Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 minuti fa S. Corinna

Date rapide

Oggi: 24 maggio

Ieri: 23 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaRaid in banca arrestati due rapinatori

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Raid in banca, arrestati due rapinatori

Scritto da (admin), giovedì 29 maggio 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 29 maggio 2008 00:00:00

Avevano il volto coperto da calze da donna e da una mascherina da chirurgo. Armati di pistole giocattolo modificate, hanno messo sotto tiro i dipendenti ed i clienti della filiale della Banca Intesa, in Corso Mazzini. Il loro colpo, però, è fallito. A fermarli due poliziotti di passaggio, che li hanno notati. Immediato l'allarme alla centrale radio e nel giro di pochi minuti il piazzale della banca si è trasformato in una scena da film: 6 agenti hanno circondato l'istituto di credito ed intimato ai due rapinatori di arrendersi. Poco più tardi Francesco Avorio, 53 anni di Napoli, e Cosimo Marisei, 43 anni, anche lui napoletano, entrambi con precedenti penali, sono stati arrestati con l'accusa di rapina in flagranza di reato. Sequestrata dalla Polizia anche una Fiat Escort, che sarebbe servita per la fuga, nonché le due pistole semi automatiche di colore nero, armi giocattolo modificate perché prive del tappo rosso. Ora gli uomini del Commissariato di Polizia, diretto dal vicequestore Pietro Caserta, sono alla ricerca del terzo complice, che avrebbe agito da palo.

Tutto è accaduto poco prima delle 16. Secondo la ricostruzione fornita dalla Polizia, due poliziotti della volante in servizio erano di passaggio in via Mazzini ed hanno notato all'interno della filiale della Banca Intesa dei movimenti sospetti: due banditi mascherati ed armati tenevano sotto tiro i clienti - una decina secondo le prime ricostruzioni - e gli impiegati dell'istituto. Gli agenti hanno immediatamente lanciato l'allarme alla centrale radio, chiedendo l'intervento dei rinforzi. In pochi minuti sotto il porticato della banca sono arrivati 6 poliziotti e 2 volanti che hanno circondato l'area. Con grande self control, necessario in una situazione così delicata, visto che si trattata di banditi armati, e per di più data la presenza di ostaggi, gli agenti hanno avviato la fase di "contrattazione", intimando ai due rapinatori, ormai braccati, di deporre armi e bottino (già raccolto in una sacchetto di plastica). Dopo i primi tentennamenti, i due pregiudicati si sono arresi. Marisei ed Avorio sono stati così arrestati.

Gli agenti hanno sequestrato la loro auto, una Fiat Escort, sulla quale sono in corso accertamenti. Sotto sequestro anche le armi utilizzate. A quanto si è appreso, si tratterebbe di pistole d tipo semi automatico di colore nero, armi giocattolo modificate perché prive di tappo rosso. Il bottino di 10mila euro è stato riconsegnato al direttore della banca. Il lavoro della Polizia non è finito. In queste ore si stanno intensificando le indagini alla ricerca del complice, ovvero il palo della banda.«Sono soddisfatto per il lavoro svolto dai miei uomini - si è lasciato scappare il vicequestore Caserta - L'operazione condotta nel pomeriggio di ieri rientra in un più ampio piano di controllo predisposto in collaborazione con il questore per contrastare e prevenire i reati contro il patrimonio». Lunedì mattina, fra l'altro, gli uomini del Commissariato di Cava hanno fermato due giovani rom con addosso arnesi per lo scasso, riuscendo a sventare, così, possibili furti in appartamento.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Preso nell'Agro il responsabile degli spari di Cava

E' stato fermato nella serata di oggi a Nocera Inferiore l'uomo che lunedì sera, a bordo di una Fiat Punto grigia aveva esploso alcuni colpi di pistola dinanzi un bar di Piazza Abbro a Cava de' Tirreni ferendo una ragazza . A quanto pare è Luca Criscuolo il responsabile anche di altre sparatorie che...

Presunta fuga di gas, evacuati il "De Filippis-Galdi" e l'Istituto "Giovanni XXIII"

Non solo il liceo "De Filippis-Galdi" (clicca qui), anche l'Istituto Giovanni XXIII è stato oggetto di una presunta fuga di gas in mattinata. Gli alunni, i professori e i collaboratori scolastici, dopo aver avvertito un forte odore di gas, hanno evacuato entrambi gli edifici per permettere ai vigili...

Cava, evacuato liceo "De Filippis-Galdi": possibile fuga di gas

È di pochi minuti fa la notizia di una fuga di gas al liceo "De Filippis-Galdi" di Cava de' Tirreni. Momenti di panico tra docenti, studenti e collaboratori scolastici che, dopo aver avvertito un forte odore di gas, hanno evacuato l'edificio per precipitarsi nella palestra retrostante l'edificio di via...

Inseguimento d'auto tra Cava e Nocera Superiore: agenti bloccano ladri

Si è concluso con un tamponamento e con due persone poste in stato di fermo, il rocambolesco inseguimento partito da Cava de' Tirreni e terminato a Nocera Superiore. Stando alle prime ricostruzioni il tutto sarebbe iniziato ieri pomeriggio a Cava, quando tre malviventi hanno rubato una vettura per poi...

Controlli a Nocera Inferiore: due arresti per spaccio di droga

Nella tarda serata di ieri, nel quadro dei servizi di controllo del territorio disposti dal Questore della Provincia di Salerno al fine di arginare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, agenti della Polizia di Stato appartenenti al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera...