Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Flavio martire

Date rapide

Oggi: 7 maggio

Ieri: 6 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniCronacaSpaccio di droga: nei guai coppia residente a Cava de' Tirreni

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Spaccio di droga: nei guai coppia residente a Cava de' Tirreni

Scritto da (redazioneip), giovedì 30 gennaio 2020 18:41:05

Ultimo aggiornamento giovedì 30 gennaio 2020 18:41:05

A Cava de' Tirreni intensificati dalla Polizia di Stato i controlli in città per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti. Durante i servizi svolti nella giornata di ieri, gli agenti del commissariato hanno denunciato un ragazzo, segnalato altri due alla prefettura e sequestrati circa 40 grammi di sostanza stupefacente.

In particolare, in serata, i poliziotti notavano in via XXV luglio un'autovettura con a bordo due persone, il cui conducente, vista la presenza degli equipaggi della volante, tentava di eludere il controllo invertendo repentinamente il senso di marcia per dileguarsi a forte velocità.

Prontamente bloccati, i due soggetti a bordo del veicolo, un uomo e una donna, entrambi residenti a Cava de'tirreni, mostravano da subito segni di insofferenza al controllo di polizia. L‘uomo, in particolare, A.A. di anni 42, si presentava molto nervoso e agitato. Sottoposto a perquisizione personale e veicolare, il giovane veniva trovato in possesso di alcune bustine in plastica trasparenti e sigillate, contenenti circa 30 gr di marijuana, nr. 3 trituratori e una somma di denaro in banconote di piccolo taglio, provento dell'illecita attività di spaccio, che venivano sottoposti a sequestro.

La donna che era in sua compagnia spontaneamente consegnava agli operanti alcuni grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e hashish, cedutale dal giovane cavese, dichiarando di farne uso personale.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Caso Cucchi, condannati a 13 anni due carabinieri per il pestaggio

Alessio Di Bernardo e Raffaele D'Alessandro, i due carabinieri accusati di avere picchiato Stefano Cucchi, sono stati condannati a 13 anni per omicidio preterintenzionale. Lo hanno deciso i giudici della Corte di Assiste D'Appello di Roma Nello stesso processo erano accusati di falso il carabiniere Roberto...

Cava de' Tirreni, oggi 2 nuovi positivi al Covid: il bollettino del Salernitano

Oggi sono 2 i nuovi positivi al Covid-19 a Cava de' Tirreni. Lo rivela il bollettino dell'Unità di Crisi. Stando all'ultimo aggiornamento del sindaco Vincenzo Servalli, i casi totali nella città metelliana si aggirano attorno a 176 (clicca qui per approfondire). Quest'oggi, la città più colpita dal virus...

Bloccato in autostrada, cane salvato dalla polizia a Cava de' Tirreni

Momenti di preoccupazione per le sorti di un cane, rimasto bloccato in autostrada a causa di una recinzione. L'episodio si è verificato nei pressi di via Francesco Carillo, a Cava de' Tirreni. Una donna, che temeva per l'incolumità dell'animale, ha ripreso la scena, diffondendo in seguito il video sui...

Covid, focolaio all'ospedale di Nocera: sospesi ricoveri in medicina

Focolaio Covid all'ospedale "Umberto I" di Nocera Inferiore. Cinque, finora, i casi accertati e due sospetti al reparto di medicina. Il primo caso, come riporta Telenuova, risale a mercoledì 5 maggio. In seguito, dopo aver effettuato i tamponi a tutti i ventidue degenti del reparto, sono emersi altri...

Ylenia uccisa e data alle fiamme per la carta prepagata. Il killer: «Pensavo me l’avesse rubata»

Andrea Napolitano, l'uomo che ha confessato di aver ucciso Ylenia Lombardo a San Paolo Belsito, è stato interrogato dalle forze dell'ordine. Come scrive Il Riformista, l'uomo ha spiegato di aver compiuto l'atroce gesto in un momento di rabbia causato dallo smarrimento della Postepay. «Pensavo me l'avesse...