Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Alessio confessore

Date rapide

Oggi: 17 luglio

Ieri: 16 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaAlfredo Messina rilancia la sfida

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Alfredo Messina rilancia la sfida

Scritto da (admin), giovedì 27 ottobre 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 27 ottobre 2005 00:00:00

Messina lancia la sfida alla città ed alla Casa delle Libertà. Domenica 30 ottobre la sua consacrazione ufficiale a candidato sindaco di Forza Italia. Testimoni d'eccezione, il coordinatore nazionale Sandro Bondi e l'eurodeputato Giuseppe Gargani. Ma soprattutto, tanta gente desiderosa di restituirgli quel patrimonio di adesioni e consensi bruciati in uno studio notarile. Dunque, Forza Italia è ad una svolta. Smaltito il clima di sfiducia che ha accompagnato questi anni, conclusosi poi con lo scioglimento del Consiglio comunale, oggi Messina inizia un nuovo cammino. «In questi mesi abbiamo meditato molto sugli errori compiuti, ma non è venuto meno l'entusiasmo che nel 2001 accompagnò la nostra avventura. Lo scioglimento del Consiglio comunale è stato un colpo duro e, soprattutto, ha frenato l'operazione di rinnovamento che avevo avviato. La gente che ho incontrato in questi mesi mi ha offerto il motivo per continuare e mettere da parte i dubbi e le perplessità che inevitabilmente hanno accompagnato questi momenti difficili», dice l'ex sindaco. Non ha dubbi: la Casa delle Libertà ha tutte le possibilità e le risorse per ritornare a Palazzo di Città. «Finora il contributo di Forza Italia è stato relativo. Oggi occorre che riprenda quello che è il suo ruolo reale nella città e tra le forze politiche. È il partito che nella Casa delle Libertà ha il maggior consenso. Insieme con tutte le forze del Polo, possiamo costituire l'unica vera alternativa al centrosinistra, interpretando lo spirito moderato della città». E già domenica lancerà agli alleati un appello forte e pressante, perché si mettano da parte dubbi e perplessità e si avvii un cammino nuovo, leale, con un progetto condiviso e, soprattutto, con regole certe e precise. Nei giorni scorsi l'incontro organizzato da Democrazia Cristiana ha smosso le acque. Per la prima volta Giovanni Baldi ed Alfredo Messina si sono incontrati ed hanno ribadito le loro idee. «È stato il primo passo - ha affermato Alfonso Laudato - ma ad esso succederanno altri più significativi, soprattutto quando sarà chiaro che uniti si vincerà, mentre divisi offriamo al centrosinistra una vittoria insperata e che il popolo non gradisce». Messina in questi giorni, in incontri separati con imprenditori, associazioni e movimenti, sta valutando il peso che essi potranno avere nelle prossime amministrative. «Oggi è necessario che intorno al progetto di città che intendiamo portare avanti cresca una classe politica attenta e responsabile. È questo il prezzo che abbiamo pagato in questi anni. La progettualità è importante, ma ancora di più il consenso che potrà avere tra le forze politiche. Il contributo dei partiti è importante». Domenica vorrà offrire agli alleati l'immagine di un partito compatto intorno a lui. Sì, quel partito che è venuto meno e che, dilaniato da lotte e scontri interni, lo ha lasciato solo a combattere una battaglia conclusasi con una sconfitta. «Nulla è perduto, la lezione l'abbiamo appresa tutti. Oggi dobbiamo ritrovare il gusto dello stare insieme e la voglia di essere a servizio della città. La cavesità da me invocata è stata male interpretata. Non è la Cava del passato cristallizzata che vogliamo riportare, ma la Cava con il suo patrimonio, con le sue peculiarità uniche, inserite però nel terzo millennio. La città ha una sua storia di autonomia intelligente, che rischia di diventare feudo di progetti super comunali e super territoriali». Messina esclude una comunità avulsa dal territorio circostante, ma la immagina come propositrice, dinamica. E Bondi e Gargani domenica saranno i testimoni di questa battaglia che il popolo azzurro vorrà rilanciare. Messina sa che l'unità della Casa delle Libertà è un valore da salvaguardare e che le difficoltà oggi esistenti vanno affrontate senza veli.

rank:

Ultimi articoli in Politica

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

Di Antonio Di Giovanni Bocciata dalla maggioranza, in Consiglio comunale a Vietri sul Mare, la proposta di una nuova convocazione di un tavolo tecnico, dopo il "fallimento" del primo, che puntasse, con tutte le parti interessate, a dirimere dubbi, perplessità e incomprensioni, tra i comuni di Vietri...

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Sta tenendo banco a Vietri sul Mare la vicenda dell'empasse dei lavori di realizzazione dell'impianto di depurazione del Comune di Cetara che entro il mese di maggio scorso doveva essere allacciato, attraverso una condotta sottomarina, all'impianto di sollevamento di Vietri sul Mare per poi convogliare...