Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaColpo di scena nel processo ‘Game over'

Ripescaggio Cavese, presidente Fariello: «Il ritorno in terza serie sarebbe un vero vanto»

"E - Commerce", oggi convegno a Cava de' Tirreni

Disservizi all’ufficio postale di Passiano, Dell'Isola: «Subito le pensioni agli anziani»

A Cava de’ Tirreni proiezione del nuovo film erotico di Valentina Nappi

Lingue straniere: Gap Year la soluzione

Cava de' Tirreni, continuano i lavori alla strada di via Di Domenico e alla palestra "Bittoni"

Cava de' Tirreni, 23 giugno il "Giuramento di Fedeltà dei Trombonieri"

Disfida dei Trombonieri 2018, posti ridotti al "Lamberti": polemica a Cava de' Tirreni

"Cava in un click", oggi l'inaugurazione della mostra fotografica

Raffaele Paganini a Salerno: 24 giugno la stella della danza sarà giudice degli allievi di Pina Testa

Vietri sul Mare: sabato 23 cittadinanza onoraria a Don Eugenio Gargiulo, ex parroco di Dragonea

Lions Club Cava de’ Tirreni - Vietri sul Mare, è Silvana Longobardi il neo presidente

Cava, servizi sociali: tavolo tecnico sul "Dopo di Noi"

Cava de’ Tirreni: cinquantenne aggredita mentre festeggia il compleanno

Cava de' Tirreni, 24 giugno spettacolo teatrale "Il Teatro nel Tempo"

Cava, saggio delle atlete del Cava Sport. Coordinatore Trezza: «Grande risultato»

Vietri sul Mare: 21-24 giugno si festeggia il patrono San Giovanni Battista

Cava, tutto pronto per la "Disfida dei Trombonieri dei Quattro Distretti - La Pergamena Bianca" [PROGRAMMA]

“Reumatologia: Percorsi Innovativi e Medicina di Precisione”: successo per il convegno a Vietri sul Mare

"Acqua contaminata", il Ministero della Salute ritira un lotto di San Benedetto

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Colpo di scena nel processo ‘Game over'

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 25 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 25 febbraio 2002 00:00:00

Ha raccontato di nuove minacce e di continue intimidazioni. Ha parlato di un incubo senza fine, continuato anche dopo l'arresto dei suoi presunti estorsori, perché qualcuno, in questi mesi, avrebbe cercato di dissuaderlo. Gerardo Pisapia, l'imprenditore antiracket testimone unico nel processo contro Pierangelo Pezzella (nella foto in alto, difeso dall'avvocato Giovanni Annunziata), Guerino Lambiase (avvocati Marco Salerno e Maurizio Mastrogiovanni) e Vincenzo D'Elia (avvocato Rodolfo Viserta), rivela nuovi retroscena. Saltano fuori, però, tredici testimoni, tutti cavesi e vicini ai tre imputati, che saranno ascoltati dal pm a partire dalla prossima udienza, fissata per l'11 marzo. Le loro testimonianze, secondo il collegio difensivo, riuscirebbero da sole a sconfessare l'imprenditore cavese ed a smontare le sue accuse. E così, anche fuori dall'aula giudiziaria, il processo sul caso noto agli inquirenti come "Game Over" continua a vivere nuovi colpi di scena. Il 12 febbraio scorso, nel corso della seconda udienza dibattimentale, Pisapia, titolare di un'impresa di trasporti alle spalle dello stadio comunale, aveva risposto alle domande del pm Domenica Gambardella, titolate dell'intera inchiesta, confermando punto per punto le pesanti accuse di estorsione nei confronti di Pezzella, D'Elia e Lambiase (nella foto al centro). L'uomo aveva riletto i contenuti delle audiocassette da lui stesso presentate come prove ed inserite agli atti del processo dopo una perizia di veridicità decisa in una precedente udienza dal giudice Diletto. Nella prossima udienza, Pisapia subirà un controinterrogatorio da parte dei difensori, che chiederanno di ascoltare i nastri delle cassette, assegnando ruoli precisi alla voci registrate. Sarà, poi, la volta degli agenti che hanno condotto le indagini. Ma nuovi tasselli potrebbero essere scoperti con la comparizione in aula dei tredici testimoni, che saranno ascoltati a scaglioni. Per il momento si sa per certo che cercheranno di smentire la testimonianza di Pisapia.

