Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Discover Positano - Visit Positano Amalficoast - the ultimate Positano web portal - Tourism in Positano - Positano Amalficoast Holiday

Tu sei qui: SezioniCronaca‘Non votate sparate' minacce sulle elezioni

Eventi musica live a Le Nereidi di Amalfi - La notte in Costiera Amalfitana dal 12 al 19 agosto 2017 Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Edizione 2017 del Ravello Festival www.ravellofestival.com Aspettando Gusta Minori gli eventi in calendario a Minori in Costiera Amalfitana Offerta pellet a prezzo eccezionale, 15kg a meno di 4 euro al kg. Clicca sul banner per maggiori info Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Cronaca

‘Non votate, sparate', minacce sulle elezioni

Scritto da (admin), venerdì 4 giugno 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 4 giugno 2004 00:00:00

Minacce ed intimidazioni sulla campagna elettorale. La comparsa di una frase sospetta, "Non votate, sparate", scritta con una bomboletta spray su tre muri di cinta nella zona della Badia, tinge di giallo la vigilia della "due giorni" elettorale. L'episodio, segnalato da alcuni residenti della frazione, ha fatto innalzare il livello di guardia ed ha spinto le Forze dell'Ordine cittadine ad avviare delle indagini contro ignoti per il reato di istigazione alla violenza. E non solo. In queste ore le pattuglie dei Vigili Urbani, in collaborazione con gli agenti del Commissariato di Polizia locale, sono impegnate in una serie di misure preventive di sicurezza, da adottare specie in occasione di incontri e cerimonie ufficiali. La squadra della Polizia Municipale assegnata alla Circoscrizione di Passiano è al lavoro per eseguire una serie di controlli incrociati e cercare di scoprire qualche indizio in più. Nel corso di una prima riunione programmatica è stato deciso di intensificare la presenza delle pattuglie nella zona della Badia e lungo tutto il percorso, peraltro isolato e poco illuminato, che conduce al Corpo di Cava, dove scatteranno anche posti di blocco. Dunque, l'avvertimento lanciato attraverso le bombolette spray ha lasciato il segno, anche se le Forze dell'Ordine cittadine tendono a ricondurre l'episodio all'opera di balordi ed invitano a non creare allarmismo. «Abbiamo appreso di queste scritte - spiega Alfonso Laudato, assessore alla Sicurezza e Mobilità - e sia la Polizia Municipale che il Commissariato hanno avviato delle indagini, sebbene è difficile rintracciare gli autori. Insieme al comandante Ferrara abbiamo predisposto un'intensificazione dei controlli in quella zona, ma l'episodio non desta grossa preoccupazione». Intanto, pure alcuni candidati hanno denunciato episodi di vandalismo. «Anch'io - segnala Luigi Napoli, già consigliere comunale, oggi candidato alla Provincia - sono stato vittima di questi atti vandalici. Il mio striscione affisso nella zona del cimitero e dell'ex Acismom è stato perforato con la lama di un coltello. Per non parlare degli sfregi sui manifesti con le bombolette nere, rosse o blu, a seconda del colore politico». Germano Baldi, candidato dell'Udeur, legge in quest'episodio un clima diffuso di insofferenza: «Non mi meraviglia, è questo il segno dell'insofferenza dei giovani nei confronti della politica. Per questo chiedo un cambiamento di rotta: onestà e chiarezza di intenti». Più cauto il candidato Alfonso Senatore: «Credo che sia l'opera di qualche grafomane. Questa campagna elettorale si sta svolgendo con grande tranquillità, ispirandosi al completo rispetto dell'avversario e, soprattutto, alla correttezza». Anche per Raffaele Fiorillo, candidato Ds, si tratta di balordi: «L'invito a non votare c'entra poco con la campagna elettorale. É chiaro che si tratta di balordi. A Cava non c'è un clima infuocato, fatta eccezione per l'atteggiamento esasperato di qualche candidato e la guerra all'affissione, con l'eccessivo ricorso ai manifesti che hanno tappezzato la nostra città».

Da Abbro ad Amato: i precedenti che fecero tremare la città

Anche a Cava de'Tirreni il clima politico e sociale va mutando nei rapporti tra Istituzioni e città. Nei mesi scorsi per due volte sono comparse scritte contro il ministro Gasparri e lo stesso sindaco Messina. Nel mirino di scritte anonime sono entrati prima il presidente della Cavese, Antonio Della Monica, poi le Forze dell'Ordine, responsabili, secondo questi personaggi, di servire lo Stato. Nelle ultime settimane le scritte sono aumentate e si possono leggere ad ogni angolo di strada. É ancora vivo nella mente dei cavesi il clima di paura che si diffuse in città all'epoca delle Brigate Rosse. Sotto tiro finì, allora, il vice presidente del Consiglio Regionale, Eugenio Abbro. Fu messo sotto scorta, i percorsi cambiati continuamente. Fu un periodo difficile. E poi, il rapimento del figlio di Guerino Amato e del banchiere Mario Amabile, il primo a Cesinola, il secondo a Vietri. La loro liberazione rappresentò la fine di un incubo e di una cappa di paura che sembrava essere scesa sulla città e sulla comunità cavese.

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Cronaca

Incendio su colline di Croce e San Liberatore, fumo invade la A3: traffico in autostrada tra Vietri e Cava [FOTO]

Il vasto incendio sviluppatosi da stamani sulle colline di Croce e San Liberatore, tra Vietri sul Mare e Cava de' Tirreni sta causando, in queste ore, disagi alla viabilità sull'Autostrada A3 Napoli-Salerno, all'altezza dell'uscita di Vietri sul Mare. Una densa nuvola di fumo ha invaso l'arteria: si...

Ferragosto di fuoco, fiamme tra Vietri e Cava su Monte San Liberatore [FOTO]

Torna a bruciare la Costiera Amalfitana. Non si ferma la mano criminale dei piromani, nemmeno a Ferragosto. Dopo le devastazioni dei giorni scorsi, in queste ore le fiamme sono tornate a divorare la vegetazione delle nostre montagne. L'ultimo incendio, in ordine di tempo, stamani a Monte San Liberatore,...

Cava de’ Tirreni, parcheggiatori abusivi: cittadini sempre più indignati

Non si fermano le segnalazioni da parte dei cittadini sui parcheggiatori abusivi. Durante il weekend, infatti, sono sempre di più i posteggiatori illegali che bazzicano nelle zone calde della movida metelliana, approfittando dell'inesperienza dei numerosi giovani provenienti da fuori città. Quello dei...

Cava de' Tirreni: riprende vigore incendio su Monte Finestra

Non dà tregua l'emergenza incendi a Cava de' Tirreni. Dopo giorni di apprensione per quello che ha interessato Monte Sant'Angelo, stamattina - intorno alle 11 - ha ripreso vigore l'incendio nei pressi della vetta nord di Monte Finestra, a 900 m circa sul livello del mare. Tempestivi i soccorsi aerei,...

Tramonti, domato incendio su Monte Sant’Angelo. Sotto controllo anche il versante di Cava. Le immagini di un disastro

Sono state finalmente domate le fiamme del vasto incendio che, partito nella giornata di martedì scorso dalla località Contrapone di Cava de' Tirreni, con il passare delle ore, complice le forti folate di vento, la siccità di questi mesi ma, soprattutto, un eccessivo ritardo nell'intervento dei mezzi...