Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 43 minuti fa S. Giacomo martire

Date rapide

Oggi: 22 aprile

Ieri: 21 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCultura, Eventi & SpettacoliGesù è più forte della Camorra: testo di Andrea Manzi e Don Aniello Manganiello debutta a teatro

Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Sal De Riso augura a tutti i lettori del Vescovado e del Portico una Santa e Dolce Pasqua con le sue colombe

Cultura, Eventi & Spettacoli

Gesù è più forte della Camorra: testo di Andrea Manzi e Don Aniello Manganiello debutta a teatro

Sabato 6 e domenica 7 aprile al Teatro Pasolini di Salerno

Scritto da (Redazione), giovedì 4 aprile 2019 16:58:03

Ultimo aggiornamento giovedì 4 aprile 2019 16:59:49

Sabato 6 aprile (ore 21) e domenica 7 (ore 19) debutto nazionale a Salerno, presso il Teatro Pasolini, di "Gesù è più forte della camorra" di Andrea Manzi, drammaturgia e regia di Pasquale de Cristofaro.

Il testo, che ha ottenuto il Premio Borsellino nel 2018, è liberamente tratto dall'omonimo volume edito da Rizzoli nel 2011 e da Europa Edizioni nel 2018, al vertice delle classifiche italiane per alcuni mesi e base di discussione per seminari e dibattiti in tutt'Italia, nel corso di più di 800 presentazioni.

L'adattamento teatrale propone i sedici anni (dal 1994 al 2010) vissuti da don Aniello Manganiello a Scampia come parroco guanelliano di Santa Maria della Provvidenza, al servizio degli ultimi e, in particolare, per il recupero dei giovani esposti al rischio della devianza sociale, soprattutto di stampo camorristico. Don Aniello denunciò le piazze di spaccio e soprattutto le collusioni tra camorra e politica, ingaggiando polemiche roventi con i livelli istituzionali del tempo; segnalò alla procura antimafia anche sotterranei collegamenti tra alcuni agenti di polizia e gruppi criminali. Strappò alla criminalità molti giovani, trasformandoli spesso in operatori della legalità e convivendo, per questi motivi, con minacce gravissime vissute con coraggio e a viso aperto, rifiutando la scorta più volte offertagli. Entrò in polemica con Roberto Saviano (vinsero entrambi, nel 2011, il Premio Paolo Borsellino) opponendosi con forza alla "criminalizzazione" di un intero territorio, operazione mass-mediatica di cui, secondo il sacerdote, si sarebbe reso protagonista l'autore di Gomorra. Proprio in contrapposizione a Saviano, don Manganiello si è reso fautore di un'anticamorra delle opere, cioè dell'intervento concreto in difesa di quanti vivono al di fuori della legalità, opera che continua con l'Associazione Ultimi da lui fondata nel 2011 e con il Premio Borsellino, del quale è Garante nazionale.

Lo spettacolo porta in primo piano i giovani recuperati alla vita, che intrattengono con la loro guida, civile prim'ancora che spirituale, un colloquio intenso e drammatico, spia di un profondo malessere vissuto sui luoghi di frontiera della criminalità più spietata, dove spesso lo Stato si è rivelato corrotto quanto la camorra. Il colloquio - una sorta di laica confessione dove i ricordi del passato criminale legano con malfermi progetti di vita - si svolge nell'ultimo giorno di don Aniello a Scampia, sede dalla quale il sacerdote fu improvvisamente trasferito senza credibili motivazioni, proprio mentre cominciavano a registrarsi successi rilevanti nella lotta ai clan e si annunciavano clamorose conversioni di giovani camorristi. Sullo sfondo, una gerarchia ecclesiastica che lasciò solo il parroco, per motivi mai chiariti, che fanno ipotizzare una zona grigia nella quale, con imperdonabili silenzi, sarebbe finita anche una parte rilevante del mondo
ecclesiastico. Le proteste di piazza seguite all'allontanamento di don Aniello costituiscono ancora oggi un interrogativo angosciante sul perché la Chiesa abbia rinunciato e rinunci ancora a uscire dal tempio, incontrando le persone ed edificando con loro altari lungo le strade della violenza, da dove sale una disperata richiesta di aiuto. Da qui la vicinanza del padre guanelliano ai pochi vescovi schierati dalla parte degli ultimi, da Bregantini a Nogaro, a Riboldi.

Gesù è più forte della camorra

Testo di Andrea Manzi

Drammaturgia e regia di Pasquale De Cristofaro

In scena: Alfonso Liguori, Rosanna Di Palma, Romolo Bianco, Antonello De Rosa, Felice Avella

Produzione: Associazione Campania Danza

Realizzazione scena: Angelo Navarro e Laura Russo

Per info o acquisto biglietti telefonare presso il botteghino del teatro Verdi 089 662141 (tutti i giorni dalle 10 alle 13 o dalle 17 alle 20) oppure ai numeri 089 5648 707 | 379 1660 265.

Galleria Fotografica

rank:

Cultura, Eventi & Spettacoli

"Conosciamo meglio i nostri animali": 27 aprile convegno a Cava de' Tirreni

"Conosciamo meglio i nostri animali" è il titolo del convegno organizzato dall'Ordine dei Medici Veterinari di Salerno, dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane, sezione Cava de'Tirreni, con il patrocinio del Comune e che si terrà sabato 27 aprile, alle 8.30, a Palazzo di Città. Dopo i saluti del...

A Cava uno spettacolo a sostegno del nuovo Centro di Riabilitazione in località Rotolo

Andrà in scena lunedì 29 aprile, alle 20.30, presso il cinema-teatro Alambra, lo spettacolo comico dal titolo " ‘O figlio ‘e pàtemo" di Giovanni Bonelli e Andrea Avallone, con la partecipazione di Enzo Galbo, Francesca Musa, Lucia Aceto. Direttrice di scena è Liliana Senatore, il tecnico audio e luci...

Cava de’ Tirreni aderisce all'iniziativa “Sport in Comune”

Anche Cava de' Tirreni aderisce all'iniziativa "Sport in Comune" che porterà in piazza Abbro, il prossimo 16 aprile, tutti i bambini di IV e V elementare degli istituti cavesi, per divertirsi e fare festa praticando sport. La giornata cavese di "Sport in Comune" è co-organizzata dall'Amministrazione...

A Cava la cerimonia di Pasqua del Comitato per il Sacrario Militare

«Nel cuore dei caduti c'è il dono della propria esistenza per un futuro di pace e di speranza». Così don Giuseppe Nuschese, questa mattina, sabato 13 aprile, in occasione dell'appuntamento organizzato dal Comitato per il Sacrario Militare di Cava de' Tirreni per la Pasqua presso la Chiesa delle SS. Anime...

Cava de' Tirreni, 16 aprile manifestazione "L'Arte per la Giustizia"

Martedì prossimo, 16 aprile, alle 19.00, presso l'Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Cava de' Tirreni, si terrà la prima manifestazione della Terza edizione della Rassegna "L'Arte per la Giustizia", progetto culturale promosso dal Conservatorio "Giuseppe Martucci" di Salerno, diretto dal M° Imma...