Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Pietro Eymard sac.

Date rapide

Oggi: 26 febbraio

Ieri: 25 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaMurolo: «Con De Luca iniziata l'eutanasia dell'ospedale di Cava». E Servalli risponde: «Totalmente inadeguato al ruolo di sindaco»

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Cava de' Tirreni, ospedale, politica, sanità, elezioni

Murolo: «Con De Luca iniziata l'eutanasia dell'ospedale di Cava». E Servalli risponde: «Totalmente inadeguato al ruolo di sindaco»

Continua il botta e risposta a distanza tra Marcello Murolo, candidato sindaco unitario del centro destra, e il primo cittadino uscente, Vincenzo Servalli

Scritto da (redazioneip), lunedì 14 settembre 2020 09:56:06

Ultimo aggiornamento lunedì 14 settembre 2020 09:56:06

Continua il botta e risposta a distanza tra Marcello Murolo, candidato sindaco unitario del centro destra, e il primo cittadino uscente, Vincenzo Servalli. A meno di due settimane dall'importante appuntamento elettorale, Murolo, sulla falsariga del candidato presidente di regione di Stefano Caldoro, ha attaccato l'attuale amministrazione comunale sulla gestione dell'ospedale di Cava de' Tirreni.

«Il sindaco uscente davanti alle telecamere ha raccontato ai cittadini di Cava la sua ennesima bugia. - accusa Murolo in un video pubblicato sui social - Il signor Zuccatelli, autore del famoso decreto Zuccatelli, viene nominato subcommisario della sanità campania nel 2009 perché dopo dieci anni governo Bassolino, di sinistra, la sanità campana era allo sfascio totale e riportava un deficit di oltre 800 milioni annui all'incirca, perché ricordo che all'epoca la Corte dei Conti disse che nemmeno era in grado stimare esattamente quando fosse il deficit della sanità campana. A questo punto il Governo nomina un commissario per il rientro dal deficit sanitario e lo individua nel presidente della regione, ma commissario effettivo era il subcommissario, per l'appunto Zuccatelli, che prepara un piano di rientro e quindi prepara insieme con Bassolino, commissario alla sanità campana, un nuovo piano ospedaliero regionale che assegna zero posti all'ospedale di Cava de' Tirreni. E' vero, è cosi? Non c'è dubbio ma quando viene preparato questo piano, il presidente della regione era il signor Bassolino, espressione degli allora democratici di sinistra».

«Il signor Bassolino, nell'aprile del 2010, perde le elezioni. - continua Murolo - Viene eletto presidente della regione Stefano Caldoro, il quale immediatamente firma il decreto che era stato preparato da Zuccatelli e lo firma solo perché ha vinto le elezioni. Se le avesse vinte Bassolino avrebbe firmato quel decreto Bassolino. Quel decreto, lo ripeto, chiude virtualmente l'ospedale di Cava de' Tirreni. A questo punto Caldoro, con il sindaco di Cava, Marco Galdi, compiono un autentico miracolo. Riescono a bloccare l'esecuzione di quel decreto sostanzialmente facendo transitare all'ospedale di Cava dal regime Asl a regime azienda ospedaliera universitaria. Quel decreto non ha mai avuto attuazione. Questo è pacifico, questo è chiaro, tra il 2010 e il 2015 a Cava non chiude nessun reparto, non va via nessun anestesista, non va via alcun primario, non vengono sottratti operatori sanitari e infermieri, tutto resta come prima.

«De Luca diventa governatore della regione che inizia la lenta eutanasia dell'ospedale di Cava e dal 2015 in poi che vengono chiusi i reparti. E' dal 2015 in poi che vanno via i primari ai medici, che non si fa più gastroenterologia, che si chiude il reparto di ostetricia ginecologia e le donne non possono più partorire a Cava. E' di dieci giorni fa il tentativo di chiudere il reparto di pediatria».

Immediata la risposta del sindaco uscente, Vincenzo Servalli, che sui social ha scritto: «Esprimo la mia solidarietà e vicinanza ai medici ed al personale del nostro reparto di ortopedia, una eccellenza del nostro presidio, data inopinatamente per chiusa, addirittura dal 2015, dal candidato Murolo che, come ormai palese a tutta la città, è totalmente inadeguato al ruolo che pretende di assumere».

Leggi anche:

«Cava è una città morta», il botta e risposta tra Servalli e Murolo accende la campagna elettorale

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

«Difendiamo l’ambulatorio di Diabetologia e l'Ospedale di Cava», l'appello di Italo Cirielli

«Bisogna difendere i servizi di eccellenza che vengono offerti sul territorio cavese. Ora, ad esempio, bisogna tutelare con forza l'ambulatorio di Diabetologia, che, se non viene destinato ad idonea struttura, rischia di esser portato in altra città. E' assolutamente necessario trovare subito un'altra...

Mancato arrivo infermieri all'Ospedale Cava. SiAmo Cavesi: «Ennesimo schiaffo alla città, amministrazione accondiscendente»

Polemiche a Cava de' Tirreni per il mancato arrivo dei 15 infermieri all'ospedale "Santa Maria dell'Olmo". Dopo l'allarme dei sindacati CISL FP di Salerno ora è il turno del movimento civico "SiAmo Cavesi". In una nota affidata alla stampa, i consiglieri Vincenzo Passa, Marcello Murolo e Raffaele Giordano...

Traffico e ingorghi al casello di Cava, Cirielli: «Necessaria liberalizzazione del pedaggio»

Per Italo Cirielli, consigliere comunale di Cava de' Tirreni, i disagi creatisi presso lo svincolo di Cava de' Tirreni dopo la frana in via Benedetto Croce, tra Vietri sul Mare e Salerno, sono «inaccettabili». Per questo, Cirielli chiede di riaprire il tavolo di concertazione presso la Prefettura di...

«Associazioni del folklore rischiano estinzione!», Giordano sollecita intervento del Comune di Cava 

Tra le varie raccomandazioni portare nel corso dell'ultimo Consiglio Comunale, il consigliere di "Siamo Cavesi" Raffaele Giordano, si è anche fatto portavoce delle problematiche che stanno affrontando le associazioni del folklore di Cava de' Tirreni. «Ho accolto un grido di dolore, un grido di dolore...

Cava, ex discarica Cannetiello. Senatore: «È una bomba ecologica, paghiamo colpe di altri»

Rispondendo all'interrogazione del consigliere de "La Fratellanza" Bruno D'Elia in Consiglio Comunale di Cava de' Tirreni, l'assessore e vicesindaco Nunzio Senatore ha rassicurato in merito al prosieguo dei lavori all'ex discarica di Cannetiello che, salvo imprevisti, dovrebbero concludersi per la fine...