Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Eleonora vergine

Date rapide

Oggi: 21 febbraio

Ieri: 20 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaVaccino ‘killer' 30 giorni per la verità

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Vaccino ‘killer', 30 giorni per la verità

Scritto da (admin), lunedì 29 marzo 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 29 marzo 2004 00:00:00

È durata circa due ore l'autopsia sulla salma di Antonio A., il bimbo cavese di 11 mesi deceduto nella notte di giovedì scorso, dopo il terzo richiamo di vaccino "esavalente". Il pm Guglielmotti, cui è stata affidata l'inchiesta, ha nominato per l'esame autoptico il medico legale Luigi D'Angora, ricercatore alla II Università di Napoli, giunto a Salerno con un suo tecnico. Nessun membro dell'equipe anatomopatologa del "Ruggi D'Aragona" è stato presente all'autopsia, iniziata alle 15.30 e conclusasi dopo le 17. Impossibile al momento, secondo gli esperti, accertare le cause del decesso. Saranno i risultati delle indagini - tra 30 giorni circa - a definire il quadro clinico esatto e ad accertare eventuali responsabilità. Dell'inchiesta aperta dalla magistratura nessun segnale è pervenuto nella sede dell'Asl Sa1. Gli avvisi di garanzia, una prassi abituale dopo l'apertura di una procedura giudiziaria, non sono ancora giunti nell'Azienda Sanitaria con a capo Raffaele Ferraioli. «L'assenza di comunicazioni sul piano giuridico - spiega il direttore sanitario, Domenico Della Porta - non ci ha consentito di nominare un nostro rappresentante per assistere all'esame autoptico, che notoriamente è irripetibile». Massimo riserbo anche da parte del medico legale Ferdinando Mainenti, che ha eseguito l'esame esterno a poche ore dal decesso del bambino. La morte del piccolo Antonio resta, quindi, ancora un mistero. Da chiarire, per rispondere al comprensibile dolore dei genitori, che, dopo una notte di sofferenze e dubbi, hanno perso un bimbo vispo ed allegro, che non aveva mai accusato problemi di salute. Tutto inizia nella tarda serata di mercoledì scorso, quando il bimbo, che al mattino era stato sottoposto a vaccinazione, inizia ad accusare febbre alta e respiro affannoso. Il padre Mario, impiegato, e la mamma Lucia, casalinga, non si distraggono un solo momento da lui. Fanno in modo che la febbre cali, con i sistemi che abitualmente vengono utilizzati, ma il termometro sale, fino alla massima temperatura. Alle 4 Antonio è semicollassato. I genitori decidono allora di portarlo in ospedale. Una corsa disperata verso la salvezza, con il piccolo tra le braccia che non dà segni di vita. Al Pronto Soccorso del "Santa Maria dell'Olmo" l'equipe medica si prodiga al massimo per rianimarlo. Dopo 45 minuti di inutili tentativi, il bambino spira. La denuncia dei genitori parte subito. Lo strano gonfiore, notato sulla gamba di Antonio nel punto in cui era stato iniettato il siero, ha fatto scattare il dubbio. «Prima della vaccinazione - riferiscono - nostro figlio stava bene. Siamo sicuri che qualcosa non ha funzionato e vogliamo sapere la verità». La giovane coppia non sa darsi pace per le circostanze assurde in cui si è consumata la tragedia. «La prima conseguenza drammatica dopo la somministrazione di un vaccino», riferiscono all'Asl 1. La dolorosa vicenda, che ha sconvolto Cava de'Tirreni, ha ancora molti lati oscuri da chiarire.

Interrogazione di Manzione

Un'interrogazione urgente al Ministero della Salute ed al Ministro della Giustizia: l'ha inviata il senatore della Margherita, Roberto Manzione, da sempre attento alle problematiche inerenti la salute ed i diritti del cittadino. Manzione chiede dettagliate spiegazioni in merito al decesso del piccolo Antonio. Sulla «terribile ed inspiegabile tragedia consumata a Cava de'Tirreni», il senatore intende conoscere «se risultino altri episodi così drammatici, o comunque ricollegabili alle vaccinazioni obbligatorie; quali tipi di controlli e monitoraggi vengono periodicamente eseguiti su vaccini esavalenti obbligatori; quale tipo di iniziativa si intenda adottare per fare chiarezza sul tragico evento».

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Tramonti, altro incidente sulla strada della vergogna. Non se ne può più [FOTO]

Ancora incidenti sulle strade della Costiera. L'ultimo, in ordine di temo, questo pomeriggio, poco dopo le 17, sulla Strada Provinciale 2 A che collega Maiori al Valico di Chiunzi. A poca distanza dalla parte più alta, nel territorio di Tramonti, il sinistro, in curva, tra un mezzo pesante e un'utilitaria...

Cava, paziente in stato di dissociazione aggredisce sanitari

Nella serata di ieri, verso le 22:00, i sanitari di Vietri sul Mare sono stati allertati a causa di un paziente in agitazione psicomotoria presso un locale di Cava de' Tirreni. Come riporta zerottonove.it, l'uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell'Umberto I di Nocera Inferiore, dove ha aggredito...

Blitz a Cava: chiuso noto locale notturno

Ordinanza di chiusura per un noto locale notturno di Cava de' Tirreni. Situato nella zona nord della città e molto frequentato sia dai cavesi che da avventori dei comuni limitrofi, il locale è stato al centro di alcuni controlli da parte della polizia e dei carabinieri, i quali hanno riscontrato un'amministrazione...

Rissa in Cava 2000-Cetara, sconfitta 3-0 a tavolino per entrambe le squadre

Dopo alcuni giorni di attesa è arrivato il verdetto del Giudice Sportivo relativo alla rissa che ha coinvolto i calciatori del Cava 2000 e dell'Asd Cetara, al termine dell'incontro valevole per il girone H del campionato di II categoria. Lo scorso 10 febbraio, al termine della partita, la gara era stata...

Riecco la neve in Costiera Amalfitana, scatta allerta su strade montane [FOTO]

Come previsto e annunciato ieri, come ampiamente annunciato, complice il repentino abbassamento delle temperature, dalle 13 le alture della Costa d'Amalfi si presentano coperte da una coltre bianca. Dal Monte Falerzio al Valico di Chiunzi, al Cerreto, dando vita a un paesaggio surreale. A Tramonti, al...