Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Ireneo martire

Date rapide

Oggi: 15 dicembre

Ieri: 14 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Sottocosto di Natale da Euronics a Maiori e Positano alla Bottega di Capone

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaMarco Senatore: "Tutti per uno uno per tutti"

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Politica

Marco Senatore: "Tutti per uno, uno per tutti"

Scritto da L'Addetto Stampa (admin), lunedì 19 giugno 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 19 giugno 2006 00:00:00

Avv. Marco Senatore, cosa sente di dire a pochi giorni dalla vittoria?
Prima di ogni cosa va il mio sentito ringraziamento al Ministro on. Clemente Mastella, all'assessore on. Luigi Nocera e all'on. Salvatore Arena, per la fiducia accordata all'intera compagine di Città Unita, che è entrata compatta nell'Udeur, facendolo diventare a Cava de'Tirreni un grande Partito, quasi il 9% dei consensi, pari a circa 3.000 voti e con una presenza fino a ieri inesistente in Consiglio Comunale, ed oggi ricca di tre consiglieri comunali. Non posso poi omettere di ringraziare l'avv. Alfonso Senatore, che con la sua grande esperienza è stata una delle menti operative della vittoria. Egli aveva previsto tutto: la fine indecorosa di Messina, di F.I. e dell'intera Casa della Libertà, che è ormai allo sbando più completo in tutta la Provincia. I casi di Salerno e Cava e le rese dei conti all'interno della Casa delle Libertà sono ormai eclatanti e più che significative. L'avv. Alfonso Senatore è stato, da dietro le quinte, il vero e unico grande insperato vincitore su tutti i fronti. Egli ripete sempre - e così è stato - che nessun traditore è mai sopravvissuto al suo tradimento. Ma il bello dovrà ancora venire. Credo alle sue profezie perchè difficilmente sbaglia. In ultimo, ma come se fosse il primo, il Sindaco Gravagnuolo, che oltre ad essere un gran vero signore, è di una preparazione tecnica-politica che ha del geniale, specie nell'arte della comunicazione. Sono certo che farà, insieme a tutti quelli che vorranno lavorare per il bene di Cava, delle grandi cose. Ai miei tanti elettori, soprattutto a quelli che non hanno messo il mio nome annullandomi, senza volerlo, la preferenza e agli altri che hanno scritto il nome di Alfonso, dico grazie. Non ve ne farò pentire e mi auguro di essere all'altezza del cognome che porto. Ce la metterò tutta.

Quali le sue considerazioni sulla vittoria del centrosinistra?
E' stata una liberazione dal giogo di una coalizione che stento a riconoscere di centrodestra - piena di contraddizioni macroscopiche - essendo, ad essere buoni, una accozzaglia di sprovveduti che si sono suicidati da soli. La Casa delle Libertà non avrebbe mai potuto vincere, anche se uniti, e soprattutto governare, e mai più gli stessi potranno aspirare al governo della città, perché ormai non sono più credibili e la Città li ha puniti mortificandoli. Cava è rinata, si respira un'aria nuova e diversa e ancora non abbiamo iniziato a lavorare. Ma Gravagnuolo già è riuscito, con il suo prestigio personale ed autorevole, a mantenere la promessa fatta in campagna elettorale a tutti i coltivatori, che lamentavano una annosa mancanza d'acqua per poter coltivare i loro campi e produrre ricchezza. In più vi è stata una compagine compatta, unita, entusiasta ed entusiasmata dal suo candidato Sindaco, che ha saputo compattarci facendoci sentire un unico blocco. Il centro moderato e la destra nauseata dall'esperienza degli ultimi quattro anni, fitta di litigi di bassa lega, di richieste personali e di miliardi buttati al vento, il tutto unito ad una arroganza di potere intollerabile, ha fatto il resto. Una brutta pagina, cancellata dalla storia cavese, che sarà ricordata come la più vergognosa dal dopoguerra in poi.

Questa compagine, che lei dice essere stata monolitica durante la compagna elettorale, sarà così anche nel prosieguo, visto le tante anime che la compongono?
Me lo auguro e ne sono certo. E' in gioco il futuro di Cava. Se non si vuol fare la fine indecorosa di Messina, che avrebbe fatto meglio a dimettersi consentendo al primo dei non eletti di subentrare, e dei suoi compagni di sventura, questo è il segreto: Una unità di intenti e di programma; una lealtà e un coraggio da leoni; un amore viscerale per la città, che superi ogni interesse di bottega ed ogni aspirazione, seppur legittima e lecita. Il motto dovrà essere "Tutti per uno, uno per tutti". La città è interamente rappresentata. Difatti, al primo turno più di 3000 elettori, non di sinistra, ma di centrodestra, hanno votato per Gravagnuolo, e al secondo turno questa fascia elettorale è passata a più di 4.500 voti. Noi rappresentiamo e garantiremo questi nostri elettori, che dovranno crescere sempre più sentendosi tutelati e ben governati, da chi mantiene intatte le proprie origini, i propri principi ed i propri ideali di fede e lealtà nelle istituzioni.

