Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Alessio confessore

Date rapide

Oggi: 17 luglio

Ieri: 16 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaCava 5 stelle. Libro bianco: La rampa quanto ci è costata e quanto ci costerà?

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Cava 5 stelle. Libro bianco: La rampa quanto ci è costata e quanto ci costerà?

Scritto da (admin), domenica 7 agosto 2016 02:19:50

Ultimo aggiornamento domenica 7 agosto 2016 02:19:50

Sempre attiva sul territorio di Cava, l'associazione Cava 5 stelle libro bianco ci invia un comunicato stampa che pubblichiamo integralmente:

In questi giorni leggiamo l'esultanza da parte dell'attuale Amministrazione Servalli e di quelle passate Galdi e Gravagnuolo , per la pronuncia favorevole del Consiglio di Stato riguardo le difformità delle rampe del trincerone ferroviario bloccate da diversi anni.

Da cittadini, attenti alla legalità ,ai costi a carico dei contribuenti e all'ambiente, non saremo affatto soddisfatti sin quando non saranno perseguiti gli autori di quanto è successo.
In perfetto consociativismo politichese pronto a garantire gli uni con gli altri, l'ex sindaco Galdi nel suo commento propagandistico alla rivendicazione della primogenitura della proposta di mitigazione ambientale si è preoccupato di difendere il principale autore della vicenda, il suo predecessore Gravagnuolo, affermando che " spettava agli uffici e non al sindaco premunirsi delle nuove autorizzazioni", pur confermando però che nel 2007 era stato proprio il suo predecessore ad esprimere il nulla osta alla variante.

Chi amministra deve conoscere le differenze tra le norme del codice degli appalti e le norme del codice Urbani, che impongono di doversi dotare delle preliminari autorizzazioni paesaggistiche per poter eseguire qualsiasi tipo di lavoro, anche in variante prima di autorizzarle.
Oltre a cercare di nascondere le responsabilità per l'ABUSO commesso, accertato, quello che nessuno dei TRE SINDACI dice ai cittadini è : quando e se l'Amministrazione otterrà la compatibilità paesaggistica, CHI PAGHERA' la sanzione ovvero la somma a cui sarà tenuto l'Ente trasgressore per legge, ai sensi dell'art.167 -V comma del Dlgs.42/2004 ;più precisamente la somma equivalente al maggior importo tra il danno arrecato e il profitto conseguito mediante la trasgressione, perché SIA CHIARO, di trasgressione si parla che comporterà una SANATORIA POSTUMA.
L'ex sindaco Galdi nella sua nota ha indicato una stima di qualche anno fa in € 300.000,00 i costi da sostenere per la mitigazione ambientale, dimentico o distratto,che a questa somma bisognerà AGGIUNGERE ,ripetiamo PER LEGGE, i COSTI per la SANZIONE che ad oggi non ci è dato possibile quantificare atteso che la deciderà la Soprintendenza dopo le sue determinazioni. A questi bisognerà aggiungere anche le parcelle per spese legali in consulenze di fior fiori di "principi del foro", ingaggiati per i vari gradi di giudizio della vicenda.
Orbene, la nostra associazione sarà vigile e pronta ,come già avvenuto per altre vicende a denunciare I FATTI alla Procura della Corte dei Conti AFFINCHE' verifichi i DANNI ERARIALI e li commini a chi ha voluto fermamente questa variante ed i tecnici e i dirigenti che l'hanno realizzata, professionisti profumatamente pagati dalla collettività . Come per la vicenda dei contributi alla squadra locale di calcio ,AUSPICHIAMO la condanna dei colpevoli che paghino con le proprie tasche gli errori commessi. E' tempo che i responsabili inizino ad essere inchiodati alle loro responsabilità e paghino l'incapacità o la sufficienza con la quale gestiscono la Cosa pubblica. NON E' GIUSTO che a pagare sia sempre, e solo, il CITTADINO.
I cittadini devono conoscere le verità ,tutte, che non sono quelle sbandierate dai politici ,loro cercano solo di nascondersi tra di loro tuttalpiù di fare propaganda in cerca di consensi molte volte ,grazie a Dio,perduti .
Cava5stelle Libro Bianco

www.cava5stelle.it cava5stelle@pec.itinfo@cava5stelle.it

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

Di Antonio Di Giovanni Bocciata dalla maggioranza, in Consiglio comunale a Vietri sul Mare, la proposta di una nuova convocazione di un tavolo tecnico, dopo il "fallimento" del primo, che puntasse, con tutte le parti interessate, a dirimere dubbi, perplessità e incomprensioni, tra i comuni di Vietri...

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Sta tenendo banco a Vietri sul Mare la vicenda dell'empasse dei lavori di realizzazione dell'impianto di depurazione del Comune di Cetara che entro il mese di maggio scorso doveva essere allacciato, attraverso una condotta sottomarina, all'impianto di sollevamento di Vietri sul Mare per poi convogliare...