Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Priscilla martire

Date rapide

Oggi: 16 gennaio

Ieri: 15 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Petrillo Abbigliamento augura Buona Natale a tutti i lettori de Il Portico e de Il Vescovado e vi aspetta a Contursi Terme con le sue migliori offerte di Natale

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaUsura nel giro anche insospettabili

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Cronaca

Usura, nel giro anche insospettabili

Scritto da (admin), giovedì 20 luglio 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 20 luglio 2006 00:00:00

Almeno una decina i complici di Nitti e Coda, i presunti usurai arrestati l'altro ieri dai Carabinieri. Sarebbero esponenti della criminalità organizzata che nel giro dell'usura reinvestirebbero i lauti proventi delle loro attività illecite: dallo spaccio di droga alle estorsioni. Di questo sono convinti i Carabinieri del Comando provinciale, che dall'estate del 2005 sono sulle tracce dei componenti di quello che definiscono un «gruppo consolidato di malavitosi», impegnati nel settore dello "strozzo" tra la Valle dell'Irno, Cava e l'Agro nocerino.

Dopo il duplice arresto di Antonio Nitti, detto don Antonio, 58enne originario di Nocera Inferiore, ma residente a Pozzuoli, e del cavese 53enne Saverio Coda, noto agli investigatori come il "riscossore" per conto di don Antonio, l'inchiesta sull'usura sembra tutt'altro che chiusa. I due ordini di custodia cautelare, firmati dal Gip Anita Mele su richiesta del pm Guglielmotti, giungono dopo l'arresto nel febbraio scorso di Massimo Novaldi e Mario Passamano, smascherati grazie all'aiuto di una loro vittima e della moglie, disposti a collaborare per far cadere il velo di omertà e connivenza con un fenomeno che anche nella valle metelliana sembra essere in aumento. È da qui che i militari sono partiti per arrivare a Coda, oggi agli arresti domiciliari, ed a Nitti.

Ad incastrare i due una serie di intercettazioni ambientali come quella del marzo scorso, quando Coda incontra una delle vittime e chiede la somma di 17mila euro. Le conferme arrivano dalla stessa vittima, rintracciata grazie all'aiuto della moglie, ed interrogata. Il giro è molto vasto. Secondo gli inquirenti, l'organizzazione manterrebbe sotto strozzinaggio gli operatori commerciali con attività tra Mercato San Severino e Nocera Inferiore. A quanto si apprende, nel mirino degli investigatori non ci sarebbero solo persone legate alla criminalità organizzata. Tra i complici figurerebbero anche gli insospettabili: spesso anche loro imprenditori, i cosiddetti "amici degli amici", che svolgerebbero il ruolo di "gancio". I classici mediatori, che nel momento di difficoltà o crisi si fanno avanti per indicare il nome di un amico: qualcuno che ha disponibilità economica e che può prestare somme più alte delle banche senza chiedere garanzie.

Le stesse persone non si farebbero scrupoli a ritornare in scena in caso di mancato pagamento per lanciare violente minacce. «O paghi o ti spari»: era l'avvertimento più usato dagli strozzini in caso di mancato pagamento. Eppure, secondo l'impianto accusatorio, lo scopo dell'organizzazione non era solo quello di ottenere la restituzione del prestito maggiorato di interesse (si parla di 2600 euro mensili). L'accusa sostiene che in molti casi le somme di denaro non bastavano e si puntava al controllo delle attività commerciali messe sotto "strozzo". Per fare questo utilizzavano diversi mezzi illeciti. Tra questi, risulterebbe anche un giro di assegni falsi ed a vuoto.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Sgominata baby gang: distruggevano auto tra Salerno e Cava

Nove giovani appena diciottenni, ritenuti componenti di una gang, sono finiti agli arresti domiciliari per concorso in devastazione e saccheggio. Ad eseguire le ordinanze, emesse dal Gip presso il Tribunale di Salerno su richiesta della locale Procura, sono stati i carabinieri della Compagnia di Salerno,...

Cava de' Tirreni, siringa nei rifiuti: operaio si punge una mano

Sabato scorso, 13 gennaio, un operaio della Metellia Servizi S.r.l. di Cava de' Tirreni, nell'ispezionare i rifiuti indifferenziati accumulati dai residenti nel punto di raccolta di via Aniello Salsano, nei pressi dell'Ufficio Postale di Pregiato, è stato punto accidentalmente da una delle non poche...

Falso tecnico della luce truffa due anziane cavesi, si indaga

Si spaccia per un tecnico addetto alla manutenzione degli impianti elettrici e così facendo riesce ad entrare in casa di due anziane di Cava de' Tirreni per derubarle. E' successo nel pieno centro metelliano, in Corso Principe Amedeo, più precisamente di fronte al parcheggio Trincerone e vicino al distributore...

Maiori, massi sulla carreggiata: operai Provincia al lavoro, si spera in riapertura a senso alternato

MAIORI - Resterà chiusa al transito veicolare, almeno fino al primo pomeriggio dal Strada Provinciale 2, in località Ponteprimario, interessata, la scorsa notte dal crollo di grossi massi. Il cedimento, avvenuto poco prima di mezzanotte - che miracolosamente non ha visto coinvolte persone o veicoli altrimenti...

Scontri Potenza-Cavese: perquisizione a casa degli ultras metelliani

Nei giorni scorsi, su ordine della Procura, Gli agenti del commissariato di polizia, diretti dal vicequestore Marzia Morricone, hanno perquisito le abitazioni di alcuni ultras della Cavese, a seguito dei disordini registrati prima e dopo la partita Potenza-Cavese (serie D, girone H), lo scorso 7 gennaio...