Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Aurelio martire

Date rapide

Oggi: 24 febbraio

Ieri: 23 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPolitica«La condotta dell'opposizione disumana incivile e vergognosa»

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

«La condotta dell'opposizione disumana, incivile e vergognosa»

Scritto da (admin), venerdì 20 maggio 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 20 maggio 2011 00:00:00

Durissima replica del sindaco Galdi e dei capigruppo consiliari di maggioranza al documento elaborato dall’opposizione sul caso “Commissione di Controllo e Garanzia”. Bollato come “disumano, incivile e vergognoso” il comportamento dei consiglieri di minoranza, in merito in particolare ai dubbi espressi sul certificato medico esibito e le relative cure mediche sostenute dal vicesindaco Luigi Napoli.

Non sono mancati interventi in proposito anche del Presidente del Consiglio comunale, Antonio Barbuti, e del Coordinatore del PdL, Gianluca Cicco, oltre ad attestati di solidarietà a Napoli da parte di vari esponenti del centrodestra cavese. Leggiamo insieme:

Una condotta disumana, assolutamente incivile e vergognosa!

«Il comportamento dell’opposizione consiliare è inqualificabile. Prima denuncia una indisponibilità dell’Amministrazione comunale al lavoro della Commissione di Controllo e Garanzia, poi, a fronte dell’indagine interna del Sindaco, che ha accertato l’assoluta infondatezza della contestazione, arriva a denunciare la falsità del certificato medico esibito, per fare chiarezza inequivocabile sulle ragioni dell’assenza dalla Commissione, dal Vicesindaco Luigi Napoli.

Non avendo ragioni sostanziali per attaccare l’operato di questa Amministrazione, che sull’ospedale, sulle crisi aziendali (da ultimo si segnala il caso della Silba), sul sottovia veicolare, sulla riqualificazione della porta Nord (terza corsia e nuove rotatorie), ecc., registra successi l’uno dietro l’altro, l’opposizione cerca di arrampicarsi sugli specchi e si inventa accuse pretestuose.

Il clima pesante creato dalle insinuazioni dell’ex sindaco sulle assegnazioni delle case ha provocato l’aggressione al Vicesindaco dello scorso mese di marzo, e proprio quell’aggressione ha determinato ripercussioni significative sulla sua salute (pressione arteriosa), imponendo continui controlli documentabili dai relativi referti.

E l’opposizione, anziché fare tesoro dell’accaduto e rientrare sui giusti binari del dibattito politico, cosa fa? Attacca il Vicesindaco sull’attendibilità delle cure. Una condotta disumana, che consideriamo assolutamente incivile e vergognosa! Ma la gente saprà distinguere chi lavora alacremente per la città (e quindi, nonostante si sia sottoposto nella mattinata a visita medica, poi torna al lavoro ed all’una partecipa ad una importante conferenza stampa) e chi sa fare solo demagogia e creare un clima di violenza».

Il Sindaco Marco Galdi - I capigruppo consiliari del Pdl, di Cava per Le Libertà - Principe Arechi, di Vento di Cambiamento.

PS: Solidarietà è stata espressa al Vicesindaco Luigi Napoli da tutti gli esponenti politici della maggioranza, tra cui l’on. Giovanni Baldi, che ha telefonato di persona al Vicesindaco, impegnato in questi giorni insieme al sindaco Galdi, al capogruppo del PDL, Assia Landi, ed al consigliere comunale Nunzio Senatore, in un viaggio istituzionale nelle città gemellate di Gorzow e di Kaunas, per esprimergli il personale sostegno rispetto al calunnioso attacco subito.

Il Sindaco non smentisce il Presidente del Consiglio comunale

«Il Sindaco ed il Presidente del Consiglio svolgono due ruoli diversi, ma entrambi uniti da un superiore ed unico obiettivo: tutelare gli interessi della nostra comunità, assumendosi le proprie responsabilità. Obiettivo, questo, che unisce tutti i Consiglieri di minoranza e maggioranza nel rispetto delle singole posizioni politiche e dell’autonomia di pensiero che contraddistingue ogni consigliere comunale.

Dopo aver assunto, credo con la dovuta e doverosa tempestività, ogni opportuna iniziativa notiziando della vicenda il sig. Prefetto, chiamato ad intervenire dal Presidente della Commissione, prof. Luigi Gravagnuolo, non si ravvedono più le preoccupazioni scaturenti dall’iniziativa del precitato prof. Gravagnuolo, che avrebbe impedito lo svolgimento delle competenze attribuite alla Commissione Controllo e Garanzia di esercitare una efficace funzione di controllo politico della trasparenza degli atti amministrativi.

