Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 53 minuti fa S. Beatrice vergine

Date rapide

Oggi: 18 gennaio

Ieri: 17 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Petrillo Abbigliamento augura Buona Natale a tutti i lettori de Il Portico e de Il Vescovado e vi aspetta a Contursi Terme con le sue migliori offerte di Natale

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaDonna cavese in coma ormai è un caso nazionale

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Cronaca

Donna cavese in coma, ormai è un caso nazionale

Scritto da La Redazione (admin), mercoledì 26 maggio 2010 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 26 maggio 2010 00:00:00

Crescono le incertezze intorno alla tragica vicenda di Annabella Benincasa, la 35enne cavese in coma ormai da 13 giorni dopo essersi sottoposta ad un intervento di chirurgia plastica al seno nella clinica privata "Iatropolis", in provincia di Caserta.

Ieri sera, nel corso della trasmissione televisiva di Rai1 “Porta a Porta”, il Sottosegretario del Ministero della Salute, Francesca Martini, ha riferito della mancanza delle autorizzazioni necessarie alla clinica per l’effettuazione di interventi chirurgici di day hospital. “Da una prima disamina dei Carabinieri dei Nas sono emerse delle prove dell’assenza dell’autorizzazione regionale per attivare interventi che non erano possibili per carenza di documentazione. Ora si verificherà come sono stati attuati i protocolli e se è stata effettuata l’anamnesi alla paziente nella maniera corretta”.

Subito, però, è arrivata la smentita dal Ministero della Salute, che ha tenuto a precisare come nella relazione dei Nas sull’ispezione alla clinica casertana non comparissero elementi attestanti quanto dichiarato dal Sottosegretario Martini. “In realtà il resoconto dei Nas - recitava la nota letta in diretta televisiva - ha evidenziato due irregolarità, che comunque non hanno rapporto con la vicenda di Annabella Benincasa. La prima relativa a 4 camere di degenza usate come ambulatori, e per questo sottoposte a sequestro, e la seconda relativa al percorso ‘sporco-pulito’ all’interno della struttura”.

Ricordiamo che al momento risultano iscritti nel registro degli indagati il chirurgo Sergio Brongo, l’anestesista Lucio Romandino ed un loro assistente. Ma la possibilità che i nominativi possano aumentare è molto concreta. Intanto, i legali della clinica hanno inteso rimarcare l’estraneità al fatto da parte della "Iatropolis", precisando che con i medici indagati “la struttura intrattiene semplici rapporti di ospitalità, fittando alcuni locali della stessa per attività ambulatoriali o, nel caso, sale operatorie”. Non è mancata, poi, una dichiarazione di collaborazione rivolta alle autorità giudiziarie, con l’espressione della più ampia fiducia nel loro operato.

In effetti, il caso della povera Annabella Benincasa sta suscitando notevole clamore a livello nazionale. Lo dimostrano le associazioni “Cittadinanzattiva - Tribunale per i Diritti del Malato” e “Gli amici di Eleonora onlus”, che sono intervenute sulla vicenda. In un comunicato congiunto, indirizzato alle Commissioni parlamentari d'inchiesta della Camera e del Senato, i rispettivi presidenti, Paolo Miggiano e Margherita Rocco, hanno invocato “il controllo dell’appropriatezza delle cure e l’adeguatezza delle strutture all'interno del Servizio sanitario nazionale”.

Controlli rigorosi e chiusura delle strutture non a norma: sono queste le loro principali richieste. “La vicenda della Benincasa - continua il comunicato - fa sorgere il legittimo sospetto che intorno agli atti di accreditamento delle strutture sanitarie della Regione Campania vi sia qualcosa ancora non perfettamente in linea con le norme che le disciplinano”.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Abusivismo a Cava de' Tirreni: previsto programma di sgomberi e abbattimenti

A Cava de' Tirreni al via un nuovo programma di nuovi sgomberi e abbattimenti. Stando a quarto riportato da Simona Chiariello su "Il Mattino", nella città metelliana sono circa 900 gli immobili abusivi prossimi all'abbattimento e quasi 2000 famiglie che rischiano di perdere la propria casa. «Ogni giorno...

Donna cavese ai domiciliari: sconterà la pena nella casa abusiva da abbattere

Non solo assisterà all'abbattimento della sua casa abusiva, ma dovrà anche scontare una condanna a tre anni agli arresti domiciliari, se il giudice non accetterà di commutare la pena in ore di volontariato presso i servizi sociali. Stiamo parlando di una donna di Cava de' Tirreni, C.L., abitante in località...

Baby gang, l’allarme di Lembo: «Serial Tv non formano coscienza civile» [VIDEO]

«Dei segnali di violenza dei mass media e dei serial televisivi non contribuiscono alla formazione di una coscienza civile. Bisognerebbe fare serial su altre tematiche non quelle che affascinano, purtroppo i giovani senza prospettive e senza futuro. Le baby gang sono l'anticamera di comportamenti che...

Sgominata baby gang: distruggevano auto tra Salerno e Cava

Nove giovani appena diciottenni, ritenuti componenti di una gang, sono finiti agli arresti domiciliari per concorso in devastazione e saccheggio. Ad eseguire le ordinanze, emesse dal Gip presso il Tribunale di Salerno su richiesta della locale Procura, sono stati i carabinieri della Compagnia di Salerno,...

Cava de' Tirreni, siringa nei rifiuti: operaio si punge una mano

Sabato scorso, 13 gennaio, un operaio della Metellia Servizi S.r.l. di Cava de' Tirreni, nell'ispezionare i rifiuti indifferenziati accumulati dai residenti nel punto di raccolta di via Aniello Salsano, nei pressi dell'Ufficio Postale di Pregiato, è stato punto accidentalmente da una delle non poche...