Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Giovanni della Croce

Date rapide

Oggi: 23 novembre

Ieri: 22 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaFioraio arrestato città sotto choc

Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Cronaca

Fioraio arrestato, città sotto choc

Scritto da (admin), mercoledì 3 gennaio 2007 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 3 gennaio 2007 00:00:00

Giuseppe D'Alessio, il fioraio di 47 anni arrestato con l'accusa di abusi sessuali nei confronti delle due nipoti e di alcune studentesse, sarà interrogato giovedì prossimo dal giudice del Tribunale di Salerno. Lo stesso Gip che ha firmato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere. In queste ore D'Alessio, nel chiuso della sua cella ed assistito dall'avv. cavese Barbara Mauro, dovrà studiare la linea difensiva per ribattere a quelle accuse di atti di libidine che pesano sul suo capo come dei macigni. Al termine dell'interrogatorio di garanzia, infatti, il giudice potrà già decidere se convalidare il provvedimento di custodia cautelare in carcere o annullare la misura restrittiva.

Sono stati i Carabinieri della Stazione locale di Cava, diretti dal comandante Paolo Mannino, ad eseguire nella mattinata del primo dell'anno l'ordinanza di carcerazione. Secondo la ricostruzione fornita dai militari, sarebbero state proprio le due nipoti a denunciare i presunti abusi. A quanto si apprende dalle loro testimonianze, l'uomo si sarebbe lasciato andare ad atti di libidine: baci proibiti e palpeggiamenti. Il racconto delle nipoti, sempre secondo i Carabinieri, sarebbe stato confermato dalle testimonianze di alcune studentesse maggiorenni, amiche delle congiunte di D'Alessio. Nel corso delle indagini i militari avrebbero scoperto anche altri particolari, come la consuetudine di fare regali alle ragazze per accattivarsi la loro simpatia e, forse, il loro silenzio.

La storia raccontata dalle presunte vittime appare, dunque, sconcertante. Ora dovrà essere proprio Giuseppe D'Alessio a provare la propria innocenza, peraltro già proclamata in occasione dell'arresto. Oggi la città è un misto di stupore e rabbia. In tanti conoscono l'uomo, citato sulle pagine di cronaca cittadina come il "violentatore". D'Alessio, proprietario del negozio di fiori in via Vittorio Veneto, è molto conosciuto. Figlio di una famiglia numerosa, tre fratelli ed una sorella, Giuseppe aveva avviato la sua attività di fiorista ben 25 anni fa insieme ad uno dei suoi fratelli. Il sodalizio con il fratello si sarebbe poi spezzato per alcune divergenze sul modo di gestire l'attività.

«Non riusciamo a credere a quanto abbiamo letto sui giornali - dicono alcuni amici di D'Alessio, tra cui anche noti professionisti cavesi - Ci lega un'amicizia ventennale, siamo cresciuti insieme. Si andava in giro con tutta la comitiva e Peppe è un bravissimo ragazzo. Non è possibile che sia capace del reato di cui è accusato. Non è possibile, lo ribadiamo, altrimenti vuol dire che in 20 anni non si riesce a conoscere fino in fondo una persona».

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Cava de' Tirreni, rompe costola alla fidanzata: 30enne ai domiciliari

Rompe una costola alla fidanzata dopo averla spinta contro un mobile. L'episodio, come racconta "La Città di Salerno", è accaduto a Cava de' Tirreni e a finire nei guai è stato un 30enne, già noto alle forze dell'ordine. Qualche anno prima, infatti, l'uomo era finito in carcere per aver accoltellato...

Paura a Cava: Ispettori Ambientali aggrediti e minacciati con un coltello

Giovedì scorso, in via Papa Giovanni XXIII, una pattuglia del Nucleo Ispettori Ambientali Città di Cava de' Tirreni è stata aggredita da un uomo con precedenti penali. Come riporta RTC Quarta Rete, la pattuglia aveva intimato l'uomo di spostare la sua auto, che istruiva il passaggio dinanzi agli uffici...

Rapinavano automobilisti a Cava de' Tirreni: 20enni a processo

La Procura di Nocera Inferiore ha chiesto il giudizio immediato a tre 20enni, accusati di tre episodi di rapina, consumatisi tra il 23 e il 24 settembre scorso, ai danni di alcuni automobilisti di Cava de' Tirreni. A riportare la notizia è "Il Mattino". Più precisamente, il primo episodio si verificò...

Cavese-Taranto, attimi di tensione: tifosi locali aggrediscono troupe stampa pugliese

Attimi di tensione in occasione di Cavese-Taranto, partita giocata ieri al "Simonetta Lamberti" e terminata con la vittoria degli aquilotti di mister Bitetto. Secondo quanto riportato da "TuttoCalcioPuglia.com", infatti, una trentina di facinorosi tifosi cavesi ha tentato di spaccare i vetri del pulmino...

Movida fracassona a Cava: scatta la denuncia dei residenti

Non si placa la movida fracassona a Borgo Scacciaventi (Cava de' Tirreni). I residenti della zona, esasperati dal prolungarsi del problema, aiutati dal presidente del Comitato Ordine e Quiete, Giuseppe Salsano, hanno deciso di scrivere una lettera al sindaco Vincenzo Servalli. «Chiediamo che venga mantenuta...