Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniDall'Italia e dal MondoL'aumento delle temperature comprometterà le colture: lo dicono i ricercatori

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Dall'Italia e dal Mondo

L'aumento delle temperature comprometterà le colture: lo dicono i ricercatori

Scritto da (redazioneip), venerdì 31 agosto 2018 14:02:34

Ultimo aggiornamento venerdì 31 agosto 2018 14:02:34

La febbre del pianeta rischia di compromettere seriamente la produzione agricola e abbassare la produzione di colture fondamentali come quelle di grano,riso e mais. L'aumento delle temperature globali sta infatti rendendo i parassiti sempre più voraci e numerosi, tanto che si stima un aumento delle perdite globali di raccolto fino al 25%per ogni grado in più di riscaldamento globale della superficie, soprattutto nelle zone temperate.

La previsione è dei ricercatori dell'università di Washington, guidati da Curtis Deutsch, che sulla rivista Science hanno pubblicato un modello delle coltivazioni, in cui hanno considerato la risposta biologica al clima di varie specie di insetti, parassiti inclusi, con diversi scenari di riscaldamento. Hanno così calcolato che le perdite globali di raccolto per le principali colture aumenteranno dal 10 al 25%per ogni grado di riscaldamento globale della superficie, con il calo più marcato nelle aree agricole più produttive al pianeta, come Stati Uniti, Francia e Cina. Con un aumento di soli 2 gradi delle temperature superficiali si stima una perdita media, dovuta agli insetti, del 31%dei raccolti di mais, del 19% del riso e 46%del grano, pari ad un totale di circa 213 milioni di tonnellate.

Gli insetti hanno una temperatura ottimale, con cui la loro popolazione cresce al meglio. Se è troppo calda o troppo fredda, crescerà più lentamente. «Quando le temperature aumentano, aumenta il metabolismo degli insetti, che devono mangiare di più - spiega Deutsch -. Inoltre, con l'eccezione dei tropici, le temperature più calde aumenteranno anche il loro tasso di riproduzione. Ci saranno quindi più insetti, che mangeranno di più».

«Le regioni temperate non sono alla temperatura ottimale - aggiunge Scott Merril, coautore dello studio - quindi se le temperature aumentano lì, anche gli insetti diventeranno più numerosi più in fretta. Gli insetti ai tropici sono già vicini alla loro temperatura ottimale, per questo le loro popolazioni cresceranno più lentamente. E' troppo caldo per loro». Secondo lo studio la coltura che ne soffrirà di più sarà quella del grano, che cresce in climi più freddi, mentre le perdite dei raccolti di riso, che cresce in climi più caldi, si stabilizzeranno una volta che le temperature medie saranno aumentate oltre i 3°. Gli agricoltori, conclude lo studio, devono quindi prepararsi ad affrontare la pressione crescente degli insetti con un maggiore uso di pesticidi, nonostante i possibili danni a salute e ambiente.

FONTE: ANSA

Galleria Fotografica

rank:

Dall'Italia e dal Mondo

Universiadi di Napoli: da Losanna atteso ultimo ok

Settimana decisiva per l'Universiade di Napoli quella cominciata oggi. L'appuntamento clou è fissato per il weekend a Losanna, in Svizzera, dove il comitato esecutivo della Fisu si riunirà per fare il punto sullo stato dell'arte dell'evento che, dopo le difficoltà iniziali, sembra aver ingranato la marcia...

Mattarella: «Libertà di stampa è fondamento democrazia»

«Una stampa credibile, sgombra da condizionamenti di poteri pubblici e privati, società editrici capaci di sostenere lo sforzo dell'innovazione e dell' allargamento della fruizione dei contenuti giornalistici attraverso i nuovi mezzi, sono strumenti importanti a tutela della democrazia. Questa consapevolezza...

Riqualificazione stadi e adesioni da 50 Paesi: cresce attesa per le Universiadi 2019

Gianluca Basile, commissario per le Universiadi Napoli 2019, ha dato il via libera alle gare per la riqualificazione di 9 impianti sportivi che saranno coinvolti nei giochi in Campania. Per sette di questi impianti le gare saranno seguite direttamente dal Provveditorato alle Opere Pubbliche con la vigilanza...

Mogol è il nuovo presidente della Siae: «Copyright sotto attacco, è battaglia di tutti»

Il maestro Mogol è il nuovo presidente del Consiglio di Gestione della Società Italiana degli Autori ed Editori. Lo affiancheranno, in qualità di consiglieri, Salvatore Nastasi, Roberto Razzini, Claudio Buja e Federico Monti Arduini. Lo annuncia la stessa Siae. Andrea Purgatori è stato eletto presidente...

Onu contro l'Italia: «Violenza e razzismo, manderemo una nostra squadra»

«Abbiamo intenzione di inviare personale in Italia per valutare il riferito forte incremento di atti di violenza e di razzismo contro migranti, persone di discendenza africana e Rom»: lo ha annunciato ieri a Ginevra Michelle Bachelet, neo Alto commissario Onu per i diritti umani, aprendo i lavori del...