Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa SS. Vito e CC. mm.

Date rapide

Oggi: 15 giugno

Ieri: 14 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniCronacaStrage funivia, il piccolo Eitan ha riaperto gli occhi. I medici: «Salvato dall'abbraccio del padre»

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

incidente, funivia

Strage funivia, il piccolo Eitan ha riaperto gli occhi. I medici: «Salvato dall'abbraccio del padre»

«Il risveglio sta proseguendo e poco fa è stato estubato»

Scritto da (redazioneip), mercoledì 26 maggio 2021 15:38:44

Ultimo aggiornamento mercoledì 26 maggio 2021 15:40:45

Eitan, il bambino di 5 anni sopravvissuto allo schianto della cabina della funivia Stresa-Mottarone, ha riaperto gli occhi. Al suo fianco, oltre agli anestesisti e agli psicologi dell'ospedale infantile Regina Margherita di Torino, c'era la zia Aya, sorella del padre morto con la madre e il fratellino di due anni nella cabina della funivia precipitata.

«Il risveglio sta proseguendo e poco fa è stato estubato - afferma il direttore generale della Città della Salute di Torino, Giovanni La Valle, - Per un momento il piccolo Eitan ha ripreso conoscenza».

Il piccolo, ricordiamo, si è salvato grazie all'abbraccio del padre. «Per essere riuscito a sopravvivere al terribile impatto è probabile che il padre, che era di corporatura robusta, abbia avvolto con un abbraccio suo figlio», hanno detto alcune fonti interne all'ospedale infantile Regina Margherita, dove Eitan è ricoverato in prognosi riservata.

Leggi anche:

Precipita funivia Stresa-Mottarone, 13 morti e due bambini gravi. Mattarella: «Profondo dolore»

Cinque famiglie distrutte dall'incidente della funivia: le prime indagini sulle cause

Tragedia funivia Stresa-Mottarone, tre fermi nella notte. La Procura: «Freno manomesso consapevolmente»

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

L'ospedale di Polla raggiunge l'obbiettivo Covid-Free: dimesso l'ultimo paziente

Anche l'ospedale Luigi Curto di Polla raggiunge l'obbiettivo Covid-free. Come scrive il quotidiano "Il Mattino", anche l'ultimo paziente è stato dimesso dal reparto Covid. Nel corso della pandemia sono state circa 160 le persone ricoverate, con poco più di 30 decessi. I sanitari non sono riusciti a trattenere...

Napoli, festa comunione in strada con 200 persone: intervengono carabinieri

Erano presenti circa 200 persone tra adulti e bambini alla festa di prima comunione organizzata in strada, in via Calata Capodichino, a Napoli. Un numero alto che ha fatto intervenire - verso la mezzanotte di sabato 12 giugno - i militari della compagnia Stella che, insieme a quelli del Nucleo Radiomobile...

«Siamo delle Poste, ci deve 6mila euro», 91enne truffata nel napoletano

Si presenta come direttrice dell'ufficio postale e riesce a truffare 91enne, chiedendole 6mila euro. Potremo riassumere così la vicenda verificatasi a Sorrento, dove i carabinieri sono entrati in azione per contrastare i truffatori. Come scrive ANSA, la truffatrice aveva fatto credere all'anziana che...

Lanciano mattoni contro passanti e sfiorano bimbo: sabato di paura a Cava de' Tirreni

Momenti di paura sabato pomeriggio a Cava de' Tirreni, dove alcuni vandali hanno lanciato dei mattoni contri passanti e famiglie nella villetta Schreiber, mettendo a rischio un bambino di appena un anno e tutta la sua famiglia. A raccontare l'episodio è stato proprio il padre del piccolo. L'uomo ha affidato...

AstraZeneca, dubbi sulla morte della 18enne Camilla. I genitori: «Non era malata»

Sono tanti i dubbi sulla morte di Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante deceduta giovedì scorso al San Martino di Genova dopo essere stata vaccinata volontariamente con AstraZeneca lo scorso 25 maggio nell'open day riservato agli over 18. La giovane era stata ricoverata in ospedale dopo una trombosi...