Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaMessina: "Baldi e Gravagnuolo, codardi"

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Messina: "Baldi e Gravagnuolo, codardi"

Scritto da (admin), giovedì 25 maggio 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 25 maggio 2006 00:00:00

Messina denuncia la fuga degli altri aspiranti sindaci dal confronto sul progetto di città. In una conferenza stampa, fatta all'indomani di un incontro-confronto, andato ancora deserto, ha lanciato accuse ai leader del centrosinistra, Luigi Gravagnuolo, e dell'Udc, Giovanni Baldi: «Credo che la misura sia colma. In tutti questi mesi hanno lanciato accuse continue alla mia gestione politico-amministrativa e poi rifiutano il confronto democratico». È un Messina particolarmente tonico, sa che ha la gente dalla sua parte. Nei suoi incontri quotidiani per le vie della città, nelle frazioni, nelle associazioni, ha colto segnali di grande solidarietà ed adesione. «Il popolo di Cava mi ha saputo ripagare fortemente della grande viltà politica portata a termine in uno studio notarile. Ne avverto il calore e la voglia di ripartire dal punto in cui siamo stati costretti a fermarci».

Messina non teme confronti: «Li ho sfidati ad un pubblico dibattito tra la gente, con telecamere, giornalisti. Il mio appello è rimasto inascoltato. Hanno preferito affidarsi alle lettere, alle summae programmatiche, alla campagna fatta con affissioni in ogni angolo della città, imbrattando muri, e poi invocano chissà quali progetti culturali per fare di Cava un centro di alta cultura. Cava è da secoli un punto di riferimento culturale, occorre solo aver maggiore rispetto per essa, ma nei fatti».

Messina ne ha per tutti: «Gravagnuolo, l'uomo della comunicazione, non ha il tempo per dialogare e spiegare alla gente, me compreso, gli errori della mia Amministrazione ed i motivi per cui non dovrei essere riconfermato. Non ha il coraggio di accusarmi apertamente, bensì, cosa peggiore, preferisce insinuare». Ma è con Giovanni Baldi che i suoi toni diventano sferzanti: «Mi sarei aspettato che finalmente trovasse il coraggio di spiegare i veri motivi del suo tradimento, al di là delle generiche difese fatte in questi lunghi mesi. Non basta lanciare accuse di sprechi o di gestione non oculata, occorrono dati ed ascoltare in uno scontro dialettico le posizioni che hanno portato ad emettere quegli atti. Non hanno motivi seri per contrastarmi e temono che la gente si renda conto ancora di più che il loro è stato solo un tradimento e, soprattutto, un'offesa alla democrazia ed alla città. È una ferita che solo il voto potrà rimarginare».

Ormai mancano pochi giorni all'appuntamento elettorale e Messina non ha dubbi: «I miei concittadini sapranno scegliere tra chi ipotizza un nuovo corso, una nuova Cava, tra chi vuole ridurla ad una vita solo quotidiana, senza slanci e respiri forti, e tra chi lavora e lotta perché Cava, nella continuità tra passato e presente, scriva il proprio futuro».

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Botta e risposta tra Pd e CasaPound, Di Domenico: «Loro censurano il nostro "squadrismo"? Noi il loro squallidismo»

Alcune notti fa i militanti di CasaPound, per contrastare l'infangante vicenda dei presunti rapporti tra membri della giunta comunale di Cava de' Tirreni e clan malavitosi, si sono resi protagonisti di un gesto insolito, mettendo i sigilli all'ingresso di Palazzo di Città. Per Antonio Di Domenico, responsabile...

Sigilli al Comune di Cava, Pd attacca militanti di CasaPound: «Atto di squadrismo»

«Fare politica è ben lontano da squallide azioni come quella di CasaPound». Queste le parole di Massimiliano De Rosa, segretario cittadino del Pd, dopo il blitz condotto nella notte tra sabato e domenica dai militanti di CasaPound all'ingresso principale di Palazzo di Città (clicca qui per approfondire)....

Cava, nuova Giunta: Senatore e Lamberti smentiscono coinvolgimento

Si avvicina sempre di più la nascita della nuova Giunta comunale, dopo che la precedente era stata azzerata dal sindaco Vincenzo Servalli in seguito agli episodi di camorra che avevano coinvolto la politica di Cava de' Tirreni. Stando alle ultime indiscrezioni sembra che il nuovo assetto politico non...

Cava de' Tirreni: CasaPound mette i sigilli al Comune

Continua a fare notizia la situazione comunale a Cava de' Tirreni dopo gli episodi di camorra che hanno coinvolto sia la politica e che l'intero capoluogo metelliano. Per contrastare l'infangante vicenda dei presunti rapporti tra membri della giunta comunale e clan malavitosi, questa notte i militanti...

Cava, Servalli incontra il Prefetto: «Illustrata la situazione, a breve la nuova Giunta»

Come già annunciato (clicca qui per approfondire), questa mattina, martedì 18 settembre, il sindaco Vincenzo Servalli, ha incontrato S. E. il Prefetto Francesco Russo, alla presenza del vicario, Giuseppe Forlenza e del Comandante della Polizia Locale di Cava de' Tirreni, Saverio Valio. «Avevo chiesto...