Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Albino vescovo

Date rapide

Oggi: 1 marzo

Ieri: 28 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaCava de’ Tirreni, rischio lockdown. Petrone chiede al sindaco «sospensione tasse e contributi per commercianti»

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Cava de' Tirreni, coprifuoco, negozi, ristorazione, economia

Cava de’ Tirreni, rischio lockdown. Petrone chiede al sindaco «sospensione tasse e contributi per commercianti»

Le proposte de de "La Fratellanza", il gruppo consiliare guidato dal consigliere comunale di Cava de' Tirreni Luigi Petrone

Scritto da (redazioneip), domenica 25 ottobre 2020 10:15:36

Ultimo aggiornamento domenica 25 ottobre 2020 10:15:36

«In questi concitati momenti il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, paventa la chiusura
per 30 o 40 giorni di tutte le movimentazioni e attività presenti sul territorio regionale. Abbiamo già vissuto tutti, con enorme sacrificio e difficoltà il primo lockdown che ha lasciato sull'orlo della crisi moltissime famiglie, piccoli imprenditori nonché l'intero paese. Esordisce così il comunicato stampa de "La Fratellanza", il gruppo consiliare guidato dal consigliere comunale di Cava de' Tirreni Luigi Petrone.

«Nella fase attuale dell'epidemia, - continua il comunicato - con dati statistici in aumento avviare la Regione Campania e di conseguenza la nostra amata città, in un nuova chiusura ci porterebbe sull'orlo del baratro se non vengono assunti sostegni idonei per le famiglie, per le piccole aziende commerciali, artigianali e per tutti coloro che avranno ripercussioni economiche sulle loro attività.

Per tali motivi, laddove si dovesse concretizzare lunedì una definitiva chiusura di tutte le attività cosiddette non essenziali, La Fratellanza che siede tra i banchi dell'opposizione di questa città, con i suoi 3 Consiglieri Bruno D'Elia, Luigi Petrone e Pasquale Salsano propone già oggi al consesso comunale, alla Giunta e nello specifico al ramo attività produttive, le seguenti iniziative volendo condividerle con le Associazioni di Categoria Cittadine.

Pertanto si propone all'Amministrazione Servalli di convocare ad "oras" un tavolo di concertazione, tra i rappresentanti di tutti i gruppi politici presenti in Consiglio, le categorie sindacali e le associazioni di categoria per individuare possibili misure da adottare per la tutela e il rilancio del Commercio Cavese.

La Fratellanza in tale contesto proporrà le seguenti disposizioni:

- sospensione immediata di tutti gli invii di cartelle esattoriali e di tutti i pagamenti relativi a multe o tasse comunali per tutti i commercianti cavesi;
- rinunciare alla TOSAP. La esenzione, fino al 31/10/2020, della tassa per l'occupazione del suolo pubblico (approvata con il Decreto Rilancio del 13 maggio 2020), relativamente alle autorizzazioni rilasciate a bar e ristoranti (ed in genere esercizi di pubblico servizio di cui all'articolo 5 della legge 287 del 1991) deve essere estesa almeno fino al 30/06/2021;
- esenzione dal pagamento della T.A.R.I. per tutto i periodi di chiusura (lockdown), quello dello scorso marzo/aprile e per eventuale altro periodo di chiusura delle attività che verrà previsto. Ulteriore applicazione di un bonus di riduzione della tassa per tutto il restante periodo dell'anno;
- concessione di un contributo straordinario per l'emergenza da COVID-19 a sostegno del canone di locazione delle attività commerciali in fitto, aprendo una graduatoria di iscrizione di tutti gli esercenti cavesi sottoposti a contratti di affitto;

- avviare una contrattazione, attraverso un tavolo di concertazione, con i maggiori gestori di fornitura idrica, elettrica e gas presenti in città, al fine di individuare da subito una formula di sconti sulle tariffe, agevolazioni e rateizzazioni delle bollette insolute almeno fino a giugno 2021;

- Attivare fin da subito un tavolo di concertazione con le categorie sindacali, le associazioni di volontariato e gli enti presenti in città, al fine di accogliere eventuali ulteriori criticità non percepite fino ad oggi dall'amministrazione comunale. Una particolare attenzione andrà rivolta alle persone in stato di bisogno e di fragilità;

- Contenere al massimo la pressione fiscale comunale e creazione di un sistema di sgravi fiscali selettivi per incentivare determinati comportamenti virtuosi, il riciclo dei rifiuti, la creazione di attività innovative, sostenute dall' Ente Comune, per offrire servizi primari alla cittadinanza.

