Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 20 minuti fa S. Adalberto vescovo

Date rapide

Oggi: 23 aprile

Ieri: 22 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Tutto il gusto di un panino d'Autore con la possibilità di abbinare un grande vino italiano. Divin Baguette apre prossimamente a Maiori in Costiera Amalfitana Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaLa città in lacrime per Mario Pannullo

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

La città in lacrime per Mario Pannullo

Scritto da (admin), martedì 29 settembre 2015 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 29 settembre 2015 00:00:00

Pochi minuti o forse secondi. Il tempo di aprire ed oltrepassare il piccolo cancello, salire le scale della palazzina a due piani per raggiungere il tetto e lanciarsi nel vuoto. Pochi secondi per oltrepassare quel confine che separa la vita dalla morte. È successo tutto in breve tempo. Ieri intorno alle 8, nel silenzio delle prime ore del mattino, l’ex Assessore della Giunta Galdi, Mario Pannullo, si è tolto la vita lanciandosi dal tetto della casa dell’anziana madre in località Breccelle, a Sant’Anna. A nulla è valso l’arrivo dell’ambulanza, giunta insieme alle Forze dell’ordine.

La notizia del gesto ha fatto velocemente il giro della città. L’ex amministratore, che il prossimo novembre avrebbe compiuto 51 anni, era molto conosciuto a Cava per le sue attività politiche e filantropiche. Per molti anni è stato il Presidente del Tribunale dei diritti del malato ed ha svolto attività di volontariato nella Croce Rossa. Tutti lo conoscevano come una persona allegra e disponibile. Anche ieri le molte persone che si sono raccolte dinanzi alla casa materna hanno ricordato il suo sorriso contagioso. Quasi tutti non riuscivano a spiegarsi le ragioni di quel gesto estremo.

Solo pochi parenti hanno accennato alla depressione che lo accompagnava da circa due anni. Un senso di malinconia, più che altro, che pare si fosse aggravato negli ultimi giorni, in seguito alle indagini che hanno interessato alcuni dipendenti del Ruggi, presso cui Pannullo lavorava come infermiere. Un turbamento ingiustificato, peraltro. Perché l’ex amministratore non era stato toccato in alcun modo dalle indagini. Ma, secondo un suo parente, i suoi problemi erano iniziati tempo fa, quando era stato sollevato dall’incarico di Assessore alla Manutenzione prima ed alle Attività Produttive poi.

Eletto nel 2010 in una lista civica collegata all’ex Sindaco Marco Galdi, Pannullo ha aperto il valzer dei cambi di Assessorato che ha caratterizzato la passata Amministrazione. Dopo circa un anno e mezzo dalla nomina era stato mandato a casa e la sua delusione era stata cocente. Il suo nome poi, in qualità di testimone, era spuntato anche nelle indagini che avevano subito dopo travolto il Palazzo comunale. Dopo il ciclone giudiziario, però, pare avesse trovato una sua dimensione. Nelle elezioni della scorsa estate si era candidato nella civica “Amiamo Cava” ed era stato il secondo più votato della sua lista. Attualmente ricopriva l’incarico di portavoce dell’omonimo movimento e lo scorso sabato avrebbe dovuto partecipare ad una conferenza a cui non era intervenuto per motivi personali.

Numerose le attestazioni di cordoglio apparse sulla sua pagina Facebook. Anche l’Amministrazione Servalli ha manifestato «cordoglio alla moglie, alle figlie e tutta la famiglia, oltre che agli amici di “Amiamo Cava”». Sulla stessa falsariga le parole di Cosimo Cicia, Presidente del Collegio degli infermieri di Salerno, che ha ricordato le attività di Pannullo «rivolte ai malati e meno abbienti».

Alfonsina Caputano

Marco Galdi: «Sempre grande rispetto tra noi»

L’ex Sindaco Marco Galdi ha affidato a Facebook i suoi pensieri sul suo ex Assessore Mario Pannullo. Tanto più significativi se si considera che Pannullo fu il suo primo Assessore ad essere sollevato dall’incarico. «Questa mattina mi ha raggiunto a casa la tragica notizia della morte dell’amico Mario Pannullo. Mario era un uomo semplice, sensibile, con una forte attenzione al sociale, ai malati e agli ultimi - ha scritto Galdi - Anche quando le ragioni della politica ci hanno visto su fronti diversi, non è mai mancato il rispetto reciproco, il saluto, la battuta, il sorriso».

