Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Orsola martire

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaMessina sfascia l'accordo

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Politica

Messina sfascia l'accordo

Scritto da (admin), lunedì 22 novembre 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 22 novembre 2004 00:00:00

L'accordo sottoscritto dai partiti della Casa delle Libertà metelliana per risolvere la crisi amministrativa è durato meno di una nottata. Alle 7.30 di sabato scorso, il sindaco Messina, che aveva appena apposto la firma in calce al documento, ha telefonato ad alcuni rappresentanti della sua coalizione che aveva visto poche ore prima, affermando che con quell'accordo si sentiva «ingabbiato» dai partiti. Un fulmine a ciel sereno per i componenti della coalizione, che tutto si aspettavano fuorché il dietrofront del primo cittadino. Tutto sembrava essersi appianato nel corso della riunione di venerdì notte, cui avevano partecipato l'on. Edmondo Cirielli di An, Tonino Cuomo e Pasquale Petrillo di Forza Italia, Giovanni Baldi dell'Udc, Alfonso Laudato del Pdc e lo stesso Messina. La riunione, iniziata con notevole ritardo per precedenti impegni del consigliere regionale Tonino Cuomo, sembrava filare via liscia. Alleanza Nazionale aveva ottenuto l'azzeramento delle nomine dei dirigenti ed anche il vice sindaco, che doveva essere Luigi Napoli. La discussione aveva poi interessato anche il problema deleghe, che secondo alcuni gruppi politici dovevano essere conferite solo agli assessori. Anche qui si era trovato l'accordo. Ogni gruppo politico avrebbe avuto a disposizione una delega da assegnare ad un proprio consigliere. C'era stata pure la suddivisione degli incarichi. A Carmine Adinolfi di FI lo sport, a Fortunato Palumbo di An la repressione dell'abusivismo edilizio, a Carmine Medolla dell'Udc la manutenzione del patrimonio, ad Antonella Laudato del Pdc i tributi. A mezzanotte e mezza tutti a casa. C'è chi ha preferito concludere la serata (Petrillo, Cuomo ed Adinolfi) a tavola, brindando all'accordo raggiunto. Ma la notte ha portato consiglio al sindaco Messina, che alle 7.30 ha avvisato della sua decisione alcuni partecipanti all'assise della notte. Le reazioni non si sono fatte attendere. Pasquale Petrillo, tessitore dell'accordo, si è trincerato dietro un chiaro "no comment". «Non ho notizie certe sull'argomento - afferma Edmondo Cirielli - ma se fosse vero, sarebbe una cosa molto grave ed incomprensibile. Un tale atteggiamento rischia di rompere il centrodestra metelliano ed il sindaco Messina se ne prende tutte le responsabilità». Secondo Renato Salerno di Forza Italia il sindaco Messina «è stato mal consigliato da qualche suo amico. Un grave errore tirarsi indietro, perché l'accordo siglato era positivo e concreto». Più morbido Giovanni Baldi dell'Udc: «Nessuno dei partiti ha voluto mortificare il suo ruolo. Confermo la stima personale al sindaco Messina, però ritengo che l'accordo era stato fatto nell'interesse della città e proprio dai partiti che il primo cittadino voleva coinvolgere. Lo invito a ripensarci. Anche noi abbiamo fatto un passo indietro allorché è stato ritenuto dalla coalizione di assegnare il vice sindaco ad An. Non bisogna dimenticare che solo noi dell'ex Ccd siamo stati vicini a Messina quando abbiamo vinto le elezioni».

