Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Aurelio martire

Date rapide

Oggi: 24 febbraio

Ieri: 23 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaRaid al "Genoino" c'è una pista

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Raid al "Genoino", c'è una pista

Scritto da La Redazione (admin), mercoledì 4 febbraio 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 4 febbraio 2009 00:00:00

Il sabotaggio non è bastato a far saltare le lezioni agli studenti del Liceo Scientifico “Genoino”: gli alunni sono tornati in classe il giorno dopo il grave episodio di vandalismo compiuto ai danni dell’edificio scolastico di via Enrico Di Marino.

La preside, Emilia Persiano, ha pressato le squadre di pulizia, che hanno lavorato ininterrottamente tutta la notte, per assicurare ai giovani studenti l’accesso alle aule e la normale ripresa delle lezioni. I bulli non devono averla vinta. Una grave sconfitta per il Liceo, alla ribalta della cronaca cittadina non per motivi di merito ed impegno scolastico, ma per atti di vandalismo e di teppismo.

Gli uomini della Polizia, dopo aver effettuato tutti i rilievi del caso, attendono i risultati dei test. Nel frattempo continuano le indagini, che seguono una pista ben precisa: i bulli, che sono entrati nella scuola forzando l’uscita di sicurezza della palestra, ne conoscevano l’architettura, la sistemazione dei piani e l’impianto d’allarme. Sapevano come muoversi e cosa fare. Conoscevano gli orari e le abitudini del custode della scuola, Franco Milione.

Sicuramente non si tratta di delinquenti professionisti, né di piromani esperti: non è stato trafugato nulla ed il tentativo d’incendio è stato messo a segno utilizzando carta e semplici accendini. Hanno tentato di aizzare il fuoco buttandoci sopra sedie e cattedre, ma il tentativo è miseramente fallito. Forse per rabbia o per dispetto, i teppisti hanno aperto gli estintori e cosparso aule e corridoi di polvere bianca.

Alla fine della bravata, si sono dileguati indisturbati. L’istituto, infatti, non ha alcun sistema di video sorveglianza, nonostante la preside abbia fatto innumerevoli segnalazioni, anche in seguito ad un episodio di vandalismo avvenuto nel 2007.

Dalle indiscrezioni trapelate lunedì mattina, le indagini si rivolgono a studenti che frequentano il Liceo o comunque ad ex alunni, che conoscevano la struttura. Tutti sperano che sia fatta chiarezza sul caso: dai professori alla preside, dal vicepreside agli alunni stessi. Dai ragazzi, infatti, arriva la condanna più aspra: «Siamo nei guai per pochi balordi che hanno dimostrato solo imbecillità. È stata un’offesa per tutti”.

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava, diretto da Pietro Caserta, non escludono alcuna pista, ma secondo i primi rilievi coloro che hanno pensato di danneggiare banchi, finestre e scrivanie sarebbero bulletti che volevano evitare un’interrogazione o dimostrare una ribellione contro lo studio e le regole.

Si lavora, dunque, serratamene e si studia la vita dell’istituto degli ultimi anni, per rintracciare i responsabili del raid vandalico. Di certo, però, occorre predisporre un piano di sicurezza, eventualmente di video sorveglianza. Ma l’allarme più grave è la crisi di valori, delle relazioni umane e politiche. I giovani sono i più esposti alle influenze della società d’oggi e al clima diffuso d’intolleranza, in un mondo abituato al facile successo propinato dalla tv. L’emergenza dovrà essere risolta impegnandosi a far comprendere ai giovani l’importanza di regole condivise e giuste basate sul sacrificio, sul lavoro e sullo studio.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Capi contraffatti, blitz delle Fiamme Gialle a Cava de’ Tirreni

Nel quadro della costante attività di controllo del territorio, finalizzata alla prevenzione e repressione delle attività illecite con particolare attenzione al fenomeno della contraffazione, le Fiamme Gialle di Cava de' Tirreni hanno eseguito un controllo nei confronti di un'impresa commerciale cavese...

Pullman perde olio, traffico in tilt tra Santa Lucia e Sant'Anna

Traffico paralizzato sulla Sp360 tra Santa Lucia e Sant'Anna. Come riporta laredazione.eu, ieri pomeriggio una grande chiazza d'olio lasciata sull'asfalto da un pullman ha bloccato il tratto stradale, costringendo decine di automobilisti ad affrontare lunghe code e rallentamenti. A causa del manto stradale...

Tramonti, altro incidente sulla strada della vergogna. Non se ne può più [FOTO]

Ancora incidenti sulle strade della Costiera. L'ultimo, in ordine di temo, questo pomeriggio, poco dopo le 17, sulla Strada Provinciale 2 A che collega Maiori al Valico di Chiunzi. A poca distanza dalla parte più alta, nel territorio di Tramonti, il sinistro, in curva, tra un mezzo pesante e un'utilitaria...

Cava, paziente in stato di dissociazione aggredisce sanitari

Nella serata di ieri, verso le 22:00, i sanitari di Vietri sul Mare sono stati allertati a causa di un paziente in agitazione psicomotoria presso un locale di Cava de' Tirreni. Come riporta zerottonove.it, l'uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell'Umberto I di Nocera Inferiore, dove ha aggredito...

Blitz a Cava: chiuso noto locale notturno

Ordinanza di chiusura per un noto locale notturno di Cava de' Tirreni. Situato nella zona nord della città e molto frequentato sia dai cavesi che da avventori dei comuni limitrofi, il locale è stato al centro di alcuni controlli da parte della polizia e dei carabinieri, i quali hanno riscontrato un'amministrazione...