Ha poi aggiunto: «Ecco, lo ricorderò sempre per il suo sorriso. La conferenza stampa programmata al Comune per illustrare i dati parziali conseguiti a livello locale nella raccolta delle firme degli 8 referendum proposti dal Movimento “Possibile” è rinviata: un gesto di rispetto».

Il dolore degli amici nei post su Facebook

Prima incredula e silenziosa, poi triste ed in preda alla sconforto: così la città ha reagito ieri mattina alla tragica ed inaspettata scomparsa di Mario Pannullo. Uomo di politica, certo, ma soprattutto impegnato nel sociale ed amato da tutti. Lo testimoniano le tantissime dimostrazioni d’affetto ed i messaggi di cordoglio giunti ieri alla famiglia anche tramite il web.

«Le parole non ci sono. E se ci fossero, non basterebbero ad esprime il grande sconforto in cui siamo piombati tutti noi - ha dichiarato Massimiliano Di Matteo, consigliere comunale di “Amiamo Cava” - Il movimento civico è rimasto esterrefatto, mai ci saremmo aspettati una tragedia del genere. Abbiamo perso uno dei nostri uomini migliori, una persona sempre disponibile. Lo dimostra il fatto che ha sempre pensato prima agli altri e mai a se stesso. Una perdita sicuramente difficile da superare, ma porteremo avanti sempre il suo modo di vedere la politica, i suoi valori, le sue idee».

Tra le tante attività sociali svolte da Pannullo anche il volontariato presso la Sezione cavese della Croce Rossa Italiana, che in segno di lutto ha sospeso per la settimana tutti i corsi di primo soccorso in programma. «Non siamo riusciti ad aiutarti - è il messaggio dei colleghi volontari - tu che hai fatto tanto per noi e la nostra città. Tu che eri sempre disponibile e sempre attento agli altri. E non riusciamo in questo momento a dire niente altro se non che sei per noi speciale». Così Cava de’ Tirreni si è fermata per una scomparsa inattesa ed impossibile da accettare.

Giuseppe Ferrara

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Torna l’incubo vandalismo a Cava, danneggiate tre auto

Ancora vandali a Cava de' Tirreni. Nella notte tra mercoledì e giovedì, infatti, sono stati frantumati i vetri di alcune automobili in via Giovanni Canali. Sono tre le vetture danneggiate. Stando alle indiscrezioni, nel mirino c'era anche una quarta auto, ma il tentativo di vandalismo non è andato a...

Nocera, arrestato parcheggiatore abusivo cavese: nascondeva hashish presso abitazione

Nell'ambito delle operazioni volte al contrasto dell'attività di spaccio di sostanze stupefacenti a Nocera Inferiore, gli agenti della Polizia di Stato del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza - Squadra Volante - hanno proceduto all'arresto di C.A., pregiudicato cavese di 24 anni. Secondo una prima...

Incidente mortale a Nocera, libero il 47enne cavese accusato di omicidio stradale

Torna libero M.A., il 47enne di Cava de' Tirreni responsabile, nella notte tra sabato e domenica, dell'incidente in via Nazionale a Nocera Inferiore che è costato la vita ad uno studente di 17 anni, Raffaele Rossi. L'automobilista cavese era alla guida dell'Opel Astra quando, dopo un sorpasso azzardato,...

Cava de’ Tirreni, truffa e falsi pellegrinaggi per San Giovanni Rotondo

Avevano promosso un pellegrinaggio per San Giovanni Rotondo, raccogliendo adesioni anche attraverso l'affissione di locandine in vari punti di Cava de' Tirreni, ma questa volta si trattava di una truffa. Lo hanno scoperto a loro spese due donne, M. A. e P. M., entrambe residenti in via Filangieri, a...

Cava, colpì l'amico in volto con un boccale di birra: a processo

Litigò con l'amico e, per futili motivi, lo colpì in volto con un boccale di birra, causandogli ferite da taglio multiple al viso e al collo. A distanza di circa tre anni, l'indagato, classe '76, è è destinatario di una richiesta di processo da parte del sostituto procuratore di Nocera Inferiore, Ernesto...