Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 57 minuti fa S. Feliciano vescovo

Date rapide

Oggi: 24 gennaio

Ieri: 23 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaCava de' Tirreni, le forze di opposizione disertano il Consiglio Comunale: ecco il motivo

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Cava de' Tirreni, Consiglio Comunale, politica, opposizioni

Cava de' Tirreni, le forze di opposizione disertano il Consiglio Comunale: ecco il motivo

La decisione delle forze di opposizione di Cava de' Tirreni, La Fratellanza, Siamo Cavesi, Fratelli D'Italia e Forza Italia

Scritto da (redazioneip), mercoledì 30 dicembre 2020 08:39:48

Ultimo aggiornamento mercoledì 30 dicembre 2020 08:45:30

Le forze di opposizione di Cava de' Tirreni, La Fratellanza, Siamo Cavesi, Fratelli D'Italia e Forza Italia, hanno deciso di disertare il Consiglio comunale. Il motivo di questa decisione è stato spiegato in una lettera indirizzata al sindaco Vincenzo Servalli, ma anche al Segretario Generale del Comune di Cava de' Tirreni e al Prefetto di Salerno.

«I consiglieri comunali di minoranza - esordisce la lettera - prendono atto del fatto che a tutt'oggi, nonostante le loro sollecitazioni, la richiesta di convocazione di un Consiglio comunale monotematico dedicato all'emergenza Covid e alla situazione dell'Ospedale cittadino, da tenersi con urgenza ed in presenza, è rimasta disattesa. Eppure, nel mese di dicembre la strada dello svolgimento del Consiglio nella sala consiliare del Comune sarebbe stata facilmente praticabile, come dimostrano le numerose manifestazioni che nello stesso periodo si sono tenute in quella stessa aula.

L'omissione di un atto dovuto per legge e per regolamento è tanto più evidente in quanto per oggi 29 dicembre è stato invece convocato un Consiglio Comunale dedicato ad adempimenti tecnici di interesse dell'Amministrazione.

Ad aggravare la situazione, oggi sono venute le dichiarazioni del Presidente del Consiglio Comunale, che del tutto ingiustificatamente ha attaccato l'opposizione in una maniera aggressiva e irresponsabile che risulta incompatibile con il ruolo e le funzioni istituzionali che gli sono attribuite.

In segno di protesta contro tale atteggiamento complessivo, i consiglieri di minoranza hanno deciso di non prendere parte alla riunione odierna del Consiglio Comunale. Si tratta di un estremo tentativo di recuperare la piena agibilità democratica e di assicurare alle forze di opposizione il ruolo e le funzioni che gli competono.

In ogni caso i consiglieri di minoranza si riservano ogni valutazione ulteriore in merito al comportamento e alle affermazioni del Presidente del Consiglio Comunale e preannunciano la propria volontà di agire in tutte le sedi opportune per tutelare i propri diritti e per rivendicare il pieno rispetto del mandato loro attribuito dai cittadini».

«Non partecipare al consiglio comunale di è stato un atto di estrema necessità. - scrive il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Italo Cirielli - Un atto per far comprendere alla maggioranza consiliare che il funzionamento della democrazia si debba basare su regole condivise e non su decisioni unilaterali di chi ha vinto le elezioni, ma che non è stato scelto dal 100% della popolazione (per esser corretti il 51% ha deciso di indicarli).Non abbiamo partecipato al consiglio perché la cittadinanza deve sapere che o la maggioranza cambia registro o è impossibile per la minoranza svolgere il suo ruolo: quello di controllore (e quando serve propulsore) della vita politica cittadina. Il nostro auspicio è che la maggioranza recepisca e cambi registro, che condivida e non imponga le proprie scelte. Noi non indietreggiamo di un passo».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

"Siamo Cavesi" su riordino incarichi al Comune di Cava: «Scegliere funzionari esterni sarebbe umiliazione per i nostri impiegati»

Attraverso un comunicato stampa, il gruppo consiliare "Siamo Cavesi" esprime la sua contrarietà alla modifica delle regole che disciplinano l'attribuzione degli incarichi di posizione organizzativa ai dipendenti comunali. Di seguito il comunicato integrale a garanzia della completezza d'informazione:...

Riordino incarichi al Comune di Cava, "La Fratellanza": «Sindaco scelga nostri funzionari, non dipendenti esterni»

«E' ferma intenzione dell'Amministrazione Servalli procedere alla modifica del vigente Regolamento che disciplina le Posizioni Organizzative al Comune di Cava de' Tirreni. L'Amministrazione Comunale intende così procedere al riordino degli incarichi delle posizioni organizzative (da assegnare ai più...

Si spaccia per Petrone e scrive lettere contro il Comune: mistero a Cava de' Tirreni

Hanno fatto discutere, e non poco, tredici lettere recapitate nello ultime settimane al procuratore capo di Salerno Giuseppe Borrelli, al suo omologo di Nocera Inferiore Antonio Cantore, al gip del tribunale di Salerno Felice Scermino, alla Corte dai Conti, all'Anso, al Prefetto e al giornalista de "Il...

Cava, frazione di Croce in stato di abbandono: la denuncia de "La Fratellanza" di Petrone

Torna al centro dell'attenzione la situazione in cui versa la frazione di Croce. Sull'argomento è intervenuta "La Fratellanza", l'organizzazione politica guidata dal consigliere comunale Luigi Petrone, che denuncia la «mancata manutenzione alla strada con i lampioni posti sulla carreggiata spenti da...

De Magistris si candida a presidente della Calabria, Salvini: «Mancanza di rispetto per napoletani»

«Mi candido per amore della Calabria e ringrazio le calabresi e i calabresi che in questi giorni mi hanno mostrato affetto e stima esortandomi ad affrontare una sfida tanto difficile quanto straordinariamente affascinante. Sono indissolubilmente legato a questa Terra sin da bambino». Sono le parole del...