Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Stefano re d'Ungheria

Date rapide

Oggi: 16 agosto

Ieri: 15 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Varietà: l'edizione 2018 del Gusta Minori in Costa d'Amalfi - Arte e Sapori di un territorio unico Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaGaldi bis monta la polemica

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Galdi bis, monta la polemica

Scritto da La Redazione (admin), mercoledì 28 marzo 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 28 marzo 2012 00:00:00

Mal di pancia, auspici e nuova programmazione. È alta la tensione a Palazzo di Città dopo la rimodulazione della Giunta comunale operata dal sindaco Marco Galdi lo scorso lunedì. C’è chi va e chi viene, o meglio chi è riconfermato. Tra i primi gli “indipendenti” Alfieri, Monetta, Del Vecchio e Palumbo; tra i secondi, oltre alle “new entry” Murolo e Ruinetti, l’avv. Marco Senatore, riaffermato capogruppo del PdL.

Sull’esclusione di Senatore dal partito di maggioranza alcune settimane fa si erano esposti proprio Alfieri, Monetta, Del Vecchio e Palumbo, che ne avevano richiesto esplicitamente le dimissioni. Ora, invece, i 4 hanno deciso di associare all’aggettivo “indipendenti”, che li vedeva comunque rientrare nel Popolo della Libertà, anche quello di “autonomi”, dando vita ad un nuovo gruppo consiliare denominato “Forza Cava”.

Le motivazioni alla base della decisione non sono state ancora svelate, anche se gli esponenti del nuovo gruppo politico hanno dato appuntamento alle ore 17.00 di domani, giovedì 29 marzo, presso il Palazzo di Città, per illustrare le loro linee d’azione e la collocazione in seno al Consiglio comunale. A seguire, incontreranno i cittadini per uno scambio di riflessioni ed opinioni.

Quelle che nel frattempo serpeggiano tra i corridoi di Palazzo di Città sono opinioni fortemente contrastanti. Da una parte “Cava per le Libertà”, Democrazia Cristiana e PdL (i cui consiglieri ieri hanno riconfermato all’unanimità Marco Senatore quale capogruppo del partito), che hanno fatto quadrato intorno al Galdi bis voluto fortemente dal primo cittadino metelliano. Dall’altra invece gli “esclusi”, che stando ad alcune voci non le avrebbero certo mandate a dire.

Su tutti l’ex assessore alla Polizia Locale, Mario Pannullo, che avrebbe individuato nel consigliere regionale Giovanni Baldi la causa della sua esclusione, mentre il dimissionario e poi riconfermato dallo stesso Galdi poche ore prima del nuovo colpo di spugna, Alfonso Laudato, avrebbe palesato l’intenzione di ritirarsi a vita privata, non volendo sottomettersi ai giochetti politici dopo oltre 30 anni di attività. Più cauto e sereno, invece, è sembrato Luigi Napoli, per il quale potrebbero aprirsi le porte di un nuovo incarico da coordinatore cittadino del PdL o addirittura di un assessorato in Provincia. L’ex vicesindaco avrebbe, infatti, ribadito di voler continuare a lavorare per il bene della città.

Intanto, il sindaco Galdi continua dritto per la nuova strada. Definendolo, in sede di presentazione, un «nuovo ciclo della politica cittadina capace di portare Cava a traguardi sempre migliori», il primo cittadino avrebbe dato già delle prime indicazioni sulle prossime attività da compiere. Su tutte l’ultimazione di alcune opere pubbliche (tra cui il restyling del centro storico) e soprattutto il Centro Commerciale Naturale, rientrante in un settore, quello del turismo, su cui avrebbe dichiarato di puntare in maniera decisa per un convinto sviluppo della città.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Cava, sindaco Servalli: «Il mondo del lavoro va difeso tutto»

«Sono meravigliato per la presa di posizione del Segretario generale Angelo De Angelis, del Dirigente provinciale Erasmo Venosi della CGIL e del Rappresentante della Rsu dello STIR di Battipaglia, Sandro Caporaso - afferma il sindaco Vincenzo Servalli - conoscendo la sensibilità di questa grande organizzazione...

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

Di Antonio Di Giovanni Bocciata dalla maggioranza, in Consiglio comunale a Vietri sul Mare, la proposta di una nuova convocazione di un tavolo tecnico, dopo il "fallimento" del primo, che puntasse, con tutte le parti interessate, a dirimere dubbi, perplessità e incomprensioni, tra i comuni di Vietri...

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...