Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 21 minuti fa S. Filippo Neri sacerdote

Date rapide

Oggi: 26 maggio

Ieri: 25 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaSequestrati droga e soldi all'Annunziata

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Sequestrati droga e soldi all'Annunziata

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 25 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 25 febbraio 2002 00:00:00

Dal Borgo alle frazioni, passate al setaccio le vie della droga. È solo la prima di una serie di operazioni, messe in atto dalla Squadra Anticrimine del Commissariato di Cava de' Tirreni, diretto dal vice questore Sebastiano Coppola, dirette alla prevenzione ed alla repressione di un fenomeno che in città sta assumendo aspetti allarmanti. Fin dalle prime ore di sabato scorso la Polizia cittadina, coadiuvata dai colleghi di Napoli, ha effettuato uno specifico servizio di cinturazione di tutta Cava. Sopralluoghi, fermi, irruzioni in luoghi sospetti: nulla è stato lasciato al caso. Ed i numeri parlano: una persona indagata, un albanese ventinovenne, U.G., sottoposto con decreto del prefetto di Salerno ad espulsione; 207 persone controllate; ben 139 veicoli controllati, di cui 3 sottoposti a sequestro; 21 le contravvenzioni al codice della strada. Già, perché nel corso del maxiblitz antidroga è stata riscontrata tutta un'altra serie di reati, dal furto alla guida spericolata. Il colpo più grosso è avvenuto alla frazione Annunziata, dove gli agenti di Coppola hanno individuato un'abitazione, centro di rifornimento di droghe leggere da parte dei giovani della zona. Un via vai di ragazzi che ha insospettito i poliziotti. Subito l'irruzione ed il sequestro di sostanze stupefacenti: 50 grammi di hashish e 10 grammi di cannabis indica. Sono stati, inoltre, sequestrati materiale usato per il taglio ed il confezionamento della droga in piccole dosi ed il danaro proveniente dall'attività illecita. Per la detenzione illegale ai fini di spaccio, è stato indagato in stato di libertà C.M., 23 anni, di Cava de' Tirreni.

Le piste

È, purtroppo, solo un piccolo tassello dell'enorme rete di criminalità che avvolge la valle metelliana, un tempo luogo di riposo e di villeggiatura amena, di floridi commerci e di eventi culturali di respiro mondiale. Ora, invece, Cava è diventato un centro privilegiato dello spaccio ed un punto di arrivo e di snodo di traffici di sostanze stupefacenti, in particolare coca e hashish, provenienti dal Sud America e dai Paesi dell'Est, attraverso le strade italiane di Milano e Rimini. Senza dimenticare la vicina presenza dell'Agro nocerino-sarnese e dell'hinterland napoletano, dominio incontrastato di boss di piccola e media dimensione.

Gli episodi

Un giro di affari da svariati bigliettoni di euro che ha trovato linfa fertile nei giovani, vip annoiati o disoccupati depressi, senza alcuna differenza. Preda facile degli spacciatori ed anch'essi, il più delle volte, trasformati in corrieri della droga, creando una sorta di catena di Sant'Antonio inarrestabile. Complici le nuove vie di comunicazione, come internet o gli sms via cavo. Il primo segnale del malessere con l'arresto del manager trentaduenne Andrea De Rosa, fermato nella sua mansarda di via Formosa con 80 grammi di cocaina ed un diario segreto con nomi ed appuntamenti. Poi l'escalation, fino ad arrivare alla banda di ragazzi capeggiata da Gianni Squillace ed all'arresto, alle porte di Cava, del corriere riminese Carlo Giunta.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Spari a Cava de' Tirreni, convalidato l’arresto del responsabile

È stato convalidato l'arresto nei confronti di Luca Criscuolo, il 27enne che, lunedì sera, a bordo di una Fiat Punto grigia, aveva esploso alcuni colpi di pistola dinanzi un bar di Piazza Abbro a Cava de' Tirreni ferendo la giovane Mariapia. Nella mattina di ieri, alla presenza del suo avvocato, Andrea...

Spari a Cava, parla il responsabile: «Ho sparato per antipatia»

«So quello che ho fatto ma non so perché. Ho sparato a più persone, non ricordo quante. Alcune le avevo già viste. Mi erano antipatiche». Queste le parole di Luca Criscuolo rese agli inquirenti e riportate da "Il Mattino". Il 27enne, che lunedì sera, a bordo di una Fiat Punto grigia, aveva esploso alcuni...

Cava, tenta di derubare anziana: 48enne arrestato

Tenta di rapinare un'anziana, ma viene inseguito e catturato da un carabiniere. L'episodio si è verificato ieri pomeriggio a Cava de' Tirreni, in via XXV Luglio, nei pressi del caseificio Bisogno. Come riporta "La Città", un 48enne di Siano, R.N., di origini rom, si era recato a casa di S.F., una 78enne...

Spari a Cava de' Tirreni: oggi verrà interrogato il responsabile

Sarà interrogato dal giudice nella giornata di oggi, per la convalida a fermo, Luca Criscuolo, il 27enne che lunedì sera, a bordo di una Fiat Punto grigia aveva esploso alcuni colpi di pistola dinanzi un bar di Piazza Abbro a Cava de' Tirreni ferendo una ragazza. L'uomo, che ha confessato spontaneamente...

Preso nell'Agro il responsabile degli spari di Cava

E' stato fermato nella serata di oggi a Nocera Inferiore l'uomo che lunedì sera, a bordo di una Fiat Punto grigia aveva esploso alcuni colpi di pistola dinanzi un bar di Piazza Abbro a Cava de' Tirreni ferendo una ragazza . A quanto pare è Luca Criscuolo il responsabile anche di altre sparatorie che...