Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Alessio confessore

Date rapide

Oggi: 17 luglio

Ieri: 16 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaBufera in Consiglio l'opposizione abbandona l'aula

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Bufera in Consiglio, l'opposizione abbandona l'aula

Scritto da (admin), venerdì 22 maggio 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 22 maggio 2009 00:00:00

È stato un Consiglio comunale di fuoco, quello riunitosi ieri in sessione straordinaria a Palazzo di Città. Complice anche il clima elettorale, il confronto su argomenti decisamente scottanti si è trasformato in scontro, al punto che l’opposizione ha deciso di abbandonare l’aula, ad eccezione del consigliere Giovanni Salsano.

Data l’atmosfera particolarmente incandescente, in seguito alla revoca dell’assessorato a Napoleone Cioffi ed allo scontro tra Emilio Maddalo ed il capostaff del sindaco, Carlo Panzella, non è stato possibile affrontare con toni pacati i delicati temi di sanità, casa ed investimenti.

La seduta si è aperta con la surroga del consigliere comunale Adolfo Salsano, ora nominato assessore al Bilancio, con Pinella Bisogno (Pd) e con l’ufficializzazione della nomina di Vincenzo Iacobucci a capogruppo del Pd e di Antonio Pisapia a Presidente della Commissione Bilancio.

La prima scintilla si è accesa in seguito alle dichiarazioni di Maddalo, che, accusando l’Amministrazione Gravagnuolo di accanimento politico nei suoi confronti, prima per la revoca, impostagli qualche mese fa, della delega ai tributi e poi per averlo "messo alla porta" nelle ultime settimane, impedendogli l’accesso agli atti comunali, ha “sfiduciato” il sindaco ed annunciato: «Da questo momento passerò all’opposizione. Sono accaduti fatti gravi. Esco, quindi, dal gruppo Indipendenti dall’Udeur per formare il gruppo Udeur».

Altra patata bollente, la società "Cava de'Tirreni Patrimonio S.r.l.", strettamente legata al caso Cioffi. È intervenuto sull’argomento il consigliere comunale Antonio Barbuti: «Il sindaco ignora, o finge di ignorare, gli ordinamenti su cui si fonda l’ordinamento democratico della Repubblica Italiana: la separazione dei poteri. Il Collegio dei Revisori è l’organo di controllo del Comune di Cava e non un organismo. Esso esprime parere sulla correttezza degli atti fondamentali dell’Ente ogni qualvolta i consiglieri comunali ne hanno bisogno. Nessuno può fare pressioni affinché i componenti non esprimano liberamente le loro perplessità o i loro consigli. Lei, Signor Sindaco, ha fatto pressioni sul Dottore Allocca affinché non esprimesse il parere sulla società di cartolarizzazione, e quando questi l’ha fatto, lei Sindaco, per ritorsione, ha revocato la delega di assessore al suo amico Cioffi. L’organo di revisione ha espresso un parere, e per quanto errato possa essere, lei lo deve dimostrare tecnicamente. Non può ritenere Cioffi responsabile politicamente di aver indicato Allocca, perché questa responsabilità non esiste. L’operazione di alienazione non può andare avanti. Deve tornare tutto in Consiglio perché la delibera relativa alla società di cartolarizzazione non contiene gli elementi richiesti dalla legge. Se ciò non avverrà, si passerà al vaglio dell’autorità giudiziaria».

Immediata la risposta del sindaco Gravagnuolo: «Le delibere non torneranno in Consiglio, la documentazione è legittima, anzi affrettatevi a fare i vostri passi. Per quanto riguarda il Collegio dei Revisori, l’azione dei componenti ha travalicato la sua funzione ed ha espresso un giudizio che si spinge nell’ambito discrezionale dell’azione amministrativa».

Poi, alle ore 17, al rientro dell’assise, mentre il sindaco parlava della situazione dell’ospedale, che non chiuderà grazie ai fondi concessi dalla Regione, l’opposizione, interdetta, ha abbandonato l’aula. A far scattare la molla è stata la denuncia da parte del primo cittadino del clima allarmistico dei mesi scorsi e l’attacco diretto a Ciriaco De Mita ed a Giovanni Russo: «I fatti hanno dimostrato il lavoro serio e concreto e la presenza a Cava di Antonio Pedicini dell’Agenzia Regionale della Sanità ne è una testimonianza».

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

Di Antonio Di Giovanni Bocciata dalla maggioranza, in Consiglio comunale a Vietri sul Mare, la proposta di una nuova convocazione di un tavolo tecnico, dopo il "fallimento" del primo, che puntasse, con tutte le parti interessate, a dirimere dubbi, perplessità e incomprensioni, tra i comuni di Vietri...

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Sta tenendo banco a Vietri sul Mare la vicenda dell'empasse dei lavori di realizzazione dell'impianto di depurazione del Comune di Cetara che entro il mese di maggio scorso doveva essere allacciato, attraverso una condotta sottomarina, all'impianto di sollevamento di Vietri sul Mare per poi convogliare...