Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Arsenio diacono

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPolitica‘An fuori o il Consiglio va sciolto'

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

‘An fuori o il Consiglio va sciolto'

Scritto da Il Salernitano (admin), venerdì 9 aprile 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 9 aprile 2004 00:00:00

«Dopo le dichiarazioni di Cirielli di sostanziale sfiducia per quest'Amministrazione comunale, non capisco come le forze politiche della Casa delle Libertà possano continuare a convivere ed a governare la città, che certo non merita di assistere all'imbarbarimento della politica cittadina. Questa faziosità e tali atteggiamenti scorretti porteranno ad ulteriori veleni»: questo il parere del segretario locale dei Democratici di Sinistra, dott. Franco Prisco, che condanna le dichiarazioni dell'on. Edmondo Cirielli. Quest'ultimo, malgrado la cattiva situazione di An a livello provinciale, i continui dissidi in seno all'Amministrazione Messina e la poca compattezza a livello nazionale, ha annunciato che il prossimo candidato a sindaco per la città metelliana sarà il prof. Marco Galdi, intendendo così, con un atteggiamento poco consono al periodo, chiudere la porta in faccia ad Alfredo Messina e destare scalpore agli occhi dell'opinione pubblica. Ma se in Forza Italia stanno tutti zitti per non alimentare uno scontro dialettico strumentale e fittizio, Franco Prisco non le manda a dire ed espone chiaramente la sua tesi: «Non è possibile che un sindaco di una città venga relegato nell'intervista a rango di tecnico. Sono delle accuse gravi. A nostro giudizio, il primo cittadino dovrebbe prendere una decisione: o An va fuori dalla maggioranza oppure il Consiglio comunale deve essere sciolto e va ridata la parola agli elettori. Noi ci attestiamo come forza politica responsabile per governare una città vivibile e solidale». Tutto ciò in un periodo in cui regna sovrano il caso delle antenne, che sta conducendo ad una vera e propria rivolta popolare alla Maddalena ed a Santa Lucia, siti di installazione degli impianti. «Malgrado - commenta Prisco - ci sia un clima di grande sfiducia in città, dovuto al degrado delle zone periferiche, e nonostante ci siano ancora residenti nei prefabbricati, che vivono in ambienti malsani, con ratti di ogni genere, a ciò si è aggiunto anche il piano scellerato della telefonia, approvato dalla Giunta senza aver effettuato alcun catasto, alcun monitoraggio sui campi elettromagnetici in città e, soprattutto, senza nessuna logica dei siti di ubicazione». Nella lista nera dei peccati e peccatori, Prisco è rimasto esterrefatto per il comportamento tenuto dai membri di An della Giunta in merito alla faccenda dei ripetitori telefonici: «E' paradossale come An voglia ergersi a paladina della salute dei cittadini, poiché le delibere di Giunta sono state appoggiate anche da questa forza politica. Noi e "Patto per Cava" già in tempi non sospetti lanciammo l'allarme in città, dopo che Gasparri fece il decreto di liberalizzazione». Non è ammissibile barattare la salute della gente con "trenta denari", denuncia il diessino, che chiede la sospensione del Piano, il coinvolgimento delle forze politiche metelliane in merito alla faccenda ed un monitoraggio del territorio, dando delle risposte concrete alla gente, che deve saper ascoltare e non esasperarsi in atti non condivisi. «Grazie anche alle sollecitazioni che ci vengono dal territorio - conclude Prisco - noi ci batteremo per la riqualificazione delle aree represse e perché frazioni come S. Lucia non convivano con inquinamenti di ogni genere».

rank:

Ultimi articoli in Politica

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

Di Antonio Di Giovanni Bocciata dalla maggioranza, in Consiglio comunale a Vietri sul Mare, la proposta di una nuova convocazione di un tavolo tecnico, dopo il "fallimento" del primo, che puntasse, con tutte le parti interessate, a dirimere dubbi, perplessità e incomprensioni, tra i comuni di Vietri...

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Sta tenendo banco a Vietri sul Mare la vicenda dell'empasse dei lavori di realizzazione dell'impianto di depurazione del Comune di Cetara che entro il mese di maggio scorso doveva essere allacciato, attraverso una condotta sottomarina, all'impianto di sollevamento di Vietri sul Mare per poi convogliare...