Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 minuti fa S. Norberto vescovo

Date rapide

Oggi: 6 giugno

Ieri: 5 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Tu sei qui: SezioniEventi & SpettacoliIl “Dopoguerra” in musica e letture: 7 marzo si presenta a Cava il libro di Mario Avagliano

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Eventi & Spettacoli

Il “Dopoguerra” in musica e letture: 7 marzo si presenta a Cava il libro di Mario Avagliano

L'appuntamento al Forum Giovani (ex Club Universitario Cavese) con canzoni e letture

Scritto da (Redazione), martedì 3 marzo 2020 10:56:07

Ultimo aggiornamento venerdì 6 marzo 2020 10:56:49

 

In ossequio alle disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo in tema di misure di prevenzione per arginare la diffusione del coronavirus, l'evento è stato rinviato a data da destinarsi.

 

Il dopoguerra in musica e letture. Sabato 7 marzo, a Cava de' Tirreni, presentazione dell'ultima fatica editoriale di Mario Avagliano, scritto a quattro mani con Marco Palmieri, dal titolo Dopoguerra. Gli italiani fra speranze e disillusioni 1945-1947 (Il Mulino).

 

L'evento, una presentazione-recital, è in programma alle 18,30 nella sede del Forum Giovani (ex Club Universitario Cavese), in Viale Crispi, con l'organizzazione dell'associazione culturale e musicale "Talenti" in collaborazione con il Centro Studi Storia di Cava, l'Associazione Giornalisti di Cava e Costiera Amalfitana "Lucio Barone", il Forum Giovani e Rtc Quarta Rete.

Presenti Pino Foscari e l'autore Mario Avagliano, moderati da Franco Bruno Vitolo. Gli interventi saranno intervallati da canzoni napoletane e non dell'epoca, a cura di Alfina Scorza (voce), Pasquale Curcio (chitarra) e Giustina Gambardella (tamburo a cornice), e da letture di brani a cura di Paola de Simone e Gerardo Ardito. Saluti del sindaco Vincenzo Servalli, del vicesindaco e assessore alla cultura Armando Lamberti e del presidente dell'assogiornalisti Emiliano Amato.

I tre anni che vanno dalla fine della guerra all'entrata in vigore della Costituzione repubblicana sono per gli italiani un periodo pieno di felicità e di violenza, in cui la comunità nazionale ricompone i suoi frantumi, si congeda dalla guerra civile e dal fascismo e costruisce faticosamente ma orgogliosamente il suo futuro, in un panorama disastrato a causa dei bombardamenti e della guerra.

Come si legge nel libro di Avagliano e Palmieri, sono i giorni delle vendette e della resa dei conti, della fame e del cibo razionato, dell'esplosione del mercato nero, del triste fenomeno degli sciuscià e delle segnorine, del riaffacciarsi della criminalità organizzata e del banditismo ma è anche il momento del ritorno della libertà, del rientro a casa dei prigionieri di guerra e dei deportati politici e razziali, del primo voto delle donne, delle grandi adunate politiche della rinata democrazia, del referendum tra monarchia e repubblica. E ancora, di una gioiosa febbre di divertimento, di una contagiosa voglia di ballare, della fretta operosa di ricostruire le città, del primo volo di Alitalia, dell'invenzione e del lancio della Ferrari, della Vespa, della Lambretta e della prima lavatrice Candy, con un'energia vitale che già prepara il boom economico degli anni a venire. Molti anche gli episodi e le storie relative alla Campania.

«È un libro che parla anche all'Italia di oggi - spiega Mario Avagliano - perché racconta la straordinaria capacità degli italiani di rimboccarsi le maniche e di uscire fuori dalle situazioni di crisi più difficili, con la loro generosità, la loro creatività e la loro determinazione».

Nel loro libro Avagliano e Palmieri, con uno stile narrativo che rende «intrigante e piacevolissima la lettura», interrogano diari privati e memorie, lettere, rapporti della polizia, stampa e cinegiornali, film e canzoni corrispondenze e conversazioni intercettate, per comporre un ricco e appassionante ritratto dal basso di come gli italiani vissero quei primi fervidi anni del dopoguerra e della repubblica.

 

DOPOGUERRA

Gli italiani fra speranze e disillusioni (1945-1947)

Il Mulino, pagg. 496, euro 28,00

 

Mario Avagliano, giornalista e storico, collabora alle pagine culturali del «Messaggero» e del «Mattino». Tra i suoi libri più recenti: «Generazione ribelle. Diari e lettere dal 1943 al 1945» (Einaudi, 2006) e «Il partigiano Montezemolo» (Baldini & Castoldi, 2012);

Marco Palmieri, giornalista e storico, ha pubblicato «L'ora solenne. Gli italiani e la guerra d'Etiopia» (Baldini & Castoldi, 2015). Insieme hanno pubblicato numerosi volumi, tra cui, con il Mulino, «Vincere e vinceremo! Gli italiani al fronte» (2014), «L'Italia di Salò» (2016), «1948. Gli italiani nell'anno della svolta» (2018, Premio Fiuggi Storia).

 

«ma che cosa speravano dunque tutti? Che il giorno dopo la Liberazione le cose fossero già sistemate a dovere e prendessero il loro corso normale?»

partigiana Andreina Zaninetti, Libano 8 maggio 1945

 

«Amore mio qui scoppia il dopoguerra. Speriamo che duri poco»

Suso Cecchi d'Amico, 25 maggio 1946

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Eventi & Spettacoli

Cava: rinvio fuochi dal Montecastello, i cittadini si dividono

Qualche giorno fa, il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, ha comunicato alla cittadinanza la sua decisione di rinviare i fuochi dal Montecastello previsti, come da tradizione, il 18 giugno per la festività del Santissimo Sacramento. La notizia è stata accolta con un sentimento unanime dalla...

Cava, fuochi d'artificio dal Montecastello? Servalli scioglie ogni dubbio

«Vorrei dirvi, in anticipo, la mia decisione circa la possibilità di sparare dei fuochi d'artificio dal Montecastello, il giorno 18 giugno per la festività del Santissimo Sacramento». Esordisce così il primo cittadino di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, in un post pubblicato alcuni minuti fa sui...

"Uno scatto per Cava", parte l'iniziativa benefica promossa da 35 fotografi cavesi

Venerdì prossimo, 5 giugno, alle 11, presso il Salone di Rappresentanza del Palazzo di Città, si terrà la presentazione dell'iniziativa benefica "Uno scatto per Cava", promossa da un gruppo di trentacinque fotografi, cavesi e patrocinata dal Comune di Cava de' Tirreni. Interverranno il sindaco Vincenzo...

A Cava la Festa della Repubblica al tempo del Covid, un momento di straordinario valore

Con la deposizione di una corona d'alloro al Monumento ai Caduti, il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, stamattina 2 giugno 2020, ha celebrato Festa della Repubblica, ricorrenza tra le più significative del nostro Paese, istituita per ricordare il referendum popolare col quale, dopo la caduta...

Festa della Repubblica, le iniziative in programma a Cava de' Tirreni

Domani, martedì 2 giugno, si celebra la 74esima Festa della Repubblica, ricorrenza tra le più significative del nostro Paese, istituita per ricordare il referendum popolare col quale, dopo la caduta del fascismo, venne sancito lo storico "passaggio" dell'Italia dalla monarchia all'attuale sistema repubblicano....