Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Filippo Neri sacerdote

Date rapide

Oggi: 26 maggio

Ieri: 25 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaEmergenza casa Monetta chiede un confronto

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Emergenza casa, Monetta chiede un confronto

Scritto da (admin), lunedì 15 febbraio 2010 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 15 febbraio 2010 00:00:00

Lettera aperta del candidato sindaco Matteo Monetta agli altri candidati Gravagnuolo, Galdi e Mazzeo. Monetta spiega le ragioni della sua discesa in campo, chiede un “confronto” con i suoi avversari e si dichiara pronto a ritirare la sua candidatura nel caso in cui fossero condivisi alcuni suoi punti programmatici, a partire dal “problema casa”. Leggiamo insieme:

La presentazione di una lista alle elezioni amministrative fatta da gente comune, da padri e madri di famiglia, può forse aver destato qualche stupore. Eppure, questa esperienza è nata da una esigenza semplice e reale: partecipare al futuro nostro e dei nostri figli; contribuire alla risoluzione dei problemi che ci stanno a cuore, proponendo soluzioni e confrontandoci con gli altri; insomma, fare politica.

I problemi che ci hanno spinto a scendere in campo sono molti, ma uno su tutti ci preoccupa: quello della casa. Molti di noi hanno un grave disagio abitativo: chi vive con i propri genitori e non può farsi una famiglia perché non sa dove andare; chi non riesce a pagare l’affitto per la sua onerosità; chi è in attesa da anni di una abitazione popolare, attualmente occupando immobili insalubri e pericolosi; chi è in lista di attesa per una casa in cooperativa edilizia; chi vive ancora nei prefabbricati; chi, infine, occupa immobili costruiti, per necessità, abusivamente.

Ecco perché proponiamo a tutti i candidati sindaco degli schieramenti opposti, al Prof. Luigi Gravagnuolo, al Prof. Marco Galdi ed all’Ing. Michele Mazzeo, di confrontarsi con noi su alcuni punti programmatici, per noi fondamentali, la condivisione dei quali potrebbe anche indurci a ritirare la nostra candidatura, ritenendo in tal modo di aver raggiunto il nostro obiettivo:

1. Avviare forme di sostegno ai giovani con basso reddito per la realizzazione di minialloggi da concedere in affitto;

2. Avviare forme di sostegno al reddito per chi non riesce a pagare l’affitto per la sua onerosità;

3. Impostare una azione di interlocuzione con l’IACP per la costruzione di nuovi alloggi di edilizia popolare e la consegna, al più presto, di quelli in costruzione;

4. Chiarire definitivamente quali prospettive hanno i richiedenti di alloggi in cooperative edilizie e verificare se tuttora sussistano in capo agli assegnatari di simili alloggi le condizioni previste dalla legge;

5. Impegnarsi entro la prossima legislatura a demolire tutti i prefabbricati leggeri ancora scandalosamente insistenti sul territorio comunale, dando una casa dignitosa a chi la attende da anni;

6. Affrontare con decisione il tema dell’abusivismo edilizio.

In proposito si chiede di condividere il seguente piano di azione:
A. Avviare un piano di utilizzo delle abitazioni già acquisite o da acquisire al patrimonio comunale per esigenze di edilizia residenziale pubblica, attraverso la concessione alle famiglie di senza tetto degli immobili a costi di fitto contenuti;

B. Proporre una nuova delimitazione del vincolo paesaggistico insistente sulla città di Cava de’ Tirreni, adeguatamente motivata e supportata, che consenta il condono delle abitazioni costruite antecedentemente al 2003;

C. Avviare un piano di risanamento del territorio per la mitigazione del rischio idrogeologico, che consenta il non abbattimento di almeno parte delle abitazioni costruite in zone attualmente qualificate “rosse” dall’Autorità di bacino.

Questo è il nostro contributo al dibattito politico, su cose concrete e per noi centrali, come la gente semplice sa fare. Rimaniamo in attesa delle Vostre risposte.

Matteo Monetta Candidato Sindaco

La risposta di Marco Galdi...

L’appello lanciato dal candidato sindaco dell’omonima lista civica Matteo Monetta agli altri candidati sindaco della città di Cava de’ Tirreni ad un confronto sui punti programmatici alla base della sua campagna elettorale, che se portasse ad una condivisione degli stessi lo indurrebbe a ritirare la candidatura, ritenendo in tal modo di aver raggiunto il suo obiettivo, ha trovato immediata risposta dal candidato sindaco del centrodestra metelliano, prof. Marco Galdi.