Reiterando tutto quello che ho posto in essere e che ho dichiarato attraverso gli organi di informazione al sorgere della vicenda, le ulteriori ragioni di non convocare la Commissione non costituiscono motivo di interruzione dei lavori della Commissione stessa, che è fonte di garanzia dei consiglieri comunali, attraverso la quale esercitano le loro prerogative di controllo, che di fatto subirebbero una limitazione anche delle loro funzioni».

Il Presidente del Consiglio Comunale, Avv. Antonio Barbuti

L’intervento di Cicco, Coordinatore PdL

Questa storia delle dimissioni dalla Commissione Controllo e Garanzia da parte dei consiglieri di opposizione, ha assunto oramai le caratteristiche di una questione che non so se definire surreale o semplicemente patetica. Dimissioni annunciate, ritirate, quindi di nuovo annunciate, in un tira e molla ricattatorio e strumentale, come al solito. Immagino che la Prefettura abbia da affrontare questioni più serie di un tentativo di speculazione politica.

La trovo una questione che offende l’intelligenza dei cittadini cavesi, che, non a caso, hanno punito la “politica fatta solo di chiacchiere e carte bollate” alle ultime elezioni amministrative nella nostra Città: se i componenti dell’attuale opposizione, con in testa il consigliere Gravagnuolo, avessero impiegato, quando erano al governo, anche la metà delle energie profuse da loro oggi in questo continuo chiacchiericcio e nella continua ricerca dell’attacco personale verso le istituzioni cittadine, avrebbero lasciato alla Città di Cava qualcosa, un risultato della loro parentesi amministrativa.

Invece niente, alcuni di loro continuano a mostrare soltanto molta supponenza, tracotanza, desiderio di protagonismo, ignorando che la cittadinanza è oramai stufa di tutto questo, vuole fatti tangibili e non parole, vuole e pretende (giustamente) gente che lavora e produce nell’interesse della collettività. Capisco l’esigenza di chi, tra i membri dell’opposizione, ha legittime aspirazioni politiche, ma sarebbe stato meglio se tanto ardore lo avessero messo in campo quando erano alla guida dell’amministrazione della Città.

Mi trovo costretto ad intervenire, ancora una volta, a condannare senza mezzi termini le infamanti insinuazioni rivolte, questa volta, al vicesindaco Luigi Napoli, vero e proprio bersaglio politico di un killeraggio che è l’unica azione politica del PD a livello nazionale così come a livello locale. La strategia è pura e semplice: si cerca l’attacco personale continuo, nell’illusoria speranza di riappropriarsi delle poltrone perse dopo il severo giudizio dei cittadini, dimenticando le più elementari regole democratiche che presuppongono l’operato quinquennale di un’amministrazione che possa poi, alla scadenza di mandato, sottoporsi di nuovo al giudizio degli elettori. Luigi Napoli era interessato da un malessere fisico che ha necessitato l’intervento di un medico, lo posso testimoniare io in prima persona, per cui certe insinuazioni sono semplicemente vergognose.

Perché di recente l’opposizione mostra maggiore nervosismo? Semplice. Perché l’amministrazione Galdi sta dimostrando, con fatti tangibili che sono sotto gli occhi di tutti, di lavorare tanto e bene in un momento di gravissima crisi economica senza precedenti. La filiera istituzionale tra Regione, Provincia e Comune continua a produrre risultati importanti (vedi da ultimo il caso dei lavoratori della Silba), con un impegno incessante del consigliere Giovanni Baldi e del Presidente Cirielli, oltre che della Giunta cavese, e tutto questo, insieme all’inaugurazione di una serie di opere pubbliche che cominciano a cambiare il volto della città, provoca un inevitabile fastidio nei componenti dell’opposizione, che cercano di aggrapparsi ad ogni pretesto utile per far sapere alla cittadinanza che esistono, diffondendo in giro calunnie, falsità, voci che non fanno certo onore al ruolo istituzionale che rivestono.