IL DIETROFRONT DEL SINDACO

«Voglio una ratifica dell'accordo da parte del gruppo consiliare del mio partito. L'accordo vale se c'è quell'avallo»

Sindaco Messina, perché non rispetta l'accordo sottoscritto la notte scorsa? «Senza nulla togliere al ruolo del coordinatore provinciale di Forza Italia, Tonino Cuomo, ritengo essenziale una ratifica dell'accordo da parte del gruppo consiliare del mio partito. L'accordo vale se c'è quell'avallo». Adesso cosa succederà? «Non lo so. Aspettiamo». Da cosa nascono le spaccature in Forza Italia? «Non la chiamerei spaccatura, ma diversità di intenti. Non siamo ancora un partito, neanche a Cava, e poi non bisogna dimenticare che la lista con il sottoscritto candidato a sindaco fu composta in pochissimo tempo. Non ci fu la possibilità di guardarci negli occhi. Capita, poi, che con il passar del tempo le cose cambiano». Non era possibile risolvere la crisi senza presentare le sue dimissioni? «No. Le dimissioni sono indispensabili quando c'è la necessità di trovare soluzioni concrete, chiare e definitive nelle maggioranza consiliare per evitare che si amministri, com'è accaduto, a singhiozzo». Ritirerà le dimissioni? «Lo farò quando sarà concordato tutto e linearmente, senza sotterfugi. Dovranno essere scritti su carta anche i nomi degli assessori che dovranno amministrare la città insieme al sottoscritto». Ma la città può aspettare che si risolvano le beghe dei partiti? «Sicuramente no, la città non può aspettare. C'è tanto bisogno di rimboccarsi le maniche e lavorare. Magari avessi seguito il consiglio di un mio amico sindaco di un Comune del Napoletano che ho incontrato nei giorni scorsi. La situazione nella sua città era simile a Cava. Per mettere le cose in chiaro non aspettò, come me, 3 anni e mezzo per dimettersi, lo fece subito. Ora le cose filano lisce. Magari lo avessi fatto prima anche io!». Secondo lei, ci sono probabilità di chiudere la crisi? «I margini ci sono. Prima di tutto, però, c'è bisogno di fare chiarezza in Forza Italia e nei partiti che fanno parte della coalizione».

rank:

Ultimi articoli in Politica

Cava de’ Tirreni: è polemica su piscina comunale, consigliere Di Matteo invita Servalli a trovare soluzione

È polemica sulla piscina comunale di Cava de' Tirreni, gestita dalla Porzio Sport Management S.p.A, che ha maturato nei confronti del Comune un debito superiore 500mila euro. Nelle settimane scorse Galdi si augurava che l'Amministrazione «agisca con decisione nei confronti di questa società gravemente...

Servalli all’inaugurazione del micronido a Tramonti, Galdi ironizza su candidatura alle Politiche e il Sindaco nega

Sarà inaugurato giovedì 19 ottobre il nuovo micronido di Tramonti, presso il plesso scolastico della frazione Pietre. Il progetto rientra nell'ambito delle attività del Piano di Zona Ambito S2 Cava de’ Tirreni - Costiera Amalfitana. Alla cerimonia di inaugurazione saranno presenti autorità civili, militari,...

Cava de' Tirreni incontra i portavoce del Movimento 5 Stelle

Domenica 15 ottobre 2017, alle 17:30, presso il salone di rappresentanza del Comune di Cava de' Tirreni, si terrà l'incontro "Fondi, cultura e pianificazione per far ripartire il territorio". In risposta all'evolversi dell'economia mondiale e alle sue implicazioni per l'Europa, la Commissione europea...

Cava de’ Tirreni, Galdi contesta modalità affidamento monastero San Giovanni: «Scelte illegittime e senza prospettive...»

Dopo la riapertura, nel luglio scorso, del Complesso del Monastero di San Giovanni, nella seduta di Giunta del 21 settembre è stato deliberata l'indizione di un bando pubblico per l'individuazione di gestori esterni degli spazi commerciali denominati "Unità del Gusto" e "Foresteria", mentre tutti gli...

Vincenzo Luciano sarà Segretario provinciale PD, Circolo “25 Aprile” Cava de’ Tirreni: «Prova di responsabilità e di unità»

Il Partito Democratico rinnova i vertici provinciali. In tutti i circoli della Provincia di Salerno, dal 12 al 22, si terranno le assemblee, in alcuni valide anche per il rinnovo delle cariche cittadine per eleggere i delegati che parteciperanno all'Assemblea provinciale che a sua volta eleggerà il Segretario...