Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaDonna scomparsa ricerche senza esito

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Donna scomparsa, ricerche senza esito

Scritto da (admin), lunedì 27 marzo 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 27 marzo 2006 00:00:00

Resta avvolta nel mistero la scomparsa della 37enne Elena Ronca, originaria di San Pietro, che dall'alba di venerdì non ha più fatto rientro a casa. Le indagini della Questura di Salerno sui motivi dell'allontanamento appaiono complesse: si basano su pochi fatti e molte incertezze, riconducibili per lo più alla testimonianza-denuncia del padre e del fratello della donna, alla frase scritta dalla stessa sul retro di una sua foto, fatta ritrovare all'interno dell'auto, ma soprattutto alla condizione familiare. Probabilmente, la chiave di lettura di una storia che di ora in ora acquisisce caratteristiche sempre più angoscianti.

Ecco i fatti. Elena Ronca da qualche tempo è in rotta con il marito, cuoco di professione in un ristorante di Cava. Dissidi acuiti da una convivenza divenuta sempre più difficile. Capitava spesso che Elena chiedesse ospitalità alla famiglia paterna, residente nella sua stessa palazzina, a San Pietro. A risentirne anche i due figli minorenni. Probabilmente questa situazione, apparentemente senza sbocchi, ha spinto la casalinga, all'alba di venerdì, a salire sulla Renault 5 rossa e ad imboccare la discesa verso Salerno. Da quel momento in poi, familiari ed inquirenti stanno cercando di mettere al loro posto le tessere di un mosaico impazzito.

Accortisi dell'anomalo comportamento della donna, durante tutta la giornata di venerdì i familiari (padre e fratello di Elena soprattutto) si impegnano in ricerche autonome. Transitando per Piazza della Concordia, nella tarda serata di venerdì il fratello nota l'auto di Elena parcheggiata. Aperto lo sportello, rinviene l'elemento più inquietante: una foto di Elena, con una scritta sul retro contenente l'intenzione del suicidio. E' l'1 di notte, viene immediatamente chiamato il 113. Le Forze dell'Ordine fanno scattare il piano previsto in questi casi, ma solo alle prime luci dell'alba le ricerche possono svolgersi in pienezza. Equipaggi dei Vigili del Fuoco, della Capitaneria di Porto e mezzi terrestri scandagliano ogni angolo di mare e di battigia prospiciente la parte centro-orientale della città. Nessun risultato. «Il fondo del mare può restituire il corpo di una persona annegata - dicono gli esperti dei Vigili del Fuoco - anche 2-3 giorni dopo ed a molte miglia di distanza. A Paestum, per esempio». Nel frattempo, l'Ufficio informatico della Polizia inserisce l'immagine di Elena Ronca nella banca dati di tutte le Forze dell'Ordine nazionali e dei Paesi aderenti al trattato di Shengen.

La novità di ieri riguarda il cambiamento di strategia della task force impegnata. Abbandonate le ricerche in mare, gli sforzi si stanno concentrando sugli ospedali regionali e nelle stazioni ferroviarie. Ieri le motovedette della Capitaneria di Porto ed i mezzi anfibi dei Vigili del Fuoco non sono usciti in mare. La fotografia di Elena è stata diffusa in tutti i presidi sanitari ed in tutti gli uffici della Polfer campani. Mancando la conferma anche di un solo testimone del tentativo di suicidio nel mare adiacente Piazza della Concordia, sembra prendere piede l'ipotesi che Elena si sia allontanata in treno. Per questo, da ieri sul tavolo della Polfer è in bella evidenza (ma solo per il personale) la fotografia della donna. Il rammarico degli inquirenti, però, è forte: il sistema di videosorveglianza a circuito chiuso della stazione, seppure installato da almeno 4 mesi, è ancora nella sua fase di collaudo. Le immagini, quindi, non sono acquisibili.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Sal De Riso, battaglia legale contro il fratello a tutela del marchio registrato

Se il noto pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo ha vinto la sfida del marchio "Sorbillo" dalla sezione imprese del Tribunale di Napoli, che gli ha dato ragione riconoscendogli il diritto a utilizzare il marchio Sorbillo - al di là del fatto che sia il cognome in comune con un parente -, Salvatore De Riso,...

Aggredì ispettore ambientale: condannato giovane cavese

di Livio Trapanese Condannato giovane pregiudicato cavese per aver aggredito, minacciato, profferite frasi con minacce di morte e cagionate lesioni ad un Ispettore Ambientale nel novembre 2017. Nell'autunno dello scorso anno, un Ispettore Ambientale, unitamente ad altro collega, nell'apprestarsi ad intraprendere...

Scassinava distributori automatici delle scuole: quattro anni a 40enne cavese

E' stato condannato a 4 anni di carcere Antonio Vincolo, il 40enne cavese noto come il "ladro seriale di merendine". L'uomo è passato agli onori della cronaca per aver scassinato i distributori automatici di merendine dell'Istituto superiore Filangieri in tre occasioni: 26 e 28 ottobre e 5 luglio 2017....

Omicidio Maiorano: celebrata l'udienza preliminare

di Patrizia Reso Ieri mattina, presso il Tribunale di Nocera Inferiore si è svolta l'udienza preliminare che vede imputato per omicidio Salvatore Siani. Il collegio difensore dell'imputato, avvocati Agostino De Caro e Pierluigi Spadafora, ha presentato richiesta di rito abbreviato "nell'interesse" dell'imputato....

Omicidio Maiorano: udienza rinviata al 23 luglio

È stata rinviata al 23 luglio la prima udienza del processo a carico di Salvatore Siani, il barbiere 48enne di Cava de' Tirreni che lo scorso 22 gennaio uccise, al culmine di un violento litigio, sua moglie, Nunzia Maiorano. Siani è accusato di omicidio volontario premeditato e le prove contro di lui...