Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 23 minuti fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniCronacaNocera, paura per bimba di 4 anni: viaggia da sola fino a Napoli. Ritrovata grazie a personale SITA

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Cronaca

Nocera, paura per bimba di 4 anni: viaggia da sola fino a Napoli. Ritrovata grazie a personale SITA

Scritto da (Redazione), venerdì 25 agosto 2017 20:44:14

Ultimo aggiornamento sabato 26 agosto 2017 14:06:29

È stata riaccompagnata a casa dai poliziotti la bimba di quattro anni scomparsa per poche ore, stamattina mattina a Nocera Inferiore. Ore 9 e 50, fermata del bus Sita proveniente da Cava de' Tirreni diretto a Napoli: alla fermata di Via Atzori, al Garden Bar, a salire a bordo una quindicina di persone, tra cui una decina di colore. Tra loro una bambina dai capelli castani che indossava una t-shirt blu: la piccola non passa inosservata agli occhi di Giulio Cantarella che col collega Gaetano Cafaro erano impegnati nel servizio ispettivo sulla tratta.

Dopo aver seguito in auto l'autobus da Cava, avevano deciso di effettuare un controllo ai titoli di viaggio proprio da quella fermata, prima dell'ingresso in autostrada. Tutto nella regola, con quella bambina - che non era obbligata al biglietto - poco distante da un uomo dalla carnagione mulatta.

Effettuati i controlli, Cantarella, col suo collega, si allontanano in auto verso un'altra fermata. Dopo pochi minuti la telefonata, al suo telefono cellulare, del titolare del Garden Bar, rivenditore biglietti Sita che aveva notato il controllo sul bus, che chiedeva se avesse notato quella bambina a bordo. Il papà, disperato, la stava cercando da alcuni minuti per tutto l'isolato, dove risiede. Poco prima erano scesi insieme in strada e le aveva lasciato la manina soltanto per aprire il cancello del garage. Da quel momento nessuna traccia della piccola.

Il profilo descritto dal titolare del bar corrispondeva alla perfezione con quello della bambina ed ecco che si attivano le ricerche. Allertati Carabinieri, Polizia e Questure di Salerno e di Napoli. Bisognava fare presto: dalle valutazioni il pullman doveva trovarsi all'altezza di Torre del Greco. Si cerca disperatamente il numero di telefono dell'autista a cui si chiede di rallentare la marcia per consentire a qualcuno di farsi trovare, con discrezione, all'uscita dell'autostrada. Cantarella riesce a contattare un collega verificatore di Napoli che si fionda alla fermata del casello. Sale a bordo e, senza dare nell'occhio, comincia i controlli ai titoli di viaggio. Giunto al posto presso cui era seduta la bimba, da sola e apparentemente tranquilla, chiede al resto dei passeggeri: «Con chi è questa bambina?». Nessuna risposta. E nessuno che si era preoccupato di quella bambina da mezz'ora seduta lì, da sola.

È così che il controllore la prende in braccio e la porta con sé ai primi posti prendendosene cura. Alle fermate successive diverse persone cominciano a lasciare il torpedone che dopo poco giunge al capolinea della Stazione Centrale: ad attenderlo due pattuglie della Polizia per i controlli necessari. La bimba è salva e viene consegnata ai poliziotti che la riportano a Nocera dove può riabbracciare mamma e papà che per qualche ora hanno vissuto un incubo. Presso il Commissariato di Polizia di Nocera interrogati tutti i protagonisti della vicenda, daò padre della piccola al titolare del bar, ai verificatori. Stando a quanto appreso anche qualche giorno prima la bimba, apparsa tranquilla, si era allontanata approfittando della distrazione di un genitore. Anche lei, però, dovrà essere ascoltata con la dovuta cautela per aiutare gli inquirenti a far luce sulla vicenda.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Ascensore precipita con all'interno paziente, tragedia sfiorata all'ospedale di Nocera

Tragedia sfiorata all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, dove ieri pomeriggio, 24 settembre, è precipitato un ascensore con all'interno un paziente del reparto di Ortopedia. Il ricoverato, come scrive Salerno Today, doveva essere sottoposto a radiografia, ma è stato protagonista dell'incidente,...

Il piccolo Antonio si è risvegliato dal coma, Cava de' Tirreni tira un sospiro di sollievo

Cava de' Tirreni può tirare un sospiro di sollievo: Antonio, il 14enne cavese ricoverato in terapia intensiva all'ospedale "Ruggi" di Salerno dopo un malore improvviso, si è svegliato dal coma. Come scrive "La Città", il bambino respira autonomamente. I medici sono fiduciosi per la sua ripresa ma sarà...

Viene sfrattato e abbandona 20 gatti nell'appartamento, la scoperta dell'Anpana a Cava de' Tirreni

M.A. di Cava de' Tirreni è stato denunciato all'autorità giudiziaria dalle guardie ecozoofile dell'Anpana (associazione nazionale protezione animali natura e ambiente) per abbandono di animali. Come scrive il quotidiano "Il Mattino", l'uomo viveva in un'appartamento in condizioni igienico sanitarie precarie...

Ambulanze per trasportare droga: blitz antidroga tra Salerno e Napoli, 56 arresti

La Procura di Salerno ha scoperto un enorme giro di sostanze stupefacenti per un flusso di introiti di circa 5 milioni di euro all'anno. Per la precisione si tratterebbe di56 indagati, di cui 35 destinatari di una misura di custodia cautelare in carcere, mentre gli altri ai domiciliari. L'operazione,...

Tragedia a Palinuro, maresciallo dei carabinieri muore annegato nei pressi della grotta Azzurra

È finita in tragedia, ieri pomeriggio, un'immersione nelle acque di Capo Palinuro. Un sub originario del napoletano ha perso la vita durante un'immersione in apnea nei pressi della grotta Azzurra, meta turistica tra le più gettonate della costa cilentana. Si tratta di un maresciallo dei carabinieri,...