Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Siro vescovo

Date rapide

Oggi: 9 dicembre

Ieri: 8 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!La pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaScarcerazione Pignataro: Serena Lamberti scrive al presidente Mattarella

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Cronaca

Cava de' Tirreni, Milano, Simonetta Lamberti, Sergio Mattarella, Antonio Pignataro, carcere

Scarcerazione Pignataro: Serena Lamberti scrive al presidente Mattarella

La sorella di Simonetta Lamberti reagisce alla scarcerazione dell'ex boss Pignataro e chiede aiuto al presidente della Repubblica

Scritto da (redazioneip), sabato 16 novembre 2019 11:39:07

Ultimo aggiornamento sabato 16 novembre 2019 11:39:07

Antonio Pignataro è tornato in libertà. Dopo oltre due anni per decorrenza dei termini di custodia, l'assassino di Simonetta Lamberti, che dal 2015 stava scontando la sua pena agli arresti domiciliari, è uscito dal carcere di carcere di Opera, a Milano, facendo il suo ritorno a Nocera Inferiore.

Il tribunale di Nocera Inferiore ha infatti accolto l'istanza del legale dell'ex boss, concedendo a quest'ultimo l'obbligo di dimora nello stesso comunale, con il divieto di uscire dalla sua abitazione dalle 22 di sera fino alle 8 del mattino seguente.Un provvedimento che non è andato a genio a Serena Lamberti, sorella di Simonetta, la quale ha persino scritto una lettera accorata al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Anche lui, infatti, ha sofferto come Serena.

«Il fratello del presidente Mattarella, Piersanti, fu ucciso da Casa Nostra nel 1980 quando era presidente della Regione Sicilia - spiega Serena su "Il Mattino" - nessuno meglio di lui potrà capire il dolore, il senso di impotenza di fronte a queste tragedie. Io sono nata tra le macerie ed oggi, con la scarcerazione dell’essere che ha ucciso mia sorella, sono ripiombata nelle tenebre. È irreale come nel 2015 quando, già condannato in primo grado e all’inizio dell’Appello, ottenne i domiciliari per condizioni di salute così gravi da consentirgli, anche per l’assenza di controlli, di organizzare un clan. Solo grazie alle indagini dei Ros fu evitato un attentato. La mia rabbia si placò solo quando dopo due anni tornò in carcere. Ha continuato a fare del male, programmare crimini e omicidi, è tornato libero di stare con la sua famiglia, salvo non uscire dopo le 22».

«Io non posso stare ferma. - conclude Serena - Nonostante il dolore devo continuare a lottare. A Mattarella chiedo aiuto per ottenere giustizia. Sto pensando, anche perché me lo stanno chiedendo in molti, di scrivere un libro».

Leggi anche:

Scarcerazione Pignataro, parla Serena Lamberti: «È vergognoso! Dobbiamo aspettare che uccida ancora?»

Scarcerato Antonio Pignataro, uno dei killer di Simonetta Lamberti

Pignataro, parla l'assassino di Simonetta Lamberti: «Ho due tumori, mandatemi ai domiciliari»

Arresto Pignataro, parla Serena Lamberti: «Il nostro dolore è stato preso in giro di nuovo»

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Abbandono rifiuti, furto e minacce a dipendenti comunali: due arresti a Cava de' Tirreni

A Cava de' Tirreni continua l'abbandono di rifiuti pericolosi. Giovedì 5 dicembre, come riporta il giornalista locale Livio Trapanese, due operai del "verde pubblico" del Comune cavese sono stati minacciati da due giovani, che avevano abbandonato una grossa quantità di materiale pericoloso in via XXV...

Cava de' Tirreni, sconti di pena per il clan Zullo: 7 anni alla “zarina”

Sconto di pena, nel processo d'appello, per diversi componenti legati al clan Zullo, specialmente per Lucia detta la "zarina". La Corte, presieduta dal giudice Diego Cavaliero, ha rivisto tutte le condanne degli undici ricorrenti, dopo la riqualificazione in associazione di lieve entità del principale...

Cava, 17enne morta dopo intervento al cuore: proseguono le indagini

Continuano le indagini sulla morte di Lucia Ferrara, la 17enne di origini cavese deceduta lo scorso 4 settembre all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona dopo un intervento di sostituzione della valvola mitralica eseguito nel reparto di cardiochirurgia. Ad ottobre, ricordiamo, gli avvocati della...

Cannabis in un fondo agricolo, a processo 39enne di Cava de' Tirreni

Guai in vista per un 39enne di Cava de' Tirreni, mandato a giudizio dalla procura di Nocera Inferiore con l'accusa di spaccio di stupefacenti. I fatti risalgono al 26 settembre del 2018. Stando a quanto appreso, il 39enne fu sottoposto a perquisizione dai carabinieri. Dopo le dovute indagini, gli agenti...

Cava de' Tirreni, rubate piante dalle aiuole di piazza Duomo

Otto piante di ciclamini sono state trafugate nella notte appena trascorsa dalle aiuole di Piazza Vittorio Emanuele III (comunemente detta piazza Duomo), a Cava de' Tirreni. Il fatto è stato raccontato dal giornalista locale Livio Trapanese che non ha usato mezzi termini per descrivere i ladri, definendoli...