Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Agnese vergine

Date rapide

Oggi: 21 gennaio

Ieri: 20 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Petrillo Abbigliamento augura Buona Natale a tutti i lettori de Il Portico e de Il Vescovado e vi aspetta a Contursi Terme con le sue migliori offerte di Natale

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaNuovo attentato auto distrutta dalle fiamme

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Cronaca

Nuovo attentato, auto distrutta dalle fiamme

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 13 gennaio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 13 gennaio 2003 00:00:00

Il vetro del finestrino infranto. Una bottiglia di liquido infiammabile, forse benzina, lanciata all'interno dell'abitacolo e finita sul sediolino accanto al guidatore. Poi le fiamme. È stata questa la terribile sequenza che ha portato all'incendio della Mercedes classe A di Roberto Sorrentino, 30enne assicuratore, parcheggiata a pochi metri dalla tribuna dello stadio comunale (nella foto) "Simonetta Lamberti". Manca poco alle 18 quando Roberto Sorrentino passa a prendere la sua fidanzata. Parcheggia la sua Mercedes sotto casa, in via Mazzini, e sale da lei. Passa solo qualche minuto e sente le sirene dei Vigili del Fuoco. Dalla sua auto si alzano le fiamme. Alcuni passanti stanno facendo di tutto per riuscire a domare il fuoco, che fuoriesce dal finestrino destro dell'automobile. In poco tempo si forma un capannello di curiosi. Sul posto, intanto, giunge la squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Nocera Inferiore e gli agenti della Polizia locale, diretti dal vicequestore Sebastiano Coppola. Dopo aver spento l'incendio, partono gli accertamenti. Da un primo sopralluogo, i "caschi rossi" si accorgono che il vetro del finestrino è infranto ed all'interno dell'abitacolo viene trovata una bottiglia di liquido infiammabile, posta sotto sequestro dagli uomini della Scientifica. Non sembrano esserci dubbi, dunque, sulla natura dolosa dell'incendio. Secondo la ricostruzione fornita dai Vigili del Fuoco, qualcuno ha rotto il finestrino laterale dell'auto e poi ha lanciato all'interno dell'abitacolo una bottiglia piena di benzina, forse legata ad una miccia. Quanto basta per provocare un incendio. I primi ad intervenire sono stati alcuni passanti, richiamati da un rumore simile ad uno scoppio. «In zona - spiegano alcuni clienti del vicino bar Mazzini - c'era molto movimento. Erano da poco finite le partite. Di solito, a quell'ora c'è sempre più gente per strada». Qualche ora dopo l'attentato, la Polizia ha ascoltato il giovane proprietario della Mercedes. «Sono assolutamente incredulo. Non so come sia potuto accadere», ha spiegato agli investigatori. Stando, però, alle prime indiscrezioni, le indagini della Polizia avrebbero portato alla luce un particolare importante. Alcuni testimoni oculari hanno raccontato di aver visto parcheggiata, poco distante dalla Mercedes di Sorrentino, un'altra auto dello stesso tipo. Identico il colore e la cilindrata: una vera e propria gemella, misteriosamente scomparsa subito dopo il rogo. Una coincidenza? Chi voleva colpire ha commesso un errore? E di chi era l'auto scomparsa? Al momento, è ancora tutto avvolto nel giallo. Gli investigatori restano con le bocche cucite, ma sembrano non escludere l'ipotesi di un attentato mal riuscito.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Rapinò anziana cavese: condannato 47enne di Torre Annunziata

Aveva rapinato un'anziana di Cava de' Tirreni, poi l'arresto e oggi la condanna. Natale Scarpa, 47enne di Torre Annunziata, è stato riconosciuto colpevole e condannato al termine del procedimento dinanzi al Gup Paolo Valiante del tribunale di Nocera Inferiore a 3 anni e 8 mesi di carcere. Aad incastrare...

Abusivismo a Cava de' Tirreni: previsto programma di sgomberi e abbattimenti

A Cava de' Tirreni al via un nuovo programma di nuovi sgomberi e abbattimenti. Stando a quarto riportato da Simona Chiariello su "Il Mattino", nella città metelliana sono circa 900 gli immobili abusivi prossimi all'abbattimento e quasi 2000 famiglie che rischiano di perdere la propria casa. «Ogni giorno...

Donna cavese ai domiciliari: sconterà la pena nella casa abusiva da abbattere

Non solo assisterà all'abbattimento della sua casa abusiva, ma dovrà anche scontare una condanna a tre anni agli arresti domiciliari, se il giudice non accetterà di commutare la pena in ore di volontariato presso i servizi sociali. Stiamo parlando di una donna di Cava de' Tirreni, C.L., abitante in località...

Baby gang, l’allarme di Lembo: «Serial Tv non formano coscienza civile» [VIDEO]

«Dei segnali di violenza dei mass media e dei serial televisivi non contribuiscono alla formazione di una coscienza civile. Bisognerebbe fare serial su altre tematiche non quelle che affascinano, purtroppo i giovani senza prospettive e senza futuro. Le baby gang sono l'anticamera di comportamenti che...

Sgominata baby gang: distruggevano auto tra Salerno e Cava

Nove giovani appena diciottenni, ritenuti componenti di una gang, sono finiti agli arresti domiciliari per concorso in devastazione e saccheggio. Ad eseguire le ordinanze, emesse dal Gip presso il Tribunale di Salerno su richiesta della locale Procura, sono stati i carabinieri della Compagnia di Salerno,...