Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. M. Maddalena de' Pazzi

Date rapide

Oggi: 25 maggio

Ieri: 24 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniEventi & SpettacoliConvegno “Cava aragonese”, Servalli: «La Pergamena Bianca è un documento unico nel suo genere»

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Eventi & Spettacoli

Convegno “Cava aragonese”, Servalli: «La Pergamena Bianca è un documento unico nel suo genere»

Un approfondita analisi del contesto storico dell'epoca, e degli avvenimenti che portarono alla concessione della Pergamena Bianca prima e dei Privilegi, poi, alla Città de La Cava, nel 1460 al tempo del Regno di Napoli

Scritto da (redazioneip), domenica 21 luglio 2019 11:43:41

Ultimo aggiornamento domenica 21 luglio 2019 11:43:41

Si è tenuto, venerdì 19 luglio, nella'Aula Consiliare "Sabato Martelli Castaldi" del Palazzo di Città, il convegno di studi: "Cava aragonese: la costruzione di una identità", che ha aperto la tre giorni di eventi della XLV edizione de: "La Pergamena Bianca, Li Quattro Distretti", coorganizzati dall'Atsc (Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri) e l'Amministrazione Servalli.

Un approfondita analisi del contesto storico dell'epoca, e degli avvenimenti che portarono alla concessione della Pergamena Bianca prima e dei Privilegi, poi, alla Città de La Cava, nel 1460 al tempo del Regno di Napoli. E che ha ribadito, ancora una volta, la lealtà, l'onore, il valore, il coraggio di un popolo che non si vendette né si sottomise agli angioini nella disputa per il regno, contro il re aragonese Ferrante I d'Aragona, subendo un sanguinoso assedio, senza mai arrendersi, anzi, attaccando le milizie angioine, preferendo fare terra bruciata dei raccolti piuttosto che cadere nelle loro mani. Atti eroici che fecero parlare del popolo cavoto come il più fedele al re e alla corona aragonese, non per i fantomatici 500 militi che irruppero alla Battaglia di Sarno, un falso storico oramai conclamato, ma perché furono gli unici, seppur accerchiati, dai soldati di Carlo d' Angio' e dai Baroni dei territori circostanti che si vendettero alla causa angioini, a tenere alto l'onore del regno.

Ne hanno parlato il prof. Francesco Senatore, direttore scientifico del convegno che si è avvalso dei patrocini del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli studi di Napoli Federico II; CESURA, Centro Europeo di Studi su Umanesimo e Rinascimento Aragonese; Dispac, Dipartimento di scienze del patrimonio culturale Università degli Studi di Salerno, nella sessione mattutina, Pierluigi Terenzi (Università degli studi di Firenze), su "Città e cittadini nel Mezzogiorno d'Italia", Amalia Galdi (Università degli studi di Salerno), su "Salerno e Cava: le origini del conflitto", Davide Passerini (Università degli studi Federico II di Napoli), su "Le guerre dei Durazzo fra Terra di Lavoro e Principato Citra", Davide Morra (Università degli studi Federico II di Napoli), su "Le risorse del territorio", nella sessione pomeridiana, Giuseppe Foscari (Università degli studi di Salerno), su "Globale e locale: le guerre d'Italia", Bianca De Divitiis (Università degli studi Federico II di Napoli), su "La forma della Cava", Francesco Senatore (Università degli studi Federico II di Napoli), su "La memoria della pergamena bianca", ha concluso i lavori, Armando Lamberti, vicesindaco assessore alla Cultura di Cava de' Tirreni.

«È stato riconosciuto - afferma il sindaco Vincenzo Servalli - l'unicità della Pergamena Bianca che Cava de' Tirreni custodisce da 559 anni. Non esistono altri documenti del genere che testimoniano l'onore, la fedeltà e la lealtà di un popolo, ai quali, per riconoscenza, il sovrano concesse privilegi esclusivi, come commerciare senza pagare dazi in tutto il regno, e che fecero diventare ricca, potente e molto influente la città di Cava. Abbiamo voluto, in questi anni fare chiarezza e mettere ordine anche nella straordinaria storia che ci hanno trasmesso i nostri padri e che ancora oggi può essere strumento di sviluppo e promozione della nostra città».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Eventi & Spettacoli

Santissimo Sacramento, a Monte Castello sventola la bandiera di Cava de' Tirreni

Il primo decesso nella Città di Cava (il toponimo di Cava de’ Tirreni origina il 23 ottobre 1862) per il contagio della nefasta pestilenza, si registrò a Casa Costa di San Cesareo, nel Distretto di Metiliano, poi a Casa Vallone di Dragonea e Casa Angrisani di Sant’Arcangelo, entrambe nel Distretto del...

Cava ricorda Falcone: esposto lenzuolo bianco a Palazzo di Città

Da Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, come in tutta Italia, un lenzuolo bianco ricorda il sacrificio di Giovanni Falcone, l'indimenticato magistrato antimafia ucciso il 23 maggio 1992 a causa di un attentato esplosivo compiuto da Cosa Nostra vicino a Palermo. Oggi pomeriggio, per la Giornata della...

La bandiera di Cava sventola a Monte Castello per la festa del Santissimo Sacramento

L'emergenza Covid-19 non fermerà a Cava de' Tirreni la 364ª edizione dei festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento, che quest'anno si svolgeranno il 14 ed il 18 giugno. Domani, domenica 24 maggio, nel giorno dell'Ascensione, come da 364 anni, sarà issata a Monte Castello la bandiera con i colori...

Giornata della Legalità: anche Cava de' Tirreni ricorda Giovanni Falcone

L'amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'iniziativa lanciata da Maria Falcone, presidente della Fondazione "Giovanni Falcone" in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e promossa, tra gli altri anche dall'Anci (Associazione Nazionale Comuni d'Italia), ed esporrà un lenzuolo...

Cava de' Tirreni: riapre Pub il Moro all'insegna di #mantieniledistanze [ORARI]

Dopo settimane di attesa riapre giovedì 21 MaggioPub il Moro, all'insegna di #mantieniledistanze. Questo l'impegno di Gaetano Lambiase, proprietario e manager dello storico locale situato a Cava de' Tirreni in Corso Umberto I, 56. «Ripartiamo e rispettiamo le regole. Ci mancherà ancora per un po' la...