Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Priscilla martire

Date rapide

Oggi: 16 gennaio

Ieri: 15 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniCronacaInquinamento fiume Sarno, denunce a Cava e nel salernitano

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Cava de' Tirreni, fiume Sarno, inquinamento

Inquinamento fiume Sarno, denunce a Cava e nel salernitano

Attività commerciali, opifici, strutture private, sono stati oggetto di controlli serrati, all'interno dei quali sono stati riscontrati numerosi illeciti ambientali

Scritto da (redazioneip), giovedì 7 maggio 2020 17:47:40

Ultimo aggiornamento giovedì 7 maggio 2020 17:47:40

I Carabinieri del NOE di Salerno, nel corso delle attività finalizzate al contrasto dei reati ambientali legati agli illeciti sversamenti nel fiume Sarno, hanno effettuato numerosi controlli presso aziende che operano a ridosso del corso d'acqua. Attività commerciali, opifici, strutture private, sono stati oggetto di controlli serrati, all'interno dei quali sono stati riscontrati numerosi illeciti ambientali.

«Anche in un periodo particolarmente difficile come quello che stiamo affrontando, l'azione dei carabinieri del Noe a difesa del fiume Sarno non si arresta - spiega il ministro dell'Ambiente Sergio Costa -. A queste donne e a questi uomini vanno i miei complimenti per l'attenzione costante alle questioni ambientali. Nessuna tregua per chi inquina».

Siano: è stato denunciato in stato di libertà il legale rappresentante della ditta che gestisce il locale centro di raccolta degli RSU, responsabile dello scarico delle acque reflue industriali provenienti dal piazzale all'interno della locale rete fognaria, in assenza di autorizzazione.

Polla: è stato denunciato in stato di libertà il legale rappresentante di un impianto di trattamento rifiuti speciali non pericolosi, in quanto ritenuto responsabile delle violazioni delle prescrizioni contenute nel titolo autorizzativo, nonché per deposito di liquidi infiammabili e/o combustibili in quantità superiore, in assenza della prescritta certificazione antincendio.

Cava de' Tirreni: è stato denunciato in stato di libertà il legale rappresentante di una società avente per oggetto attività di trattamento di rifiuti speciali non pericolosi, per aver effettuato lo stoccaggio di rifiuti speciali su un'area sprovvista di pavimentazione e di impermeabilizzazione in violazione alle prescrizioni autorizzative, nonché sprovvisto di sistema di abbattimento dei rumori e dell'emissioni diffuse di polveri.

Sarno: è stato eseguito il decreto di sequestro preventivo di un impianto per la produzione di energia da biogas. I militari hanno accertato che lo scarico delle acque reflue industriali provenienti dall'attività di produzione veniva effettuato, in assenza di autorizzazione, direttamente nel corpo idrico superficiale del "Canale Conte Sarno", affluente del fiume Sarno. Il responsabile della ditta è stato, pertanto, denunciato in stato di libertà per la violazione sopra ascritta. Il valore complessivo del sequestro ammonta a circa 5.000.000 di euro.

Casal Velino: a conclusione di attività di indagine circa la gestione dei rifiuti solidi urbani prodotti nell'ambito del territorio comunale, sono state denunciate 6 persone ritenute responsabili, a vario titolo ed in concorso tra loro, di attività di gestione di rifiuti, non autorizzata, costituiti da alghe spiaggiate.

Scafati: è stato denunciato in stato di libertà il legale rappresentante di un impianto industriale per le lavorazioni meccaniche di metalli, responsabile di illecita gestione di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, nonchè emissioni in atmosfera, in assenza della prescritta autorizzazione.

Angri: è stato denunciato in stato di libertà il legale rappresentante di una ditta operante nel settore industriale per la produzione di articoli monouso in plastica, responsabile dello scarico delle acque reflue industriali, provenienti dal ciclo produttivo e contaminate da olii ed idrocarburi esausti, direttamente nella rete fognaria comunale, in assenza di autorizzazione.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Salerno, scomparse bimbe di 7 e 10 anni: appello sui social per ritrovarle

Beatrice e Costanza, di anni 7 e 10, hanno fatto perdere le loro tracce. L'ultimo avvistamento risale alle 13:00 di oggi, 15 gennaio, in un negozio di animali in via Vernieri, a Salerno. Una delle due bambine indossa un cappotto nero e porta uno zainetto arancione. Le famiglie hanno contattato le forze...

Cava de' Tirreni, accusa malore alla guida e provoca incidente: donna in ospedale

Momenti di paura e traffico in tilt nella serata di ieri a corso Mazzini per un incidente verificatosi intorno alle 20:00. Come scrive "Ulisse Online", un uomo al volante della propria auto ha accusato un malore improvviso, perdendo il controllo della sua vettura e finendo contro un'auto in sosta. Purtroppo,...

Covid, Cava de' Tirreni supera i 100 positivi: le parole del Sindaco

Aumentano i casi Covid-19 a Cava de' Tirreni. Il sindaco Vincenzo Servalli, attraverso i social, ha confermato che attualmente sono 102 i cittadini positivi, mentre 10 sono i nuovi guariti. «In queste ore, - spiega Servalli - stiamo lavorando, insieme agli Enti competenti ad individuare un sito da destinare...

Niente da fare per Cariello, l'ex sindaco di Eboli rimane ai domiciliari

Massimo Cariello resta ai domiciliari. La seconda richiesta dell'ex sindaco di Eboli per tornerà in libertà è stata rigettata dal Tribunale del Riesame di Salerno. L'ex primo cittadino, dunque, non potrà far altro che attendere il procedimento a suo carico, che si terrà il 18 gennaio prossimo. Cariello,...

Maltratta e picchia per anni la compagna: 46enne di Cava de' Tirreni rischia il processo

Maltrattò e picchiò più volte la compagna. Ora, dopo anni di violenza (i fatti vanno dal 2014 al 2019) un 46enne di Cava de' Tirreni rischia di finire a processo. A conferma dei maltrattamenti anche referti medici che raccontano di lesioni e contusioni mandibolari e alla testa, subite dalla donna, dopo...