Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Irene vergine

Date rapide

Oggi: 18 settembre

Ieri: 17 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniDai ComuniComuni Ricicloni 2019: Cava de' Tirreni tra i migliori in Campania

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Dai Comuni

Cava de' Tirreni, Comuni Ricicloni, Campania, rifiuti, riciclo

Comuni Ricicloni 2019: Cava de' Tirreni tra i migliori in Campania

La città metelliana si piazza al quarto posto tra i Comuni Ricicloni della Campania con popolazione compresa tra i 50 mila e 100 mila abitanti

Scritto da (redazioneip), lunedì 28 ottobre 2019 11:42:21

Ultimo aggiornamento lunedì 28 ottobre 2019 11:42:21

Cava de' Tirreni si piazza al quarto posto tra i Comuni Ricicloni della Campania con popolazione compresa tra i 50 mila e 100 mila abitanti. La città metelliana conta infatti una percentuale di rifiuti differenziati del 65,7, dietro ad Acerra (69,09%), Avellino (71,84%) e Pozzuoli (73,98%).

Nella classifica generale di tutti i comuni Campani, Cava de’ Tirreni si trova nella parte medio-alta dell’elenco, anche se in generale, la prestazione del 65,7% è ai limiti della buona differenziata. In generale però, il quadro della nostra regione per la raccolta differenziata non è ottimo, come sottolinea Mariateresa Imparato, presidente Legambiente Campania: «In Campania la gestione dei rifiuti, prevenzione, raccolta, recupero e smaltimento, continua ad avere un importante potenziale che però stenta a decollare. Un ciclo poco circolare e ancora troppo intrappolato in scarse capacità gestionali, affari al limite della legalità, mancanza di trasparenza e complicati percorsi di accessibilità alle informazioni per i cittadini. Il piano regionale di finanziamento di impianti di trattamento della frazione organica - conclude Mariateresa Imparato, presidente Legambiente Campania - stenta a decollare e comunque non soddisfa il fabbisogno totale. Inoltre, è paradossale nell'era del necessario passaggio da fonti fossili a fonti rinnovabili finanziare prevalentemente impianti aerobici e non puntare maggiormente su processi anaerobici per la produzione di biometano. Un'occasione di transizione ecologica persa, forse l'ennesima, che non possiamo più permetterci».

Analizzando il dossier di Legambiente, nello specifico il 42,4% dei comuni Rifiuti Free si trovano in Provincia di Benevento, il 40% in Provincia di Salerno e il 12,9 % in Provincia di Avellino. Ancora in ritardo la Provincia di Napoli e Caserta dove si trovano solo il 2,4% dei comuni rifiuti free. Tortorella (Sa), Montesano sulla Marcellana (Sa) e Sarno sono i comuni rifiuti free vincitori nelle tre categorie per abitanti.

Nel dettaglio della Campania che differenzia sono 1.440.118 i cittadini campani che conferiscono in maniera corretta i rifiuti nei 247 comuni ricicloni che, nel 2018, hanno superato il limite di legge del 65% di raccolta differenziata. Tortorella (Sa), Montesano sulla Marcellana (Sa), Vico Equense (Na), Pozzuoli (Na) sono i comuni ricicloni vincitori nelle quattro categorie per numero di abitanti. Tra i capoluoghi di provincia solo Avellino con il 71% di raccolta differenziata supera la quota del 65%; segue Benevento con 63%; Salerno con 60%, Caserta con il 48%. Chiude la provincia di Napoli con il 35% di raccolta differenziata.

La palma per le migliori performance di comuni ricicloni spetta alla provincia di Salerno dove sono 91 le amministrazioni che hanno raggiunto il 65%; segue la provincia di Benevento con 59 comuni e la provincia di Avellino con 44 amministrazioni. Chiudono la provincia di Caserta con 30 comuni. Fanalino di coda per la provincia di Napoli con solo 23 comuni.

«La raccolta differenziata non è che il primo passo propedeutico, ma non sufficiente, per superare i vecchi sistemi di smaltimento - dichiara Stefano Ciafani, presidente nazionale Legambiente -. Gestione efficace e ben organizzata, raccolta porta a porta, politiche di prevenzione, tariffazione adeguata per disincentivare la produzione dei rifiuti e aumentare la qualità dei diversi materiali raccolti, sono gli ingredienti fondamentali. Ma perché gli sforzi, l'impegno e gli importanti risultati dei Comuni Rifiuti Free siano ripagati, occorre lavorare altrettanto alacremente sulla chiusura del ciclo, sul riciclo e sull'utilizzo della materia prima seconda che ne deriva. Per compiere la rivoluzione circolare in Campania e nel Mezzogiorno dobbiamo essere consapevoli e reattivi riguardo i ritardi e gli ostacoli che ancora ci sono, chiedendo con forza politiche coraggiose e immediate nella pianificazione e nella gestione del ciclo dei rifiuti».

Il dossier completo è disponibile a questo link.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Covid, tutti negativi i contatti dei due positivi a Vietri sul Mare

«Buone notizie, tutti i tamponi effettuati in questi giorni ai nostri concittadini, che avevano avuto contatti con alcuni positivi, risultano tutti negativi». Sono le parole, pubblicate sui social, da parte del sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone. In questi giorni, la Città della Ceramica...

Vietri tira un sospiro di sollievo: ad oggi tutti negativi i tamponi sui cittadini

Vietri sul Mare tira un sospiro di sollievo sul fronte Covid-19. Sono tutti negativi i tamponi effettuati fino a ieri nella Città della Ceramica. A rendere nota la notizia è stato il sindaco Giovanni De Simone: «Buone notizie, tutti i tamponi effettuati fino a ieri sono risultati negativi. Ci auguriamo...

Vietri sul Mare, prorogato l'obbligo di mascherine all'aperto fino al 30 settembre

Il sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone, visto l'aumento dei casi Covid-19 in Campania, ha deciso di prorogare l'uso delle mascherine anche all'aperto fino al 30 settembre. Nell'ordinanza, il primo cittadino specifica che non sono soggetti all'obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, nonché...

Vietri, negativi tamponi sui cittadini venuti a contatto col caso Covid di Salerno

Vietri sul Mare resta Covid-Free. A confermarlo, nella serata di ieri, è stato il sindaco Giovanni De Simone: «Dai risultati dei primi dieci tamponi effettuati, che avevano avuto contatti con il caso del ragazzo di Salerno, risultano, fortunatamente tutti negativi». «Tengo a ribadire - prosegue De Simone...

Vietri sul Mare, inaugurato il nuovo parcheggio: oltre 150 posti auto

«Con enorme soddisfazione oggi abbiamo aperto ed inaugurato la nuova area di sosta ed interscambio presso la stazione ferroviaria Vietri sul Mare-Costiera Amalfitana». Sono le parole, affidate ai social, del sindaco di Vietri sul Mare Giovanni De Simone. Una svolta storica per la Città della Ceramica...