Questa la sua dichiarazione in merito: «Mi sento di condividere pienamente tanto le esigenze rappresentate dal candidato sindaco Matteo Monetta, dell’omonima lista civica, tanto le proposte avanzate sul tema del disagio abitativo. Potrei aggiungere che la nuova legge finanziaria consente importanti finanziamenti sul tema della mitigazione del rischio idrogeologico, che la nostra nuova amministrazione non mancherà di sfruttare adeguatamente. Sono anche in contatto con il presidente dell’Iacp, neo nominato dott. Gaetano Chirico, il quale si è dichiarato già disponibile a valutare insieme alla nostra amministrazione un piano di intervento specifico per il problema “Casa”. Sono pronto fin da oggi a sottoscrivere davanti alla stampa un documento programmatico che presenti i contenuti proposti dal candidato sindaco della lista civica Matteo Monetta».

Antonio Di Martino - Ufficio Stampa Comitato Elettorale Marco Galdi Sindaco

...e quella di Luigi Gravagnuolo

In merito alla richiesta avanzata dal candidato sindaco della lista civica autonoma, Matteo Monetta, il quale si dichiara disposto a ritirare la sua candidatura qualora gli altri candidati sindaci aderissero alle sue idee al fine di risolvere il problema dell’abusivismo e più in generale il problema della casa, risponde il candidato sindaco delle liste di progetto “Solo per Cava” e “Cava Millennio”, dottore Luigi Gravagnuolo.

«Non c’è nessuno - dichiara Luigi Gravagnuolo - che abbia fatto più della mia amministrazione per realizzare nuove case e creare le condizioni per la costruzione di nuovi alloggi anche attraverso la redazione del nuovo Puc».

Il candidato sindaco Luigi Gravagnuolo pone due interrogativi a Matteo Monetta:
1) E’ Matteo Monetta disponibile a dichiarare, insieme a me, un impegno inflessibile contro la realizzazione di nuovi abusi?
2) Se sì, mi può spiegare attraverso quali atti o azioni fronteggerebbe nuovi tentativi di realizzare immobili abusivi?

Alla luce delle risposte di Matteo Monetta, il candidato sindaco Luigi Gravagnuolo deciderà se aprire o meno un dialogo con lo stesso Monetta ed i suoi sostenitori.

L’addetto stampa Comitato Luigi Gravagnuolo Sindaco, Annalaura Ferrara

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Cava, Udc contro Fratelli d'Italia: «Da loro solo critiche sterili, l'Amministrazione è con i cittadini»

In una nota diffusa agli organi di stampa, l'Udc di Cava de' Tirreni, nel rinnovare il proprio sostegno al sindaco Vincenzo Servalli, ha parlato dell'allarma sicurezza nel capoluogo metelliano e delle dichiarazioni del Partito Fratelli d'Italia. Di seguito il comunicato integrale a garanzia della completezza...

Incendi sul Monte Faito, Cimmino: «Rischio idrogeologico, intervenire prima della tragedia»

«Sul centro antico pende la mannaia del rischio idrogeologico. Bisogna sbrigarsi ad intervenire prima che accada una tragedia». Così Gaetano Cimmino, candidato sindaco del centrodestra alle elezioni amministrative del 10 giugno. «Gli incendi che hanno messo in ginocchio il Monte Faito durante la scorsa...

Forza Italia, domenica 20 gazebo informativo sul Lungomare di Maiori

Domenica 20 maggio, dalle 9 alle 18, presso il Lungomare di Maiori all'altezza della zona antistante il lido "Reghinna" il coordinamento cittadino di Forza Italia Giovani col coordinamento di Forza Italia per la Costa d'Amalfi pronuoverà un gazebo informativo. Saranno illustrate le attività del movimento...

Allarme sicurezza a Cava,"Responsabili per Cava" contro la maggioranza: «Non si può vivere in una perenne sensazione di pericolo»

Dopo l'ennesimo furto a Cava de' Tirreni, avvenuto domenica scorsa in un'abitazione nella zona dell’ex mattatoio, vicino al parcheggio del trincerone, Marcello Murolo, portavoce del gruppo civico "Responsabili per Cava "ed ex assessore comunale, è intervenuto a proposito del problema sicurezza nel capoluogo...

Udc sulle dimissioni di Ida Damiani: «Ha operato con dedizione e professionalità»

In una nota diffusa agli organi di stampa, l'Udc di Cava de' Tirreni, nel rinnovare il proprio sostegno al sindaco Vincenzo Servalli, ha parlato delle dimissioni a ciel sereno di Ida Damiani che, questa mattina, ha rassegnato le dimissioni dal ruolo di assessore con delega alle Politiche Giovanili e...