carica di assessore alle Politiche Sociali». Non sono mancate nel suo intervento stoccate vibranti: «Le prossime elezioni rappresentano una scommessa, una sfida verso la modernizzazione della politica. Solo uniti si vince per abbattere il centrosinistra e la sua politica clientelare. Il Pdl non è un partito di plastica, come lo sono invece i suoi avversari. È ora di scrivere una nuova pagina».

La parola è poi passata all’avv. Daniele Angrisani, coordinatore cittadino del Pdl: «Il vento è cambiato. Questo è il momento buono per spazzare via l’Amministrazione di sinistra. Schillaci e Napoli non sono due nomi che vengono dal caso, ma godono di una militanza politica pluriennale in AN. Sono giovani radicati sul territorio e porteranno Cirielli alla vittoria».

«Questa mattina presentiamo l’inizio di un progetto, di un percorso politico che vedrà vincente l’intera consiliatura del Pdl. Si vince uniti, si vince con un progetto». Queste le intenzioni del candidato Luigi Napoli. Coesione ed elementi programmatici da condividere le parole d’ordine di questa campagna elettorale.

Napoli non ha perso l’occasione di mettere a nudo le debolezze dell’attuale Amministrazione provinciale: «Il PCTP vede orfana Cava di una programmazione sul territorio. Si auspicava un potenziamento dei collegamenti, ma non c’è stato nessun “nastro tagliato”. L’Amministrazione provinciale non ha previsto nessuna posta in bilancio per il Millennio. Sono stati spesi circa 2 milioni di euro per le associazioni, per portare avanti il clientelismo politico del centrosinistra. Cava ha condotte costruite in amianto. La S.I.I.S. non è stata in grado di migliorare la qualità della vita. Per di più, non c’è stato alcun investimento per le scuole, la formazione e l’inserimento nel mondo lavorativo a Cava. La cultura della contrapposizione non mi appartiene, ma di fronte a questi elementi non posso che ricordare l’intervento di Cirielli in Commissione Cultura per l'assegnazione a Cava di 30 milioni di euro. Il nostro intento è quello di portare avanti i valori della legalità, della sicurezza e della meritocrazia. Velociziamo le procedure burocratiche: questa è la sfida che ci proponiamo. Vinceremo con Cirielli ed avremo un presidente cavese della provincia di Salerno».

Spazio, poi, ad Alessandro Schillaci, candidato a Cava 2, che ha dichiarato: «Vinceremo la battaglia insieme a Cirielli: non solo io come singolo candidato, ma tutta la squadra unita e coesa. Il nostro è un progetto alternativo alle nefandezze dell’Amministrazione di centrosinistra. Edmondo Cirielli è il nostro valore aggiunto. In più, il vento spira dalla nostra parte: il Governo, la Regione pronta al cambio, la Provincia distrutta dal clientelismo».

E' intervenuto anche Antonio Paravia, imprenditore salernitano e senatore in quota AN dal 2006: «Molti di noi considerano le Province inutili. La nostra è amministrata male dal centrosinistra. Grazie a Cirielli potremo finalmente amministrare un ente che fa acqua da tutte le parti e porre fine a questa disfatta. Crediamo che Cava possa rispondere positivamente con un plebiscito per Cirielli».

Gran finale con il candidato presidente Edmondo Cirielli, che ha presentato Napoli e Schillaci: «I due candidati nella loro storia politica hanno ottenuto un grande consenso. Hanno dimostrato negli anni fedeltà al Pdl. L’unanimità ed il consenso nelle candidature è merito della classe dirigente».

Il leader del Pdl ha poi continuato: «La nostra Provincia è dotata di grandi eccellenze, un ricco patrimonio culturale, storico ed artistico, tante aziende leader, come la ceramica. Nonstante ciò, siamo all’ultimo posto per lavoro ed efficienza per colpa di 15 anni di governo del centrosinistra. Immondizia, mobilità e sicurezza sono le emergenze che affliggono la nostra società. Il sistema del centrosinistra è al fallimento. Non farò sconti solo perché abito in questa città. E' ovvio che un occhio particolare, col cuore a livello inconscio, c’è sempre».

Cirielli ha infine affrontato la questione cavese: «È difficile parlare di provincia in questa città. Cava ha meno tradizione provinciale ed ha un forte senso di autonomia ed identità. Essere di destra vuol dire avere sì rispetto e vanto per la propria identità, ma vuol dire allo stesso tempo sentirsi parte di una comunità. Per questo motivo è necessario che Cava si integri nella comunità provinciale. Con il sindaco Gravagnuolo c’è un rapporto di cordialità umana e di simpatia. Rispetto l’opposizione a Cava ed ammiro il gruppo dirigente, costruttivo con l’Amministrazione comunale. Tutti hanno il dovere di collaborare nel rispetto dei ruoli. Il centrodestra è riuscito nella traversata nel deserto».

«Oggi è un giorno di programmi e promesse. Aspettiamo i fatti», ha detto un giornalista al candidato presidente. «Siamo uomini di fatti»: è stata la risposta decisa con cui Edmondo Cirielli ha chiuso la presentazione dei suoi candidati.

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Botta e risposta tra Pd e CasaPound, Di Domenico: «Loro censurano il nostro "squadrismo"? Noi il loro squallidismo»

Alcune notti fa i militanti di CasaPound, per contrastare l'infangante vicenda dei presunti rapporti tra membri della giunta comunale di Cava de' Tirreni e clan malavitosi, si sono resi protagonisti di un gesto insolito, mettendo i sigilli all'ingresso di Palazzo di Città. Per Antonio Di Domenico, responsabile...

Sigilli al Comune di Cava, Pd attacca militanti di CasaPound: «Atto di squadrismo»

«Fare politica è ben lontano da squallide azioni come quella di CasaPound». Queste le parole di Massimiliano De Rosa, segretario cittadino del Pd, dopo il blitz condotto nella notte tra sabato e domenica dai militanti di CasaPound all'ingresso principale di Palazzo di Città (clicca qui per approfondire)....

Cava, nuova Giunta: Senatore e Lamberti smentiscono coinvolgimento

Si avvicina sempre di più la nascita della nuova Giunta comunale, dopo che la precedente era stata azzerata dal sindaco Vincenzo Servalli in seguito agli episodi di camorra che avevano coinvolto la politica di Cava de' Tirreni. Stando alle ultime indiscrezioni sembra che il nuovo assetto politico non...

Cava de' Tirreni: CasaPound mette i sigilli al Comune

Continua a fare notizia la situazione comunale a Cava de' Tirreni dopo gli episodi di camorra che hanno coinvolto sia la politica e che l'intero capoluogo metelliano. Per contrastare l'infangante vicenda dei presunti rapporti tra membri della giunta comunale e clan malavitosi, questa notte i militanti...

Cava, Servalli incontra il Prefetto: «Illustrata la situazione, a breve la nuova Giunta»

Come già annunciato (clicca qui per approfondire), questa mattina, martedì 18 settembre, il sindaco Vincenzo Servalli, ha incontrato S. E. il Prefetto Francesco Russo, alla presenza del vicario, Giuseppe Forlenza e del Comandante della Polizia Locale di Cava de' Tirreni, Saverio Valio. «Avevo chiesto...