Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Emilia vergine

Date rapide

Oggi: 17 febbraio

Ieri: 16 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPolitica‘Insieme per la Provincia' duro monito al centrosinistra metelliano

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

‘Insieme per la Provincia', duro monito al centrosinistra metelliano

Scritto da (admin), venerdì 18 giugno 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 18 giugno 2004 00:00:00

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa da parte di Enrico Bastolla e Maria D'Apuzzo, candidati di "Insieme per la Provincia" al Consiglio Provinciale, rispettivamente nei Collegi Cava 1 e Cava 2. Un'approfondita analisi dell'esito elettorale, una dura critica all'attuale gestione del centrosinistra metelliano, un forte invito ad una ritrovata unità, ma con presupposti ed obiettivi differenti da quelli perseguiti finora: questo ed altro ancora nel comunicato in oggetto. Leggiamolo insieme...

«L'esito della consultazione elettorale del 12 e 13 giugno finalmente ha fornito le risposte che si attendevano in merito alla reale forza del centrosinistra metelliano. Un segnale, dunque, che parla chiaro a chi si è ostinatamente posto su un piedistallo a pontificare: la città ha detto ancora una volta no a questo tipo di gestione del sistema. Il listone "VILLANI" non trova risposte adeguate a Cava de'Tirreni: la Margherita delude, nonostante la presenza del valente Accarino, i DS sacrificano l'ex sindaco Fiorillo, Rifondazione Comunista migliora, i Verdi confermano la crescita, ma, al tirar delle somme, forse il migliore risultato lo otteniamo noi di "Insieme per la Provincia", che avremmo desiderato essere con Villani, ma l'ostracismo di alcuni dirigenti ha determinato questa corsa da soli, affrancandoci come lista civica, che , comunque, ha sempre sostenuto di essere nell'Ulivo e nel centrosinistra. Ottenere consensi, dovendo spiegare agli elettori perché non eravamo con il "LISTONE", quali erano i nostri progetti, per i quali faremo le nostre battaglie, nella speranza di convincere la maggioranza a sostenerli, quali i motivi che legavano, legano e legheranno il nostro candidato Presidente, Pasquale D'Acunzi, all'attuale governatore Bassolino, è segno di chiarezza con gli elettori, di idee e progetti tramutabili in situazioni di fatto, di piena sintonia con chi ha deciso di dare voce e spazio alla classe dirigente emergente. Ogni anno ci troveremo dinanzi a nuove consultazioni, regionali nel 2005, amministrative e politiche nel 2006, per cui non è possibile scherzare con il fuoco. Occorre essere uniti, quindi il segnale che parte da una lista "civica" è di trovare la coesione, ma non lasciando il pallino delle decisioni in mano a chi non riesce in alcun modo a risollevare il centrosinistra dalle sabbie mobili in cui si è impantanato dopo le amministrative del 2001. Occorre un passo indietro da parte di tutti, per creare nell'Ulivo una "nouvelle vague" che comprenda tutte le forze politiche locali, da Rifondazione Comunista ad Insieme per la Provincia, per sottoscrivere un patto federativo che conduca ad un unico progetto politico. In mancanza di ciò, la nostra città verrebbe sempre più schiacciata da un lato dall'Agro nocerino e dall'altro dal territorio salernitano e periferia. I cittadini chiedono maggiore compattezza, ma soprattutto più responsabilità, senza individualità e personalismi. Un grazie di cuore lo rivolgiamo ai circa 700 elettori che, scegliendoci, hanno deciso di non far morire, sul nascere, una voce della gente, ma soprattutto per la gente».

Enrico Bastolla e Maria D'Apuzzo, Gruppo "Insieme per la Provincia"

rank:

Ultimi articoli in Politica

Cava, comitato gemellaggi: firmato il protocollo d'intesa

E' stato rinnovato stamattina, presso la Sala dei Gemellaggi di Palazzo di Città, il Protocollo d'Intesa tra il Comune di Cava de' Tirreni ed il Comitato per la promozione dei gemellaggi di Cava de' Tirreni, per il triennio 2017-2020. Con la firma congiunta del sindaco Vincenzo Servalli e del presidente...

Cava de' Tirreni, Consulta dei Popoli: eletti presidente e vice

Ieri pomeriggio, venerdì 16 febbraio, nella Sala dei Gemellaggi di Palazzo di Città, si sono svolte le elezioni del presidente e del vice della Consulta Cittadina dei Popoli comunitari ed extra comunitari. Alla presenza del sindaco Vincenzo Servalli, del presidente Consiglio comunale, Lorena Iuliano...

A proposito di elezioni

di Paolo Russo Nell'imminenza delle elezioni per il rinnovo del Parlamento, è forse il caso di riflettere su di un tema particolare, che investe i meccanismi stessi della democrazia. Mi riferisco al discrimine tra la rappresentanza di interessi (ed in democrazia è appunto questa la funzione della politica)...

Emma Bonino a Cava de' Tirreni: inaugurerà la mostra su Andy Wahrol

Sabato 17 febbraio, alle 16:30, presso il Marte Mediateca Arte Eventi di Cava de' Tirreni, Emma Bonino incontrerà i rappresentanti del mondo imprenditoriale e dei lavoratori per un confronto sulle proposte di "+Europa" in materia di economia, sviluppo e crescita. La leader di "+Europa" sarà accompagnata...

Responsabili per Cava: «Galdo e il Pd contro di noi, ma le polveri sono bagnate»

«Non seppero neppure lottare e dare una mano concreta al loro sindaco Marco Galdi, lasciato solo nel tentativo non riuscito di salvare l'ospedale». Così il capogruppo Pd, Giuliano Galdo, attraverso un comunicato diffuso ieri, ha accusato i "Responsabili per Cava" (clicca qui per approfondire). Immediata...