Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 minuti fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronaca‘Lady eroina' arrestata all'aeroporto di Napoli

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

‘Lady eroina' arrestata all'aeroporto di Napoli

Scritto da (admin), lunedì 18 agosto 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 18 agosto 2003 00:00:00

Prima di arrivare a Napoli, allo scalo aeroportuale di Capodichino, per eludere i controlli delle Forze dell'Ordine aveva ingerito due ovuli contenenti droga, al cui interno c'erano 500 grammi di eroina. A tradire Andreina Afeltra, 33 anni, nata a Nocera Inferiore, ma residente a Cava de' Tirreni, è stato un certo nervosismo, che i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, diretti dal colonnello Raffaele Romano, hanno subito avvertito. Senza esitare un solo istante, gli uomini delle "Fiamme Gialle" hanno bloccato la donna. Insospettabile e, forse, inesperta. Una scelta strana da parte dell'organizzazione di spacciatori che l'ha reclutata, considerato che il ruolo di "corriere della droga" viene di solito affidato a persone già esperte. Andreina era, invece, una principiante, assoldata da spacciatori dell'hinterland napoletano per portare a destinazione la "merce". All'inizio sicura di sé, la donna si è poi lasciata vincere dall'emozione. A Napoli era giunta con un volo proveniente da Amsterdam, fasciata in un rigoroso tailleur blu elettrico, con tanto di borsa 24 ore. Un look da manager, insomma, per confondere le idee a chi fosse stato attirato dalla sua presenza. L'obiettivo era di portare a termine, a qualsiasi costo, il compito assegnatole: far giungere a destinazione l'ingente quantitativo di eroina, già pronto per essere smistato in zone precise, su specifica commissione delle locali centrali di spaccio. Il meccanismo era ben congegnato. Immagine dell'insospettabile corriere ben curata, tempi e momenti cronometrati a regola d'arte. Qualcosa, però, alla fine non ha funzionato, malgrado il "nascondiglio" scelto dalla signora fosse tra i più impensabili. Nessuna resistenza di fronte alle divise. Andreina, già in preda a nervosismo, ha cercato di controllarsi ed ha anche tentato di allontanare gli agenti, cortesemente, con un sorriso. Ma i militari delle "Fiamme Gialle" non hanno mollato la preda e con altrettanto garbo le hanno chiesto: «Ci segua, signora». Accompagnata in auto all'ospedale di San Giovanni Bosco e sottoposta a radiografia, la spacciatrice metelliana è stata incastrata senza scampo. Gli esami, infatti, hanno rivelato con chiarezza la presenza nel suo addome dei due ovuli contenenti la droga. All'aeroporto aveva tentato di confondersi tra il flusso di turisti, per riuscire ad introdurre l'eroina in Italia. Ma l'agitazione, irrefrenabile, è stata fatale. Per lei sono scattate le manette, con l'accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Condotta alla Casa Circondariale femminile di Pozzuoli, Andreina Afeltra ora rischia fino a 20 anni di reclusione. Dalle sue testimonianze, gli agenti intendono risalire alla vasta rete di spaccio collegata con il traffico internazionale di droga.

I SEGRETI DI "LADY EROINA"

E' sempre stata una ragazza "fuori dagli schemi". Cinema e musica rock nel suo passato. L'ex marito, intanto, sottolinea la sua estraneità ai fatti

Chi conosce Andreina la descrive come una ragazza "fuori dagli schemi". Sposatasi con Alessandro L. (figlio di un maestro elementare, oggi titolare di una scuola privata), madre di una bimba, non ha mai abbandonato la sua passione per l'arte. Andreina si era cimentata come attrice in un cortometraggio, con cui aveva partecipato a diverse rassegne cinematografiche. Risale a qualche anno fa la decisione di far parte di un gruppo di musica rock, per dare sfogo alla sua passione per il ballo ed il canto. Qualche anno in più, dicono di lei i vicini, ma sempre pronta a sorprendere con i suoi look alternativi: «Andreina è sempre stata un'artista». I suoi amici hanno accolto con grande stupore la notizia del suo arresto. Intanto, l'ex marito della giovane interviene sulla vicenda per sottolineare la propria estraneità ai fatti. In particolare, precisa di aver avviato causa di divorzio già da alcuni anni. L'uomo, infatti, ha raccontato di essersi separato da Andreina ormai da tre anni. É intenzione del giovane preservare il buon nome della sua famiglia, nota in città, e smentire qualsiasi legame odierno con la donna, oggi accusata di spaccio di sostanze stupefacenti.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Aggredì ispettore ambientale: condannato giovane cavese

di Livio Trapanese Condannato giovane pregiudicato cavese per aver aggredito, minacciato, profferite frasi con minacce di morte e cagionate lesioni ad un Ispettore Ambientale nel novembre 2017. Nell'autunno dello scorso anno, un Ispettore Ambientale, unitamente ad altro collega, nell'apprestarsi ad intraprendere...

Scassinava distributori automatici delle scuole: quattro anni a 40enne cavese

E' stato condannato a 4 anni di carcere Antonio Vincolo, il 40enne cavese noto come il "ladro seriale di merendine". L'uomo è passato agli onori della cronaca per aver scassinato i distributori automatici di merendine dell'Istituto superiore Filangieri in tre occasioni: 26 e 28 ottobre e 5 luglio 2017....

Omicidio Maiorano: celebrata l'udienza preliminare

di Patrizia Reso Ieri mattina, presso il Tribunale di Nocera Inferiore si è svolta l'udienza preliminare che vede imputato per omicidio Salvatore Siani. Il collegio difensore dell'imputato, avvocati Agostino De Caro e Pierluigi Spadafora, ha presentato richiesta di rito abbreviato "nell'interesse" dell'imputato....

Omicidio Maiorano: udienza rinviata al 23 luglio

È stata rinviata al 23 luglio la prima udienza del processo a carico di Salvatore Siani, il barbiere 48enne di Cava de' Tirreni che lo scorso 22 gennaio uccise, al culmine di un violento litigio, sua moglie, Nunzia Maiorano. Siani è accusato di omicidio volontario premeditato e le prove contro di lui...

Cava de' Tirreni, furgoni del pane in fiamme: si indaga

Non solo lo scontro frontale tra due moto (clicca qui), questa notte Cava de' Tirreni è stata turbata anche dall'incendio di due furgoncini de "La Boulangerie". L'episodio si è verificato in Corso Mazzini, in pieno centro. Per spegnerlo sono intervenute due squadre dei Vigili del fuoco che hanno anche...