Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Policarpo vescovo

Date rapide

Oggi: 23 febbraio

Ieri: 22 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaRogo ambulanza atto intimidatorio

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Rogo ambulanza, atto intimidatorio

Scritto da (admin), venerdì 23 novembre 2007 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 23 novembre 2007 00:00:00

15 giorni fa tutte e 4 le gomme dell'auto tagliate, poi l'incendio all'autoambulanza. È questo il retroscena inquietante venuto fuori dalla testimonianza di Dario Pellegrino e della madre, ascoltati ieri dagli agenti del Commissariato di Polizia, che stanno seguendo le indagini sul rogo doloso, registratosi tra la notte di martedì e mercoledì in via Salvo D'Acquisto, all'autoambulanza della Croce Verde (associazione operante nel settore del trasporto infermi).

«Abbiamo trovato le ruote dell'auto tagliate - ha spiegato la madre di Dario Pellegrino, a sua volta a capo dell'associazione "San Giovanni Battista" di Roccapiemonte, rilevata l'agosto scorso dalla Croce Verde - ma non abbiamo dato peso all'episodio. Poi hanno incendiato l'autoambulanza. Non sappiamo chi vuole fare del male non solo a noi, ma anche alle tante persone che ogni giorno soccorriamo. Abbiamo chiesto alla Polizia di aumentare la sorveglianza, specie di notte».

La signora Pellegrino è visibilmente provata: «Sono ancora sotto choc - ripete - per tutta la giornata di ieri ho risposto alle domande degli investigatori e dei giornalisti. Non so chi c'è dietro a questi attentati, so solo che sono persone cattive». Nel corso della deposizione saltano fuori altri particolari, che potrebbero aiutare gli investigatori. «L'autoambulanza incendiata era nuova. L'avevamo acquistata lo scorso agosto. Ha un costo di 30mila euro, dovevamo ancora finire di pagare. Ci sostengono le donazioni, perché noi offriamo un servizio per gli ammalati. Per fortuna abbiamo a disposizione altri mezzi di soccorso, altrimenti questo incidente avrebbe potuto fermare la nostra attività».

La bottiglietta contenente la benzina lasciata a pochi passi dall'autoambulanza non è stata una sbadataggine, ma un segnale preciso: chi ha agito ha voluto lasciare intendere il chiaro intento intimidatorio. Di questo sono ormai sicuri gli uomini del Commissariato, diretti dall'ispettore Siani. Accertata la natura dolosa dell'incendio, la squadra investigativa cerca di dare risposta a due interrogativi: chi è stato, o chi sono stati gli esecutori materiali, ed il movente. Si attendono così i risultati degli esami eseguiti dalla Scientifica sulla bottiglietta, ritrovata tra le sterpaglie a pochi passi dallo sportello anteriore dell'autoambulanza. Gli accertamenti potrebbero rilevare delle impronte digitali - anche se questa eventualità appare alquanto remota - ed altri indizi al momento non ancora presi in considerazione.

Intanto, la Polizia cerca di ricostruire il puzzle, setacciando nella vita professionale e privata del presidente Dario Pellegrino e della sua famiglia. Non si esclude alcuna pista investigativa. Lo stesso Pellegrino ha spiegato ai poliziotti che il suo lavoro, sempre a contatto con il pubblico, lo porta a farsi, suo malgrado, delle inimicizie e, dunque, è difficile capire chi avrebbe voluto colpirlo.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Capi contraffatti, blitz delle Fiamme Gialle a Cava de’ Tirreni

Nel quadro della costante attività di controllo del territorio, finalizzata alla prevenzione e repressione delle attività illecite con particolare attenzione al fenomeno della contraffazione, le Fiamme Gialle di Cava de' Tirreni hanno eseguito un controllo nei confronti di un'impresa commerciale cavese...

Pullman perde olio, traffico in tilt tra Santa Lucia e Sant'Anna

Traffico paralizzato sulla Sp360 tra Santa Lucia e Sant'Anna. Come riporta laredazione.eu, ieri pomeriggio una grande chiazza d'olio lasciata sull'asfalto da un pullman ha bloccato il tratto stradale, costringendo decine di automobilisti ad affrontare lunghe code e rallentamenti. A causa del manto stradale...

Tramonti, altro incidente sulla strada della vergogna. Non se ne può più [FOTO]

Ancora incidenti sulle strade della Costiera. L'ultimo, in ordine di temo, questo pomeriggio, poco dopo le 17, sulla Strada Provinciale 2 A che collega Maiori al Valico di Chiunzi. A poca distanza dalla parte più alta, nel territorio di Tramonti, il sinistro, in curva, tra un mezzo pesante e un'utilitaria...

Cava, paziente in stato di dissociazione aggredisce sanitari

Nella serata di ieri, verso le 22:00, i sanitari di Vietri sul Mare sono stati allertati a causa di un paziente in agitazione psicomotoria presso un locale di Cava de' Tirreni. Come riporta zerottonove.it, l'uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell'Umberto I di Nocera Inferiore, dove ha aggredito...

Blitz a Cava: chiuso noto locale notturno

Ordinanza di chiusura per un noto locale notturno di Cava de' Tirreni. Situato nella zona nord della città e molto frequentato sia dai cavesi che da avventori dei comuni limitrofi, il locale è stato al centro di alcuni controlli da parte della polizia e dei carabinieri, i quali hanno riscontrato un'amministrazione...