Si parla di Lei come assessore. Che c'è di vero?
Ringrazio di cuore chi mi ha proposto. Non credo, però, che sia possibile, perché nonostante la mia modesta esperienza fatta alle spalle di un grande maestro, ritengo di dover prima imparare bene a fare concretamente sul campo il consigliere comunale. Altri sono più esperti, capaci e bravi di me. D'altronde anche nella professione ho fatto prima la pratica come giovane procuratore di studio, sempre guidato, con amore fraterno, dallo stesso maestro che ho avuto in politica. Qualsiasi carriera è fatta di umiltà, di studio e di piccoli passi. I voli pindarici ti portano, dopo poco, a bruciarti le ali, sprofondando negli abissi più remoti.

Quale sarà il suo programma?
Il mio programma è quello sottoscritto da tutti dopo la unitaria e concordata redazione dello stesso. Vorrei interessarmi, però, dello sport e dell'associazionismo in genere, ma come un soldato, ligio al dovere, eseguirò gli ordini impartiti dai miei superiori interni ed esterni. Si illudono coloro che pensano che alcune new entry della Margherita e soprattutto quelli di Città Unita per le loro origini, non di sinistra, creeranno subito problemi. Aspetteranno ancora per dieci anni e forse più, illudendosi e rodendosi il fegato. Pensino invece a lavorare per Cava, perché il lavoro non mancherà neppure per loro. Sempre se ne avranno voglia e capacità. Poi ho in mente di curare subito tre frazioni, non per tralasciare certamente le altre, ma perché sono state quelle che mi hanno dato di più in termini elettorali e che si aspettano di più da me: Pregiato, S. Anna e San Cesareo. La prima è dove sono nato e cresciuto, e dove vive ancora mia madre. La terza è quella dove vivo attualmente e dove il contatto è più diretto e costante con gli abitanti del luogo che mi hanno accolto con calore e affetto fin dal primo momento. Ho delle idee che sottoporrò prima al Partito, poi al Sindaco e all'intera coalizione e poi ancora a tutti i cittadini del luogo.

Che cosa sente ancora di dire?
Ho detto già troppo. E' giunta l'ora di operare. Grazie, comunque, a tutti, di vero cuore.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Elezioni politiche 2018, si vota il 4 marzo

La legislatura è ormai agli sgoccioli e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ne annuncerà la fine tra due settimane, proprio a cavallo tra Natale e Capodanno. Con ogni probabilità, riporta il Corriere della Sera in un retroscena, è che il capo dello Stato scioglierà le Camere il 27 dicembre,...

Cava de' Tirreni, presentato il bilancio sociale 2017

Presentato questa mattina, lunedì 11 dicembre 2017, il Bilancio delle attività effettuate dall'Assessorato alle Politiche Sociali, nell'anno che sta per terminare. Alla conferenza stampa erano presenti l'Assessore alle Politiche Sociali Enrico Bastolla e il Consigliere Enrico Farano. L'Assessore al ramo...

Cava de' Tirreni, all'assessore Senatore la delega all'ambiente

Questa mattina, il Sindaco Vincenzo Servalli, ha assegnato la delega all'ambiente all'Assessore Nunzio Senatore che si aggiunge alle precedenti deleghe ai Lavori Pubblici e Manutenzione.

Cava, 2,5 milioni dalla Regione: ecco gli interventi in programma

Il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, e l'assessore al bilancio, Adolfo Salsano, hanno presentato gli interventi in programma a Cava de' Tirreni. Secondo quanto riportato da "Il Mattino", gli interventi saranno possibili grazie al finanziamento dalla Regione pari a circa 2,5 milioni di euro....

Cava de' Tirreni, sindaco Servalli: «Dopo due anni conti finalmente in ordine»

La conferenza stampa di ieri, 1° dicembre, si è trasformata in una sorta di bilancio di fine anno sull'operato dell'Amministrazione Servalli a Cava de' Tirreni. Il primo cittadino, ai microfoni di laredazione.eu, si è detto soddisfatto di questo 2017, spiegando che, dopo due anni, finalmente i conti...