Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Ambrogio vescovo

Date rapide

Oggi: 7 dicembre

Ieri: 6 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!La pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaTravolto da una moto assassina

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Cronaca

Travolto da una moto assassina

Scritto da (admin), lunedì 9 giugno 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 9 giugno 2003 00:00:00

Falciati da una moto che ha portato la morte in corsa. Non hanno avuto neanche il tempo di rendersi conto della tragedia che stava per consumarsi. In una frazione di secondo, si è spezzata la vita di Carmine Esposito, 56enne di Cava de' Tirreni, mentre quella della sua compagna, Emilia Magzuga, 40 anni, è appesa ad un filo. Lui aveva i pantaloncini, forse andavano al mare. Alle 15 di sabato scorso, sulla Statale 18, all'altezza di Molina di Vietri sul Mare, Carmine ed Emilia sono intenti ad attraversare la strada. In direzione Cava-Vietri, sta giungendo una moto di grossa cilindrata, una Kawasaki 750 di qualche anno fa. Superata la curva della "Zeppola d'Oro", la motocicletta affronta il rettilineo in accelerazione. Pochi secondi e per tutto il piccolo centro abitato si sente un botto sordo. I due pedoni fanno un volo di circa 20 metri. La moto scivola sull'asfalto, trascinando a terra anche i due centauri a bordo, Antonio Senatore e Biagio Masullo. Quando arrivano sul posto, con i Carabinieri ed i Vigili di Vietri, le tre ambulanze dell'Humanitas, agli occhi dei soccorritori si presenta una scena raccapricciante. Immediatamente, ci si rende conto del decesso di uno dei due pedoni, Carmine Esposito. Pochi metri più avanti giace Emilia: è immobile, ma respira ancora. Vicino alla moto, con il viso ricoperto di sangue, c'è Biagio. Antonio, l'unico in condizioni non troppo gravi, chiede subito aiuto. Sull'ambulanza di tipo A (attrezzata per la rianimazione) viene trasportata Emilia, le cui condizioni appaiono subito disperate, mentre sulle altre due di tipo B (medicalizzate) i giovani che erano sulla moto. «Mentre camminavo, ho visto quella moto. Andavo in direzione Cava - racconta Domenico, elettrotecnico di Vietri - quindi li ho visti di fronte. Poi, mi sono girato ed ho assistito alla scena dell'impatto: i corpi dei due pedoni a terra». I tre feriti sono stati subito trasportati all'ospedale di Cava de' Tirreni. Dal "Santa Maria dell'Olmo" la donna è stata condotta al "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona", dove si trova attualmente in stato di coma, mentre Biagio Masullo è stato trasferito presso l'Umberto I di Nocera Inferiore. Al momento, è in coma farmacologico. Le sue condizioni sono stazionarie, ma critiche. Prima di rimuovere la salma di Carmine Esposito, è stata necessaria la perizia del medico legale, il cui intervento ha poi permesso il trasferimento al cimitero di Benincasa di Vietri sul Mare. Sul posto sono giunti anche i parenti dell'uomo, che abitava, insieme alla compagna, al civico 40 di via E. De Marinis. Carmine era solito parcheggiare la sua auto in un garage a Cava de' Tirreni e ritornare a Molina di Vietri in autobus. Una vita dedicata al lavoro, quella di Esposito. Raggiunta la pensione come ferroviere, si era adoperato come operatore mercatale. Un'attività che lo impegnava per tutto il giorno. Usciva molto presto la mattina e non tornava a casa prima delle 19. Ha trovato la morte in un afoso pomeriggio libero di sabato. Lascia tre figli: Franco, Alessandro e Marianna. Scene di disperazione all'arrivo dei parenti sul luogo dell'incidente. L'unica figlia si sarebbe dovuta sposare proprio ieri. Una terribile tragedia alla vigilia delle nozze.

rank:

Cronaca

Abbandono rifiuti, furto e minacce a dipendenti comunali: due arresti a Cava de' Tirreni

A Cava de' Tirreni continua l'abbandono di rifiuti pericolosi. Giovedì 5 dicembre, come riporta il giornalista locale Livio Trapanese, due operai del "verde pubblico" del Comune cavese sono stati minacciati da due giovani, che avevano abbandonato una grossa quantità di materiale pericoloso in via XXV...

Cava de' Tirreni, sconti di pena per il clan Zullo: 7 anni alla “zarina”

Sconto di pena, nel processo d'appello, per diversi componenti legati al clan Zullo, specialmente per Lucia detta la "zarina". La Corte, presieduta dal giudice Diego Cavaliero, ha rivisto tutte le condanne degli undici ricorrenti, dopo la riqualificazione in associazione di lieve entità del principale...

Cava, 17enne morta dopo intervento al cuore: proseguono le indagini

Continuano le indagini sulla morte di Lucia Ferrara, la 17enne di origini cavese deceduta lo scorso 4 settembre all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona dopo un intervento di sostituzione della valvola mitralica eseguito nel reparto di cardiochirurgia. Ad ottobre, ricordiamo, gli avvocati della...

Cannabis in un fondo agricolo, a processo 39enne di Cava de' Tirreni

Guai in vista per un 39enne di Cava de' Tirreni, mandato a giudizio dalla procura di Nocera Inferiore con l'accusa di spaccio di stupefacenti. I fatti risalgono al 26 settembre del 2018. Stando a quanto appreso, il 39enne fu sottoposto a perquisizione dai carabinieri. Dopo le dovute indagini, gli agenti...

Cava de' Tirreni, rubate piante dalle aiuole di piazza Duomo

Otto piante di ciclamini sono state trafugate nella notte appena trascorsa dalle aiuole di Piazza Vittorio Emanuele III (comunemente detta piazza Duomo), a Cava de' Tirreni. Il fatto è stato raccontato dal giornalista locale Livio Trapanese che non ha usato mezzi termini per descrivere i ladri, definendoli...