Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Varietà: l'edizione 2018 del Gusta Minori in Costa d'Amalfi - Arte e Sapori di un territorio unico Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaMessina in corsa con o senza Forza Italia

Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera Amalfitana La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Messina in corsa, con o senza Forza Italia

Scritto da (admin), martedì 10 maggio 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 10 maggio 2005 00:00:00

È uno dei momenti più difficili della vita politico-amministrativa di Alfredo Messina. Forza Italia è divisa, mentre Giovanni Baldi, con il quale ha condiviso il progetto politico della città, le delusioni e le speranze della comunità, cavalca la rivolta dell'opposizione e dei dissidenti. Il sindaco soffre, ma non demorde. Deve rispettare il patto stipulato con la città. La legislatura è al termine, ma ha la coscienza di aver lavorato nonostante i continui impedimenti. È un Messina più che motivato. Anzi, guarda al futuro, ipotizzando anche prospettive possibili. Sindaco, in Forza Italia infuria la polemica... «Non è una novità, ma io sono alle prese con problemi più seri, come la crisi della "Di Mauro" e la realizzazione del progetto di città concordato ad inizio di legislatura con i cavesi e con i partiti». Si disinteressa, quindi, di quello che avviene nel suo partito a Cava? «Questo no, anzi. Inutile negare che l'assenza del partito è un fatto evidente, così come la scarsa chiarezza sull'appoggio coeso di Forza Italia alla mia Amministrazione». Conviene, quindi, con Pasquale Petrillo, che ha lamentato un'inesistenza del partito ed una guida non all'altezza a tutti i livelli? «Mi auguro che le sue siano preoccupazioni eccessive. Tuttavia, al di là di qualche forzatura, il suo grido di allarme non è campato in aria. In ogni caso, non bisogna uscire dal partito, né intraprendere iniziative esterne. Abbiamo bisogno dell'intelligenza e delle risorse di tutti». Si spieghi meglio... «Mi pare che due siano i nodi centrali evidenziati dal mio ex capo dello staff. Il primo, la perdita della centralità del ruolo di Forza Italia nella Casa delle Libertà metelliana. Il secondo, l'unità del centrodestra alle prossime comunali. Questi due nodi si sciolgono se Forza Italia ha una linea politica chiara e trasparente. In questo senso l'appoggio incondizionato di Forza Italia alla mia candidatura ne rappresenta il crocevia». In che modo si sciolgono questi nodi? «Non occorrono generiche e posticce professioni di fede. Forza Italia, gruppo consiliare e partito, con un documento inequivocabile ed unitario, deve affermare la totale adesione alla mia candidatura a sindaco. È questo il messaggio che mai come adesso dobbiamo dare ai nostri partner. Diversamente, la confusione nella coalizione continuerà pericolosamente a regnare sovrana». Basta solo questo? «No, occorrerà da subito porre mano al partito. Se siamo tutti onesti e sinceri, non possiamo che convenire su questo aspetto fondamentale e su uno stato di abbandono che offende i nostri elettori. Come avviene nelle situazioni di emergenza, la conduzione del partito a Cava deve essere immediatamente affidata alla massima autorità locale. Quindi, al primo cittadino azzurro della città più grande della provincia di Salerno e, perciò, al primo responsabile delle sorti future di Forza Italia in città». Se tutto ciò non avverrà? «Mio malgrado, dovrò ammettere che Pasquale Petrillo ha colpito nel segno e dovrò seriamente ragionare sul da farsi». Ed allora, sarà comunque nella partita del 2006? «Certamente, anche da solo. Devo portare a termine il mio programma e l'impegno preso con quanti mi hanno votato».

rank:

Ultimi articoli in Politica

Cava, sindaco Servalli: «Il mondo del lavoro va difeso tutto»

«Sono meravigliato per la presa di posizione del Segretario generale Angelo De Angelis, del Dirigente provinciale Erasmo Venosi della CGIL e del Rappresentante della Rsu dello STIR di Battipaglia, Sandro Caporaso - afferma il sindaco Vincenzo Servalli - conoscendo la sensibilità di questa grande organizzazione...

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

Di Antonio Di Giovanni Bocciata dalla maggioranza, in Consiglio comunale a Vietri sul Mare, la proposta di una nuova convocazione di un tavolo tecnico, dopo il "fallimento" del primo, che puntasse, con tutte le parti interessate, a dirimere dubbi, perplessità e incomprensioni, tra i comuni di Vietri...

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...