Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Matteo apostolo

Date rapide

Oggi: 21 settembre

Ieri: 20 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPolitica«A Cava no all'aumento dell'Irpef e riduzione tasse comunali», la richiesta de "La Fratellanza"

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Politica

Cava de' Tirreni, Irpef, tasse, Consiglio Comunale, politica, opposizione

«A Cava no all'aumento dell'Irpef e riduzione tasse comunali», la richiesta de "La Fratellanza"

Il movimento politico guidato dal consigliere comunale Luigi Petrone non ci sta e contesta la decisione dell'amministrazione Servalli

Scritto da (redazioneip), sabato 17 aprile 2021 11:00:36

Ultimo aggiornamento sabato 17 aprile 2021 11:01:07

In una nota stampa, "La Fratellanza" attacca l'amministrazione Servalli per la decisione, presa ieri in Consiglio Comunale, di aumentare l'Irpef portandola dallo 0,52% allo 0,8% del reddito annuo. Una decisione, spiegano da Palazzo di Città, per esigenze di bilancio.

Il movimento politico guidato dal consigliere comunale Luigi Petrone non ci sta ed elenca tutte le criticità dei rendiconti del Comune cavese dal 2017 al 2019:

a) inattendibilità del risultato di amministrazione con particolare riferimento al ripiano annuale delle quote
di disavanzo accertate;
b) reiterati ritardi nell'approvazione dei rendiconti;
c) inattendibilità della gestione e del riaccertamento dei residui attivi e passivi;
d) considerevole sofferenza di cassa;
e) continuo ricorso ad utilizzo di anticipazioni di tesoreria e di entrate vincolate ex art. 195 TUEL, non
ricostituite a fine esercizi;
f) incongruenza del FCDE e del FPV;
g) inattendibilità della tecnica di contabilizzazione delle anticipazioni straordinarie di liquidità;
h) inattendibilità del F/do per rischi e oneri;
i) inattendibilità della gestione degli organi partecipanti;
j) notevole importo dei debiti fuori bilancio di cui alla lettera A) dell'art. 194 TUEL bel 2019;
k) mancato rispetto dei parametri deficitari nel triennio 2017-2019;
l) mancata certificazione del rispetto del saldo di Finanza Pubblica nel 2019m) basso tasso di riscossione delle
entrate, in c/residui e per recupero evasione tributaria;
m) mancata certificazione dei conti presentati dagli Agenti Contabili;
o) interfaccia del funzionamento dei controlli interni.

«Per molto meno di quanto sopra esposto, una qualsiasi azienda privata sarebbe ritenuta "un'impresa dissestata" dal punto di vista finanziario con il conseguente rinvio a giudizio, per verificare se, l'imprenditore si sia reso penalmente responsabile del dissesto da imputarsi alla sua condotta. Quale piano strategico è stato posto in essere dall'Amministrazione Servalli, per sanare quanto evidenziato dalla Corte dei Conti? - si domanda "La Fratellanza" - Ad oggi nulla ci è dato sapere, ma nel contempo Servalli aumenta le tasse.

Quando un buon amministratore d'azienda, un buon padre di famiglia, ha problemi per far quadrare il bilancio, interviene immediatamente sui costi riducendoli a quelli strettamente necessari. Pongono in essere immediatamente una "revisione della spesa" ( spending review ).

Per quanto sopra, il Gruppo Consiliare de LA FRATELLANZA chiede all'Amministrazione Servalli di provvedere urgentemente:
a) alla revisione della spesa comunale (spending review) con monitoraggio e controllo sull'efficienza delle procedure interne nell'ambito di un'analisi della spesa pubblica nel suo complesso con approfondita indagine sulla composizione e sull'evoluzione della stessa;
b) alla cancellazione della delibera di aumento dell'Addizionale IRPEF e la riduzione di tutte le tasse comunali;
c) a predisporre un piano di risanamento della gestione del Comune da rendere pubblico ai cittadini;
d) alla trasparenza della gestione pubblica».

Leggi anche:

Aumento Irpef, polemica a Cava de' Tirreni dopo decisione del Consiglio Comunale

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Bilancio bocciato a Cava de' Tirreni, consigliere Giordano: «Servalli non ammette di aver fallito»

Nella giornata di ieri, 20 settembre, i Revisori dei Conti hanno comunicato ai consiglieri comunali di Cava de' Tirreni il loro parere non favorevole al Bilancio di previsione 2021 - 2023. La bocciatura ha innescato nuove polemiche tra le forze di opposizione. Raffaele Giordano, consigliere comunale...

Anche Forza Italia chiede dimissioni del Sindaco: «Cava sull'orlo del baratro, è la fine dell'amministrazione Servalli»

Dopo "La Fratellanza" e "Fratelli d'Italia", a Cava de' Tirreni anche "Forza Italia", attraverso un comunicato, chiede le dimissioni dell'amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Servalli a seguito del parere negativo al bilancio previsionale da parte del collegio dei revisori dei conti....

Bilancio bocciato a Cava de' Tirreni, "La Fratellanza" chiede le dimissioni di Servalli: «Si torni al voto»

«Il giudizio negativo del Collegio dei Revisori dei Conti, l'organo istituzionale deputato al controllo degli atti di natura amministrativa/contabile, condanna inesorabilmente l'operato del Sindaco Servalli, innescando polemiche all'interno della maggioranza che lo sorregge». Con queste parole, affidate...

Cava de' Tirreni: bilancio di previsione bocciato dai Revisori dei Conti

Nella giornata di ieri, 20 settembre, il Collegio dei Revisori dei Conti, l'organo istituzionale deputato al controllo degli atti di natura amministrativa/contabile, ha comunicato al sindaco Vincenzo Servalli e ai consiglieri comunali di Cava de' Tirreni il suo parere non favorevole al Bilancio di previsione...

Cava de' Tirreni, petizione online per le dimissioni del sindaco Servalli: l'iniziativa di Fratelli d'Italia

«Il parere negativo espresso dal collegio dei revisori in ordine al bilancio di previsione 2021 -2023, semmai ve ne fosse ancora bisogno, non lascia più alcun dubbio circa il fallimento politico e amministrativo della maggioranza targata Servalli. Nonostante l'aumento esponenziale dei tributi locali...