Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. M. Maddalena de' Pazzi

Date rapide

Oggi: 25 maggio

Ieri: 24 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaIrpef Imu e Tares batosta "natalizia" per i cittadini cavesi

"Benessere In 2018", 28 maggio la presentazione a Palazzo di Città

Disservizi all’ufficio mobile nella frazione di Passiano: l'appello dei cittadini

"Cava 1943 - i giorni del terrore": 25 maggio presentazione del libro di Gregorio Di Micco

Cava, tenta di derubare anziana: 48enne arrestato

Spari a Cava de' Tirreni: oggi verrà interrogato il responsabile

Nocera Superiore e Inferiore verso la fusione, sabato 26 un seminario del Comitato Pro Referendum

Banca Campania Centro, 26 maggio inaugurazione filiale a Cava de’ Tirreni

Cava de' Tirreni, 26 maggio Karolina Bednorz in mostra al Solimene Art

Roberto Adduono del “Re Maurì” di Salerno è il miglior sommelier della Campania [VIDEO]

Cava de’ Tirreni, a giugno i festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento [PROGRAMMA]

Governo M5s-Lega: Conte accetta con riserva incarico di Mattarella, oggi le consultazioni

Lions Club Cava de’ Tirreni - Vietri sul Mare, eletto nuovo Consiglio direttivo

Malattie cardiovascolari, secondo i dottori un uovo al giorno riduce il rischio

Convegno sulla clown terapia, 27 maggio a Cava de' Tirreni

Rinviata discussione sull'ex Velodromo, Canora: «Nessun ritardo nel cronoprogramma»

Cava, consigliere Lamberti: «Bisogna espropriare l'ex cinema Capitol»

Preso nell'Agro il responsabile degli spari di Cava

Nasce il centro per famiglia ed assistenza domiciliare, 24 maggio presentazione a Cava

Cava de' Tirreni, presentato il “Gran Galà dello Sport” [PROGRAMMA]

È morto Philip Roth, tra i più importanti romanzieri ebrei di lingua inglese

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Irpef, Imu e Tares, batosta "natalizia" per i cittadini cavesi

Scritto da (admin), venerdì 29 novembre 2013 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 29 novembre 2013 00:00:00

In arrivo la stangata di fine anno per i cittadini cavesi. È quanto emerso dalla prima tranche della seduta di Consiglio comunale tenutasi ieri mattina, giovedì 28 novembre, nel corso della quale sono stati approvati tutti gli allegati relativi al Bilancio di previsione 2013, tra cui c’erano appunto le modifiche alle aliquote dell’addizionale Irpef ed Imu e l’approvazione del piano tariffario per la Tares sempre per il 2013.

A fare un’introduzione generale agli argomenti che interessano concretamente le tasche dei cavesi è stato il sindaco Marco Galdi. «Purtroppo stiamo attraversando un momento drammatico, nel quale lo Stato centrale finge di non aumentare le tasse, ma allo stesso tempo diminuisce i trasferimenti agli Enti locali, costringendoli ad aumentare le tasse locali. Per continuare a sostenere quantomeno le spese obbligatorie, c’è la necessità di mantenere un livello di pressione fiscale significativo. L’unica cosa che possiamo fare in questo momento è garantire l’equità, privilegiando le fasce più deboli».

Nello specifico, per quanto riguarda l’addizionale Irpef, per dare applicazione al principio di progressività delle imposte, l’Ente metelliano ha previsto 5 aliquote per altrettanti scaglioni di reddito: fino a 15mila euro, l’aliquota sarà dello 0,4%, che rappresenta il minimo previsto dalle normative vigenti. Sulla fascia di reddito che va dai 15mila ai 28mila euro, invece, sarà applicata un’aliquota dello 0,5%. Tra i 28mila ed i 55mila euro l’aliquota sarà dello 0.65%, mentre tra i 55mila ed i 75mila si pagherà lo 0.75%. Una percentuale pari allo 0,8% sarà infine pplicata per i redditi che superano i 75mila euro.

Successivamente il parlamentino è passato all’approvazione delle aliquote e delle detrazioni relative all’Imu per l’anno 2013. Se per la prima casa non si pagherà nulla come deciso dal Governo centrale, per le seconde case invece l’aliquota sarà dell’1,06%. Stessa aliquota è stabilita anche per gli alloggi non abitati per i quali non risultano registrati contratti di locazione da almeno 2 anni. Per immobili adibiti a strutture ricettive extraalberghiere, invece, l’aliquota è dello 0,76%, mentre allo 0,45% si assesta quella per alloggi appartenenti alle cooperative edilizie e per le case attribuite dagli istituti autonomi di case popolari o dagli enti di edilizia residenziale pubblica.

Situazione più complessa, invece, per quanto riguarda l’applicazione della Tares per l’anno 2013. Anche in questo caso, comunque, brutte notizie per i cittadini cavesi. «Nonostante i costi del servizio siano diminuiti - ha spiegato Galdi - purtroppo ci ritroviamo a dover sommare al costo finale anche altre voci che in passato non rientravano nella tassa sui rifiuti, come ad esempio l’Iva. Quest’anno, infatti, il costo finale rispetto allo scorso anno è aumentato di oltre 1 milione di euro». La batosta vera e propria per i cittadini saranno i 30 centesimi a metro quadro che si pagheranno nel conguaglio che arriverà a metà dicembre, il cui ricavato andrà a finire nelle casse dello Stato.

