Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Florio martire

Date rapide

Oggi: 26 ottobre

Ieri: 25 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniPoliticaChiusura rianimazione, Partito Comunista di Cava scende piazza: «Servalli e De Luca diano risposte serie e non false promesse»

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Cava de' Tirreni, ospedale, sanità, rianimazione, chiusura, Partito Comunista

Chiusura rianimazione, Partito Comunista di Cava scende piazza: «Servalli e De Luca diano risposte serie e non false promesse»

Il Partito Comunista interviene sulla possibile chiusura del reparto di anestesia e rianimazione dell'ospedale metelliano

Scritto da (redazioneip), lunedì 12 ottobre 2020 15:17:52

Ultimo aggiornamento lunedì 12 ottobre 2020 15:23:28

Il Partito Comunista di Cava de' Tirreni, attraverso una nota, interviene sulla possibile chiusura del reparto di anestesia e rianimazione presso il nosocomio Santa Maria Dell'Olmo e del possibile trasferimento dello stesso presso l'ospedale Da Procida di Salerno.

«Un clima di paura e di precarietà. È questo che ci hanno consegnato. Altro che "Ospedale salvo".

Tutti i cittadini cavesi nell’ultima campagna elettorale hanno assistito all'inutile diatriba su chi, tra Caldoro e De Luca (e di conseguenza i nostri primi cittadini nelle rispettive amministrazioni), abbia fatto di più e meglio per l'Ospedale di Cava. Sfilze di numeri a dimostrazione della propria tesi, un posto letto o due sul piatto della bilancia. Ma, più prosaicamente, la risposta è: nessuno dei due.

Neanche con la pandemia, nonostante gli annunci di fondi stratosferici per il nostro ospedale, possiamo stare sereni. Tutti d'accordo a dare degli "EROI" ai nostri medici, ma poi mancano infermieri, mancano anestetisti, mancano le condizioni minime di sicurezza e uno dopo l'altro vengono messi in discussione i reparti che restano attivi al momento. E la soluzione sarebbe spostare il Reparto di Rianimazione al "Da Procida", mascherando l’operazione dietro le necessità della gestione epidemiologica? Non è spostando un reparto di qua o di là che si risolvono le criticità del sistema sanitario alla base delle difficoltà di questi mesi. Ma adottando una più capillare presenza dei presidi, su ogni territorio, che si avvicina il Servizio ai cittadini e ai loro bisogni. Con la scelta dello spostamento si farà soltanto un altro passo verso il baratro del Nosocomio Cavese.

La paura di perdere l'Ospedale deve tenere tutti all'erta. Non dobbiamo abituarci all'idea di un Servizio malmesso e precario. Se ci sono delle criticità sono i vertici Aziendali a doverle risolvere, non i beneficiari del Servizio. Se qualcosa non funziona non è colpa dei lavoratori dell'ospedale o di chissà quale forza estranea alla realtà, è la governance aziendale sostenuta dai Governi di centro-destra e di centro-sinistra e dalle loro politiche privatistiche che ha depauperato il servizio sui territori in nome del riassetto e del risparmio, come se quello alla Salute non sia un Diritto, e quindi - come tale - non una voce da "budgettizzare".

Adesso il Sindaco Servalli e De Luca diano risposte serie e non promesse da campagna elettorale, sbugiardate dai fatti. Non si trincerino dietro la lotta al Covid-19. L'Azienda si impegni a cambiare radicalmente questa ipotesi, che ridimensionerebbe in maniera drastica e irrimediabile l’Ospedale di Cava de’ Tirreni.
Non ci sono altre soluzioni. L'Ospedale deve restare aperto e potenziato».

«Per questo - conclude la nota - sabato 17 Ottobre saremo in piazza per informare i cittadini e discutere con loro di questa problematica. Sosteniamo i lavoratori dell’Ospedale e non lasciamo calare il silenzio sul tema».

Leggi anche:

Ospedale Cava, ipotesi chiusura reparto di rianimazione: scoppia la polemica

Chiusura rianimazione all'Ospedale di Cava, "L'Alternativa" di Vietri pronta a scendere in piazza

Rianimazione Ospedale di Cava, Cirielli: «La chiusura è realtà! Sindaco alzi la voce!»

«Chiusura rianimazione inaccettabile», sindaco di Cava chiede intervento di De Luca

Fp Cgil Salerno contro chiusura Rianimazione: «Sarebbe dramma per Cava e territori limitrofi»

Rianimazione di Cava verso il "Da Procida": presidio di via Calenda sempre più in emergenza Covid

M5S Cava de' Tirreni: «Con l'annessione al Ruggi d'Aragona iniziata l'eutanasia del nostro Ospedale»

«Santa Maria dell'Olmo di Cava utilizzato per potenziare ospedali salernitani», Murolo su chiusura di rianimazione

Rianimazione a rischio, Trezza: «Giù le mani dall'Ospedale di Cava! Reparto prezioso in tempi di Covid»

Chiusura rianimazione all'Ospedale di Cava, Petrone a Servalli: «Accordo o scenderemo in piazza»

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Covid, protesta commercianti e focolaio all'Ospedale di Cava, Cirielli a Servalli: «Intervenga urgentemente»

«Finalmente oggi è stata ufficializzata la proclamazione dei consiglieri comunali eletti a Cava de' Tirreni. C'è voluto un mese, ma ce l'abbiamo fatta. Ora, però, alla luce della grave crisi sanitaria in corso, è arrivato il momento di accelerare i tempi e di mettersi subito al lavoro per prevenirne...

Cava de' Tirreni, imprese in difficoltà. Del Vecchio: «Governo attui misure di sostegno economico»

«E adesso mi aspetto dal governo misure di sostegno economico per le categorie produttive fortemente penalizzate dalle nuove misure». Sono le parole, affidate ai social, di Giovanni Del Vecchio, assessore alle attività produttive di Cava de' Tirreni, il quale ha commentato il Dpcm firmato dal premier...

A Cava esistono due opposizioni, Petrone: «Tra me e Murolo nessuna intesa politica o comune strategia»

«Le due opposizioni, sono distintamente, il cartello delle liste che fanno capo a Marcello Murolo e la lista civica La Fratellanza che fa capo al sottoscritto Luigi Petrone. Fra i due schieramenti politici non esiste alcuna intesa politica o comune strategia per condurre l'opposizione all'Amministrazione...

Cava de’ Tirreni, rischio lockdown. Petrone chiede al sindaco «sospensione tasse e contributi per commercianti»

«In questi concitati momenti il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, paventa la chiusura per 30 o 40 giorni di tutte le movimentazioni e attività presenti sul territorio regionale. Abbiamo già vissuto tutti, con enorme sacrificio e difficoltà il primo lockdown che ha lasciato sull'orlo...

Protesta a Cava de' Tirreni, Del Vecchio: «Istituiremo tavolo permanente con i commercianti»

«Ho molto apprezzato e condivido il significato e le giuste riflessioni venute fuori dalla manifestazione di piazza Abbro alla quale non ho partecipato, pur essendo l'assessore al ramo, perché non ero a cava ed ho rappresentato questa mia impossibilità a chi mi ha contattato invitandomi». Sono le parole,...