Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Alessio confessore

Date rapide

Oggi: 17 luglio

Ieri: 16 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPolitica«Città e Giunta allo sbando»

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

«Città e Giunta allo sbando»

Scritto da (admin), lunedì 9 luglio 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 9 luglio 2012 00:00:00

La mancata approvazione del bilancio, ovvero il rinvio della seduta, è l’ultimo anello di una catena in procinto di spezzarsi che porterebbe al terzo commissariamento nelle ultime tre legislature a Cava de’ Tirreni. Ad onor del vero, prima che la seduta venisse sciolta, a differenza degli altri ordini del giorno approvati con una risica maggioranza (16 - 12), in aula erano presenti 18 consiglieri di cui uno solo assente giustificato (bisogna vedere le giustificazioni per la prossima chiamata).

Ma il punto debole di questa Amministrazione non è solo il bilancio, che molto probabilmente sarà approvato, piuttosto è il modo con cui si è arrivato alla formulazione dello stesso e lo stato attuale della città.

Città sporca. I dati della differenziata in calo sono una riprova. A nulla valgono le rassicurazioni del Sindaco e dell’Assessore che definiscono questi cali come fisiologici. Basta girare in città ed in particolare sulle frazioni per rendersi conto del grave problema. Se a questo si aggiunge l’ipotesi di far tornare i cassonetti anche se in forma sperimentale (contro il parere della Dirigenza della SETA) allora siamo veramente alla frutta. Il sottoscritto ha denunciato più volte questa ipotesi di ritorno del cassonetto chiedendo ad horas la convocazione di una commissione per discutere del problema: un dato è certo la città è sporca.

Questione mercato. Dopo il plauso per aver eliminato il mercato dalla strada, non si riesce a trovare una soluzione per tutti i mercatali. Il mercoledì non vengono assegnati posti perché ritenuti pericolosi, gli stessi poi vengono assegnati il sabato. Così come sono state affrontate delle spese per l’abolizione dei gradoni per assegnare l’area e la stessa rimane alla mercé di ambulanti senza permesso.

Piano annuale e piano triennale delle opere pubbliche
. Definito dal sottoscritto libro dei sogni, in quanto oltre a riportare opere messe lì da un copia ed incolla generale (riferito al programma degli ultimi anni), le risorse dovrebbero arrivare dalle alienazioni dei beni. Siamo a fine luglio senza bandi, senza nessun accordo e le opere dovrebbero essere fatte con i soldi che ricaveremo dalle vendite. Per non parlare che zone come S. Lucia parte bassa (Via Fiume), San Giuseppe al Pozzo e la stessa S. Anna sono state lasciate fuori anche dallo stesso libro dei sogni.

Pasquale Scarlino Consigliere Comunale PD, a nome e per conto del gruppo consiliare PD

Incalzare la Giunta allo sbando

Venerdì pomeriggio il Consiglio Comunale, convocato per l’approvazione del bilancio preventivo per il 2012, si è sciolto anzitempo in quanto la maggioranza ha opportunamente ritirato dalla discussione il punto all’ordine del giorno. In realtà già i punti precedenti, propedeutici al bilancio, erano stati votati da una maggioranza risicata (solo sedici consiglieri su trentuno).

Sul bilancio però, considerata anche la fretta con il quale è stato esso buttato giù - una fretta del tutto ingiustificata, visto che stiamo già a luglio e si sta parlando del bilancio preventivo (sic!) per l’anno in corso - la maggioranza non ha voluto rischiare il voto in aula, preferendo un approfondimento dell’atto deliberativo per riproporlo nei prossimi giorni. I tempi della maggioranza bulgara uscita dalle urne evidentemente sono ormai un pallido ricordo per il Sindaco Galdi.

“Città Democratica” è a fianco dei consiglieri di opposizione che da due anni, pur in condizioni di grande inferiorità numerica ad inizio mandato, anche a causa del trasformismo praticato da tre consiglieri eletti nelle liste di Gravagnuolo e repentinamente adagiatisi al vento del cambiamento, sta conducendo una tenace battaglia politica ed amministrativa in Consiglio Comunale a tutela dei cavesi, in particolare delle fasce deboli e del rispetto delle regole democratiche.

E’ il tempo che la città si unisca alla battaglia dell’opposizione in Consiglio e che ne sostenga le iniziative con ancora maggiore determinazione di quanto finora già avvenuto. In questo senso l’associazione civica “Città Democratica” si sente pienamente in campo ed invita tutte le associazioni democratiche, i partiti e le forze sociali ad incalzare l’Amministrazione Galdi con l’obiettivo immediato di ridurne i danni, in prospettiva del rilancio del progetto di Città di Qualità i cui positivi frutti dopo solo tre anni di amministrazione Gravagnuolo già cominciavano a vedersi a Cava.

Alfonso Caiazzo Portavoce Città Democratica

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Sta tenendo banco a Vietri sul Mare la vicenda dell'empasse dei lavori di realizzazione dell'impianto di depurazione del Comune di Cetara che entro il mese di maggio scorso doveva essere allacciato, attraverso una condotta sottomarina, all'impianto di sollevamento di Vietri sul Mare per poi convogliare...

Sicurezza a Cava de' Tirreni, Cirielli: «Chiederò con un'interrogazione al ministro dell'Interno»

«È ormai chiaro che la città di Cava de' Tirreni sia sotto attacco della criminalità organizzata. Il problema sicurezza nella cittadina della provincia di Salerno è un'emergenza nazionale». È quanto dichiara Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e presidente della direzione nazionale di...