Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Alberto Magno

Date rapide

Oggi: 15 novembre

Ieri: 14 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaGeloso del gemello, picchia la moglie

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Geloso del gemello, picchia la moglie

Scritto da (admin), lunedì 5 maggio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 5 maggio 2003 00:00:00

Da tempo sospetta che la moglie lo tradisca con il suo gemello. Finge di uscire di casa, si apposta nei pressi, convinto di cogliergli in flagrante. Ma quando fa irruzione nel prefabbricato di via Ferrara, lui non c'è. E così, picchia a sangue la giovane consorte, che cerca di negare il tradimento. Dopo il pestaggio, la lascia agonizzante, con il volto ridotto ad una maschera di sangue: il naso rotto ed il lobo dell'orecchio distaccato. Un'aggressione terrificante, forse pensata e ripensata da giorni e giorni, si è consumata lo scorso venerdì mattina nel campo container di Pregiato. Non un lamento, né una richiesta d'aiuto. Le due figliolette della coppia giocano in cortile, non si accorgono di nulla. Lei, una donna di 27 anni, è in casa: il viso è una maschera, le lenzuola inzuppate di sangue. I vicini accorrono immediatamente, chiedono il pronto intervento del Commissariato di Polizia. Sul posto giunge l'autoambulanza per i soccorsi. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, fornita dalla donna, il marito sarebbe uscito di casa presto, venerdì mattina. Poi, alle 9.30 circa, sarebbe rientrato. Era in preda ad un raptus: voleva a tutti i costi scoprire la presunta tresca tra il suo fratello gemello e la moglie. Avrebbe girato e rigirato in quelle misere stanzette del prefabbricato dove, a fatica, sono stipati mobili e suppellettili. Setacciando anche sotto il letto, come nella più classica della commedie all'italiana. In pochi attimi, però, quella farsa si è trasformata in tragedia. Secondo la testimonianza della donna, il marito l'avrebbe colpita ripetutamente al volto. Una raffica di pugni, intervallati solo dalle urla e da una domanda insistente: «Dov'è? Dov'è nascosto?». Ma del fratello, il presunto amante, nessuna traccia. Ed allora, si accanisce ancora di più contro la moglie. Poi, forse per paura di essere sorpreso dai vicini, si dilegua. A Pregiato arriva l'ambulanza dell'Humanitas, con gli operatori del 118, medico ed infermiere, che prestano i primi soccorsi. Trasportano immediatamente la giovane in ospedale. Qui, al "Santa Maria dell'Olmo", le riscontrano la rottura del setto nasale ed il distaccamento del lobo dell'orecchio, che tentano di ricucire con i punti di sutura. In più, una serie di lesioni al viso. Un'aggressione, quella di Pregiato, che gli investigatori inseriscono subito nella categoria "passionale". Chi l'ha messa a segno - conosciuto come il "gemellino", 32 anni, parcheggiatore abusivo - è un pregiudicato, un violento, un tipo che, spiegano al Commissariato, ha sommato numerosi reati, soprattutto per droga. L'ultimo processo, che lo vedeva imputato con l'accusa di estorsione e spaccio, è terminato qualche mese fa con il ritorno a casa, in via Ferrara. Al momento, la moglie è stata ascoltata in ospedale. Per ora, gli agenti di Polizia hanno richiesto i referti medici, stilati al Pronto Soccorso ed al reparto di Chirurgia. Il proseguimento delle indagini resta legato alla volontà della donna ed alla sua intenzione di denunciare il fatto, ma soprattutto l'autore.

rank:

Cronaca

Scontro tra due autobus a Cava de' Tirreni: paura per i passeggeri

Incidente a Cava de' Tirreni, più precisamente in località Tengana. Giovedì pomeriggio, infatti, un pullman che si dirigeva verso Cava, con a bordo studenti ed impiegati degli uffici pubblici e privati di Salerno, si è scontrato con un altro autobus, anch'esso proveniente da Salerno. Come scrive "La...

Tre rapine a Cava de' Tirreni: tribunale condanna 19enne

Condannato a 4 anni di reclusione C.S., il 19enne membro di un gruppo dedito alle rapine a Cava de' Tirreni. Il ragazzo, insieme ad altre due persone, sue coetanee, che hanno scelto riti alternativi, è accusato di tre episodi, compresi tra il 23 e il 24 settembre di un anno fa. Come riporta Salerno Today,...

Studente accerchiato e picchiato a sangue da coetanei: choc a Cava de' Tirreni

Gravissimo episodio di violenza a Cava de' Tirreni. Come riporta "La Città di Salerno" oggi in edicola, nella giornata di ieri, martedì 7 novembre, poco dopo le 13, un giovanissimo studente è stato accerchiato e picchiato selvaggiamente nel parcheggio di via Tommaso Cuomo da un gruppo di coetanei, tutti...

L'usura del clan Zullo: pentito accusa Enrico Polichetti, ex vicesindaco di Cava

Da Salerno arrivano pesanti accuse nei confronti di Enrico Polichetti. Secondo "Il Mattino", infatti, l'ex vice sindaco di Cava de' Tirreni è stato citato dal neo collaboratore di giustizia Giovanni Sorrentino, che giorni fa, nel processo per usura che vede al banco degli imputati il "boss" Dante Zullo,...

Cava, investe ragazzi all'uscita da discoteca: 18enne arrestato per strage

Nel pomeriggio odierno, personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de' Tirreni ha proceduto ad eseguire l'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Nocera Inferiore, su richiesta del P.M. dott.ssa Anna Chiara Fasano...