La vicenda

L'imprenditore decise di denunciare i suoi presunti estorsori, ma non si sarebbe limitato a salire le scale che portano agli uffici del Commissariato. Era il 17 novembre del 2000: quella sera, poco dopo le 19, Gerardo Pisapia doveva incontrare Pezzella, D'Elia e Lambiase davanti alla tribuna dello stadio. Qualche ora prima l'imprenditore avrebbe avvertito gli agenti, svelando orario e luogo dell'incontro. Una volta raggiunta via Mazzini, avrebbe azionato il registratore, riuscendo così a raccogliere prove schiaccianti contro i suoi presunti taglieggiatori. La zona era già stata accerchiata dagli uomini dell'Anticrimine, che fermarono Pezzella, D'Elia e Lambiase proprio mentre afferravano le banconote da 300mila lire. I tre vennero arrestati con l'accusa di estorsione con metodi camorristici, ma fin dalle prime ore cercarono di difendersi, giustificando quella riscossione come il saldo per un credito. Secondo gli avvocati difensori si trattava di una mediazione: D'Elia (nella foto in basso) avrebbe procurato una cabina per camion a Pisapia, che era interessato all'acquisto, mentre Pezzella, l'unico provvisto di patente di guida, e lo stesso Lambiase avrebbero svolto il ruolo di accompagnatori. Compiti, dunque, diversi per i tre imputati ed anche un diverso cammino giudiziario: a Lambiase, l'unico dei tre a non presentare pendenti per associazione camorristica, è stata revocata la misura di custodia cautelare in carcere. Per gli altri due imputati, invece, la pubblica accusa ha richiesto l'acquisizione della sentenza contro Pezzella e D'Elia del processo Bisogno più 44. Un precedente che potrebbe provare l'imputazione di associazione a stampo camorristico.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Cava de’ Tirreni: cinquantenne aggredita mentre festeggia il compleanno

Aggredita dopo aver spento le candeline. Brutta avventura per una cinquantenne di Cava de' Tirreni che stava festeggiando il suo compleanno in un locale. La donna è stata prima insultata da una sua conoscente e poi, dalle parole, in pochi minuti si è passati alle mani. Non si conosce il motivo dell'aggressione,...

Cava de' Tirreni, in fiamme locale in Viale Crispi [FOTO]

Tanta paura nella notte a Cava de' Tirreni, dove una deflagrazione ha destato molti cittadini cavesi. L'esplosione è avvenuta in viale Crispi dinanzi alle vetrine di un esercizio commerciale, l'ex bar "Non solo latte". L'attività aveva chiuso i battenti mesi fa, ma nei locali erano in corso lavori per...

Furto nella notte a Cava de' Tirreni: rubati pneumatici ad auto in via Veneto

Non si placano i furti a Cava de' Tirreni. Nella notte, infatti, un gruppo di ladri ha sottratto tutti e quattro pneumatici ad una Renault Captur di colore grigio, parcheggiata in via Vittorio Veneto. Come riporta RTC Quarta Rete, gli ignoti sono subito fuggiti, lasciando l'auto poggiata sul cric, utilizzato...

Grossa operazione antidroga a Cava de’ Tirreni, 200 Carabinieri impegnati

Dalle prime ore della mattina è in corso, nel comune di Cava de' Tirreni, una vasta operazione antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno. Circa duecento militari, con il supporto di unità cinofile, stanno eseguendo un'ordinanza applicativa di misure cautelari - emessa dal GIP del Tribunale...

Cava de' Tirreni, perdita di gas innesca esplosione: coinvolte tre auto [FOTO]

Paura nella notte a Cava de' Tirreni, dove un'esplosione ha coinvolto tre automobili in sosta. L'episodio è avvenuto dopo la mezzanotte in via Enrico Grimaldi, in località Santa Maria del Rovo. Secondo una prima ricostruzione sembra che l'esplosione sia scaturita da una perdita di gas da parte di una...