A dare battaglia sulla Tares è stato soprattutto l’ex sindaco Luigi Gravagnuolo: «Questa è un’Amministrazione tutta tasse e niente futuro. Dal momento che la legge non ci obbligava a passare alla Tares, potevamo benissimo continuare ad adottare la Tarsu, senza aggiungere questo aggravio di spese per i cittadini».

Forza Italia torna in maggioranza, Città Democratica scende in piazza

Dopo la prima parte andata in scena ieri mattina, alle 13 di oggi si torna in aula per il secondo atto del Consiglio comunale. In esame l’approvazione del Bilancio di previsione 2013, slittata di 24 ore dal momento che sono stati ritenuti fondati i rilievi procedurali sollevati dal consigliere Luigi Gravagnuolo e riguardanti l’iter seguito per l’approdo in Consiglio del Bilancio preventivo.

Ieri mattina, intanto, i lavori del parlamentino cittadino sono stati aperti dal ritorno tra gli scranni consiliari di Germano Baldi, dopo la revoca di ogni misura cautelare nei suoi confronti, il quale, tra le lacrime, ha ringraziato la magistratura per l’operato svolto ed il Consiglio comunale per la solidarietà dimostratagli.

Successivamente la discussione si è spostata su temi di natura prettamente politica. Infatti, è stato ufficializzato il passaggio di Gerardo Baldi dal gruppo consiliare di Forza Italia a quello di “Responsabili per Cava”. Il sindaco Galdi, oltre ad esprimere viva soddisfazione per la scelta di Baldi, si è soffermato anche a commentare le ultime vicende politiche che hanno portato all’ennesimo rimpasto in Giunta. «Abbiamo optato per un esecutivo ristretto per lasciare una porta aperta anche a Forza Italia, verso cui abbiamo fatto una considerevole apertura per ricomporre la squadra che ci vide trionfare nel 2010, dopo aver recuperato già FdI».

È fatta, dunque, per il ritorno in maggioranza di Forza Italia, che con i suoi 3 consiglieri oggi dirà “sì” al Bilancio, mentre la prossima settimana dovrebbero tornare in Giunta gli assessori uscenti Fortunato Palumbo e Vincenzo Passa (anche se sul nome di quest’ultimo ci sarebbero alcuni veti). «Cava de’Tirreni - ha commentato il commissario cittadino di Forza Italia, Gigi Casciello - deve essere un laboratorio politico per far ritrovare l’unità al centrodestra. Grazie alla disponibilità di Mara Carfagna, garantiremo il nostro sostegno all’Amministrazione Galdi per portare a compimento il documento programmatico sottoscritto ad aprile». Durissimo il commento in merito da parte del consigliere comunale del Pd, Vincenzo Servalli: «Questa Giunta non è all’altezza di far fronte ai tanti problemi della città, per questo ci auguriamo che duri il meno possibile».

Ad anticipare il Consiglio comunale di ieri, infine, c’è stata la manifestazione indetta da “Città Democratica” in Piazza Abbro per chiedere ai consiglieri di “fare l’unico possibile, responsabile atto di amore per la città: votare contro il Bilancio e garantire il ritorno alle urne nella prossima primavera”. «Siamo qui per manifestare la nostra indignazione per lo stato in cui versa la città, perché chi ci amministra è concentrato esclusivamente nella spartenza delle poltrone», ha tuonato Gravagnuolo.

Valentino Di Domenico - Metropolis

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Cava, Udc contro Fratelli d'Italia: «Da loro solo critiche sterili, l'Amministrazione è con i cittadini»

In una nota diffusa agli organi di stampa, l'Udc di Cava de' Tirreni, nel rinnovare il proprio sostegno al sindaco Vincenzo Servalli, ha parlato dell'allarma sicurezza nel capoluogo metelliano e delle dichiarazioni del Partito Fratelli d'Italia. Di seguito il comunicato integrale a garanzia della completezza...

Incendi sul Monte Faito, Cimmino: «Rischio idrogeologico, intervenire prima della tragedia»

«Sul centro antico pende la mannaia del rischio idrogeologico. Bisogna sbrigarsi ad intervenire prima che accada una tragedia». Così Gaetano Cimmino, candidato sindaco del centrodestra alle elezioni amministrative del 10 giugno. «Gli incendi che hanno messo in ginocchio il Monte Faito durante la scorsa...

Forza Italia, domenica 20 gazebo informativo sul Lungomare di Maiori

Domenica 20 maggio, dalle 9 alle 18, presso il Lungomare di Maiori all'altezza della zona antistante il lido "Reghinna" il coordinamento cittadino di Forza Italia Giovani col coordinamento di Forza Italia per la Costa d'Amalfi pronuoverà un gazebo informativo. Saranno illustrate le attività del movimento...

Allarme sicurezza a Cava,"Responsabili per Cava" contro la maggioranza: «Non si può vivere in una perenne sensazione di pericolo»

Dopo l'ennesimo furto a Cava de' Tirreni, avvenuto domenica scorsa in un'abitazione nella zona dell’ex mattatoio, vicino al parcheggio del trincerone, Marcello Murolo, portavoce del gruppo civico "Responsabili per Cava "ed ex assessore comunale, è intervenuto a proposito del problema sicurezza nel capoluogo...

Udc sulle dimissioni di Ida Damiani: «Ha operato con dedizione e professionalità»

In una nota diffusa agli organi di stampa, l'Udc di Cava de' Tirreni, nel rinnovare il proprio sostegno al sindaco Vincenzo Servalli, ha parlato delle dimissioni a ciel sereno di Ida Damiani che, questa mattina, ha rassegnato le dimissioni dal ruolo di assessore con delega alle Politiche Giovanili e...