Speranzosi di poter essere utili, vicini e risolutivi oltre che disponibili al dialogo ed alla proposizione insieme alle altre forze che governano o sono all'opposizione di questa città, e certi di poter provare a dare una mano ai tanti concittadini cavesi attraverso la nostra richiesta,

INVITIAMO

il Sig. Sindaco Vincenzo Servalli, l'assessore alle attività produttive avv. Giovanni Del Vecchio, l'intera giunta comunale, i consiglieri comunali tutti e i dirigenti preposti alle attività produttive ed al commercio, di prendere in considerazione le sopracitate proposte per poter valutare, per il bene e la salvaguardia dell'economia di Cava de Tirreni, un percorso di interventi condivisi in favore degli esercenti cavesi e delle loro famiglie.

CONDIVIDIAMO

altresì, a tutte le associazioni di categoria presenti in città, nessuna esclusa, ASCOM, CONFCOMMERCIO, CONFESERCENTI, CONFARTIGIANATO, ACAI, CNA, sigle sindacali di base ed altre, che diamo a loro la nostra disponibilità all'ascolto, al dialogo e al confronto per poi amplificare tutte le ulteriori istanze e proposte, provenienti dal tessuto economico e produttivo della città, in seno alconsesso comunale. Per tale proposito saremo da sprono ed incalzeremo il sindaco Servalli e la giunta comunale, per ottenere tutti gli interventi possibili per la salvaguardia del tessuto economico e produttivo della città, AL FINE DI SCONGIURARE UNA ECATOMBE ECONOMICA».

La Fratellanza
Il gruppo Consiliare
Bruno D'Elia
Luigi Petrone
Pasquale Salsano

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

«Difendiamo l’ambulatorio di Diabetologia e l'Ospedale di Cava», l'appello di Italo Cirielli

«Bisogna difendere i servizi di eccellenza che vengono offerti sul territorio cavese. Ora, ad esempio, bisogna tutelare con forza l'ambulatorio di Diabetologia, che, se non viene destinato ad idonea struttura, rischia di esser portato in altra città. E' assolutamente necessario trovare subito un'altra...

Mancato arrivo infermieri all'Ospedale Cava. SiAmo Cavesi: «Ennesimo schiaffo alla città, amministrazione accondiscendente»

Polemiche a Cava de' Tirreni per il mancato arrivo dei 15 infermieri all'ospedale "Santa Maria dell'Olmo". Dopo l'allarme dei sindacati CISL FP di Salerno ora è il turno del movimento civico "SiAmo Cavesi". In una nota affidata alla stampa, i consiglieri Vincenzo Passa, Marcello Murolo e Raffaele Giordano...

Traffico e ingorghi al casello di Cava, Cirielli: «Necessaria liberalizzazione del pedaggio»

Per Italo Cirielli, consigliere comunale di Cava de' Tirreni, i disagi creatisi presso lo svincolo di Cava de' Tirreni dopo la frana in via Benedetto Croce, tra Vietri sul Mare e Salerno, sono «inaccettabili». Per questo, Cirielli chiede di riaprire il tavolo di concertazione presso la Prefettura di...

«Associazioni del folklore rischiano estinzione!», Giordano sollecita intervento del Comune di Cava 

Tra le varie raccomandazioni portare nel corso dell'ultimo Consiglio Comunale, il consigliere di "Siamo Cavesi" Raffaele Giordano, si è anche fatto portavoce delle problematiche che stanno affrontando le associazioni del folklore di Cava de' Tirreni. «Ho accolto un grido di dolore, un grido di dolore...

Cava, ex discarica Cannetiello. Senatore: «È una bomba ecologica, paghiamo colpe di altri»

Rispondendo all'interrogazione del consigliere de "La Fratellanza" Bruno D'Elia in Consiglio Comunale di Cava de' Tirreni, l'assessore e vicesindaco Nunzio Senatore ha rassicurato in merito al prosieguo dei lavori all'ex discarica di Cannetiello che, salvo imprevisti, dovrebbero concludersi per la fine...