Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPolitica«Amministrazione allo sbando la montagna ha partorito il topolino»

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua. Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera Amalfitana La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

«Amministrazione allo sbando, la montagna ha partorito il topolino»

Scritto da (admin), mercoledì 23 luglio 2014 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 23 luglio 2014 00:00:00

Siamo al nono cambio di questa scellerata Amministrazione, che tanto danno ha portato alla città di Cava. Nessuno, neanche tra quelli più pessimistici, poteva immaginare una siffatta situazione. Con questo ultimo cambio, speriamo di arrivare presto alle prossime elezioni per mettere la parola fine a questa legislatura, che altro non ha prodotto se non Assessori in quantità, senza risolvere i problemi che attanagliano la nostra città (sarebbero auspicabili le dimissioni immediate).

La montagna ha partorito il topolino: azzeramento della Giunta per cambiare un solo Assessore e lasciare vacante la carica di Vicesindaco. Per la verità un vero e proprio cambio non c’è stato, perché l’Assessore Marco Senatore ha capito subito che il defenestrato era lui e quindi ha rassegnato le dimissioni, prima che gli venisse revocato l’incarico. Seguendo il manuale Cencelli, il Sindaco con l’ingresso del neo Assessore Schillaci ha pensato di riequilibrare il tutto togliendo il Vicesindacato all’Assessore Lazzerotti dei Fratelli d’Italia, più in là dovrà accontentare qualche gruppo malpancista.

Con questo scenario che sa di teatrino, ci rivolgiamo al Presidente del Consiglio, affinché questa ennesima crisi passi al vaglio del Consiglio. Non permetteremo così, come capitato per il passato, che la nomina di uno o più Assessori con l’azzeramento della Giunta non venga data neanche nelle comunicazioni del Sindaco (se non dopo una richiesta specifica, partita sempre dai banchi del PD e dal sottoscritto in modo particolare). Questa volta vogliamo il dibattito politico, possibilmente con un voto finale.

Non possiamo accettare che una crisi del genere non venga affrontata nei temi giusti, con l’ingresso del nuovo Assessore esponente del gruppo Fratelli d’Italia, che nell’ultimo Consiglio, attraverso il suo capogruppo, lo aveva escluso categoricamente. Ecco le testuali parole: «Lavoriamo solo per il bene della nostra città, non ci interessano le poltrone» (e meno male che non erano interessati).

Inutile nasconderlo: il nome è stato dettato dall’alto, e da papà Cirielli (politicamente parlando) in modo particolare, mentre la base e diversi esponenti del Consiglio “sembrano” non gradire tale scelta, per cui ci troviamo ancora una volta di fronte ad una scelta dettata dagli organismi centrali. Ecco perché a viva forza ed in tempi stretti chiediamo che la questione si possa affrontare con una pacata e ricca discussione nella sede deputata a farlo, ovvero in Consiglio comunale, affinché la città conosca la realtà, ma soprattutto se c’è veramente quella concordia che ha portato attraverso un documento finale a dire che il prossimo candidato a Sindaco per il Centrodestra sarà ancora l’attuale Sindaco Marco Galdi.

Per quanto riguarda noi dell’opposizione, e del Partito Democratico in modo particolare, ci batteremo affinché in questo periodo di fine legislatura non si assista solo ad un discorso di tipo elettoralistico, ma vengano affrontati i nodi che in questi anni sono stati dimenticati: principalmente l’abbandono totale delle frazioni ed il degrado della città, elementi che sono sotto gli occhi di tutti.

Pasquale Scarlino, Consigliere Comunale Partito Democratico

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Cava, Servalli incontra il Prefetto: «Illustrata la situazione, a breve la nuova Giunta»

Come già annunciato (clicca qui per approfondire), questa mattina, martedì 18 settembre, il sindaco Vincenzo Servalli, ha incontrato S. E. il Prefetto Francesco Russo, alla presenza del vicario, Giuseppe Forlenza e del Comandante della Polizia Locale di Cava de' Tirreni, Saverio Valio. «Avevo chiesto...

Cava de' Tirreni, slitta la convocazione del Consiglio comunale

Slitta la seduta del Consiglio comunale. Non più questa settimana (molti ipotizzavano tra mercoledì e venerdì) ma la prossima. La data ancora non è certa ma il presidente del Consiglio, Lorena Iuliano, ha fatto sapere che convocherà, nei prossimi giorni, tutti i capigruppo consiliari per fissarla. Lo...

Cava de' Tirreni, Servalli al lavoro per la nuova Giunta: Polichetti resterà fuori

Clima teso a Palazzo di Città dopo gli episodi di camorra che hanno coinvolto la politica e il capoluogo metelliano. Mentre le forze di opposizione invocano le sue dimissioni, il sindaco cavese Vincenzo Servalli continua il suo lavoro. Ieri il primo cittadino, come annunciato, ha chiesto un incontro...

Anche Cava5stelle Libro Bianco contro Servalli: «Città allo sbando, deve dimettersi»

Anche l'associazione Cava5stelle Libro Bianco, insieme ai tre partiti politici Fratelli d'Italia, Forza Italia e Responsabili per Cava (clicca qui per approfondire) chiede le dimissioni del primo cittadino di Cava de' Tirreni dopo gli episodi di camorra che hanno coinvolto la politica e il capoluogo...

Cava, Servalli risponde all'opposizione: «Miserabili e pagliacci, non mi dimetterò».

«Alla stregua delle dichiarazioni del Procuratore Corrado Lembo, il sindaco Vincenzo Servalli non ha alternativa alle dimissioni». Queste le dichiarazioni delle forze di opposizione al primo cittadino di Cava de' Tirreni (clicca qui per approfondire) dopo gli episodi di camorra che hanno coinvolto la...