Giuseppe Gianluca Cicco, Coordinatore PDL - Sezione di Cava de’ Tirreni

Dichiarazioni a sostegno del vicesindaco Luigi Napoli

Raffaele Senatore, consigliere comunale (Cava per le Libertà - PDL - Principe d’Arechi): «Una brutta pagina che siamo costretti a leggere per colpa di un atteggiamento persecutorio di un’opposizione che si atteggia ad essere moderna e che invece tradisce metodi e comportamenti della vecchia Unione Sovietica. Segno, naturalmente, patetico di un tentativo di demonizzare gli avversari con strumenti antidemocratici. E’ assurdo. Chi lavora per costruire una città migliore non può essere attaccato da chi fa solo chiacchiere».

Roberto Bellizia, consigliere comunale (Popolo della Libertà): «Gli attacchi che continuano ad essere sferrati alla persona del vicesindaco Luigi Napoli dai componenti dell’opposizione nella Commissione di Controllo e Garanzia sono strumentali. Sono il vile tentativo di metterla in rissa senza invece pensare alle vere emergenze che la nostra Amministrazione sta affrontando per dare risposte alla collettività cavese. Tutta questa storia, costruita male e, come una bomba, pronta ad esplodere tra le mani di chi l’ha innescata, è un vile attacco alla persona che non merita altri commenti».

Vincenzo Passa, assessore alla Pubblica Istruzione: «Conosco l’onestà intellettuale e lo spirito di servizio che anima il collega ed amico Luigi Napoli. La sua dedizione al lavoro è totale. Come encomiabile è tutto quello che sta facendo per la città ed il suo futuro. Per questo trovo irragionevole ed irrazionale che qualcuno pensi che abbia voluto sottrarsi volutamente all’audizione in Commissione Controllo e Garanzia. Sono stato in passato anch’io nella stessa Commissione e sono stati tanti gli assenti. Eppure non abbiamo fatto tutto questo baccano. Tra l’altro in presenza di un caso che caso non è. Luigi Napoli non ha bisogno della mia difesa d’ufficio. Saranno le carte a rendergli giustizia davanti ai cittadini ed a sbugiardare Gravagnuolo e gli altri membri dell’opposizione. Napoli, per suoi problemi fisici realmente acuitisi dopo l’episodio dell’aggressione subita nel Palazzo di Città, è stato costretto a sottoporsi ad una visita medica specialistica, che gli è stata concessa purtroppo in orario concomitante con la riunione della Commissione. Criminalizzarlo per questo è davvero ridicolo. È il segno di un imbarbarimento generale dell’azione politica di una parte, per fortuna, minoritaria della città».

L’Addetto Stampa Antonio Di Martino

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Dimissioni Bastolla, sindaco Servalli: «Terrò personalmente la delega alle Politiche Sociali»

Dopo le dimissioni di Enrico Bastolla, il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, non sembra intenzionato a cercare un sostituto. «Terrò personalmente la delega alle Politiche Sociali e lavoreremo tutti insieme con il personale del Piano di Zona e dei Servizi Sociali comunali in un continuo dialogo...

Cava de' Tirreni, Bastolla: «Continuerò il mio percorso politico»

A circa due settimane di distanza dalle sue dimissioni a sorpresa, l'ex assessore Enrico Bastolla ha tenuto a Palazzo di Città un incontro per ripercorrere i lavoro svolto nei suoi anni di mandato: dagli inizi come assessore al commercio fino a alle politiche sociali. Come riporta la redazione.eu, Bastolla...

Cava, comitato gemellaggi: firmato il protocollo d'intesa

E' stato rinnovato stamattina, presso la Sala dei Gemellaggi di Palazzo di Città, il Protocollo d'Intesa tra il Comune di Cava de' Tirreni ed il Comitato per la promozione dei gemellaggi di Cava de' Tirreni, per il triennio 2017-2020. Con la firma congiunta del sindaco Vincenzo Servalli e del presidente...

Cava de' Tirreni, Consulta dei Popoli: eletti presidente e vice

Ieri pomeriggio, venerdì 16 febbraio, nella Sala dei Gemellaggi di Palazzo di Città, si sono svolte le elezioni del presidente e del vice della Consulta Cittadina dei Popoli comunitari ed extra comunitari. Alla presenza del sindaco Vincenzo Servalli, del presidente Consiglio comunale, Lorena Iuliano...

A proposito di elezioni

di Paolo Russo Nell'imminenza delle elezioni per il rinnovo del Parlamento, è forse il caso di riflettere su di un tema particolare, che investe i meccanismi stessi della democrazia. Mi riferisco al discrimine tra la rappresentanza di interessi (ed in democrazia è appunto questa la funzione della politica)...