Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Adeodato vescovo

Date rapide

Oggi: 10 dicembre

Ieri: 9 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2018 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle festeDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaI "bombaroli" pronti a confessare

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Cronaca

I "bombaroli" pronti a confessare

Scritto da (admin), venerdì 8 febbraio 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 8 febbraio 2008 00:00:00

Sono in carcere e questa mattina saranno interrogati. Daniele Tortora, 23 anni, di Nocera Superiore, ed il 21enne Simone Vaticone, di Nocera Inferiore, arrestati dalla sezione anticrimine della Squadra Mobile di Salerno su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia, in quanto considerati responsabili dei tre attentati messi a segno tra il 4 e l'11 luglio scorso ai danni della videoteca "Cine & Città", del centro servizi funebri "La Metelliana" e dell'Emporio 2004, dovranno rispondere alle domande del Gip Gaetano Sgroia.

Non si conosce ancora ufficialmente la linea difensiva dei due giovani. Sulla base di quanto trapelato, viste anche le accuse rivolte ai due presunti attentatori, Daniele Tortora (lo assiste l'avv. Gennaro Pagano) dovrà rispondere di tutti e tre gli attentati. Dovrà fare chiarezza, in particolare, su due indizi schiaccianti, venuti fuori dalle registrazioni video nel gabbiotto di "Cine & Città" e nella stazione di servizio della Esso: la Fiat Punto intestata al padre ed identificata nei pressi del distributore di via XXV Luglio, grazie ad un girasole di stoffa sul retro, ed il giubbotto che indossava al momento del raid. A Vaticone, invece, è contestato al momento solo il terzo attentato, quello ai danni dell'Emporio 2004. Il giovane dovrà spiegare il perché dell'impronta del suo mignolo ritrovata su una delle due taniche, una con la scritta Ammorbidente Sisa e l'altra acquistata in precedenza al distributore Esso di via XXV Luglio e contenente tracce di carburante per auto.

A quanto si apprende, i due ragazzi non si avvarranno della facoltà di non rispondere, ma sarebbero intenzionati a fare chiarezza sugli episodi, smentendo l'appartenenza ad associazioni di stampo camorristico. Secondo gli inquirenti, Tortora e Vaticone sarebbero i complici dei tre ragazzi (il 22enne Guglielmo Mandiello, il 18enne Vincenzo Carbone ed il 17enne R.M.C.) acciuffati la notte tra il 30 ed il 31 gennaio mentre piazzavano un pacco bomba davanti all'agenzia "Infortunistica Della Brenda" di Corso Mazzini. Per tutti e 5 i giovani il Gip ha riconosciuto l'aggravante dell'agire con fare camorristico. Gli inquirenti sono convinti (da qui il coinvolgimento della Procura Distrettuale Antimafia) che i 5 svolgessero il ruolo di "piccirilli": dietro compenso, dovevano fare il lavoro sporco, cioè piazzare bombe. Meticoloso e certosino il lavoro del Commissariato di Cava, che dai primi giorni di luglio ha lavorato senza sosta. L'ora X è scattata lo scorso 30 gennaio, quando, in collaborazione con la Squadra Mobile di Salerno, sono stati beccati 3 di loro mentre stavano compiendo l'ennesimo attentato.

Le indagini, però, sono partite da lontano. Gli uomini della Scientifica hanno scoperto tra le rovine della videoteca "Cine & Città" una cassetta vhs del sistema di videosorveglianza del negozio. Nei filmati era ripreso un giovane (poi identificato in Tortora) che indossava jeans, scarpe di ginnastica ed un giubbotto con la scritta Kejo. Due giorni dopo alla "Metelliana" i poliziotti scoprono un contenitore di plastica leggera, con tracce di benzina verde senza piombo, e pensano bene di sequestrare le registrazioni del distributore Esso di via XXV Luglio. Dai filmati si vedranno due giovani, una tanica (la stessa ritrovata alla "Metelliana") e l'auto di Tortora, identificabile dal girasole di stoffa. Lo stesso per l'incendio all'Emporio 2004, in più sulla tanica c'è l'impronta di Vaticone. Ora gli inquirenti vogliano chiudere il cerchio ed incastrare i mandanti.

Carbone e Mandiello ricorrono al Riesame
È stato presentato ieri dagli avvocati Enrico Bisogno ed Annalisa Buonadonna il ricorso al Riesame per Vincenzo Carbone e Guglielmo Mandiello. Dopo il rigetto dell'istanza di rimessa in libertà, saranno i giudici del Riesame a pronunciarsi sulla regolarità formale degli atti e, dunque, accogliere o rigettare la richiesta di scarcerazione. L'udienza è prevista per i primi giorni della prossima settimana.

rank:

Cronaca

Stewart ferito durante Cavese-Potenza: si indaga

Tensioni ieri sugli spalti del "Simonetta Lamberti", durante il match tra Cavese e Potenza (clicca qui per approfondire). Dopo la rete del vantaggio potentino, si è acceso un parapiglia in tribuna, che ha portato al ferimento di un responsabile della sicurezza dello stadio Come riporta "Il Mattino",...

Esplode auto del presidente di "Resilienza": indagini in corso a Cava de' Tirreni

Paura a Cava de' Tirreni nella serata di ieri a causa di una bomba carta che ha distrutto l'autovettura di Filomena Avagliano, presidente del Centro di ascolto "Resilienza", ovvero il centro di ascolto nato come baluardo di lotta a tutte le violenze di genere. A rivelare questo drammatico episodio è...

Cava de' Tirreni, lutto per la tragedia di Corinaldo: stasera albero e luci spente

Per partecipare al lutto che ha tragicamente colpito la cittadina di Corinaldo (Ancona) e tutto il nostro Paese, questa sera il grande albero di Natale di Cava de' Tirreni, situato in piazza Duomo, resterà spento. Lo annuncia il primo cittadino, Vincenzo Servalli, attraverso la sua pagina Facebook. LA...

DIA di Salerno in azione a Cava de' Tirreni: due arresti

Nelle prime ore del pomeriggio, a Cava de' Tirreni, il personale della Sezione Operativa della DIA di Salerno ha eseguito un provvedimento di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari, già disposti nei confronti di due indagati, tratti in arresto il 13 settembre scorso nell'ambito...

Assalto a portavalori sul raccordo Avellino-Salerno: sparatoria e veicoli incendiati

Ancora un assalto ad un portavalori sul raccordo Avellino-Salerno. Scene da far west questa mattina lungo la carreggiata Nord all'altezza dello svincolo per Serino dove un commando armato composto da almeno 20 persone è entrato in azione con tanto di scontro a fuoco con la polizia. I malviventi hanno...