Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 minuti fa S. Calogero eremita

Date rapide

Oggi: 18 giugno

Ieri: 17 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaCarni infette Giuseppe Carusone ai ‘domiciliari'

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Carni infette, Giuseppe Carusone ai ‘domiciliari'

Scritto da Il Mattino (admin), venerdì 31 gennaio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 31 gennaio 2003 00:00:00

Scandalo "carni infette": torna a casa Giuseppe Carusone. È stato scarcerato, nella tarda serata di ieri, il 24enne di Cava de' Tirreni finito in manette all'alba del 20 gennaio scorso, nell'ambito dell'operazione "Meat Guarantor II", il maxi-blitz condotto dal Nas di Salerno contro i mercanti di capi di bestiame infetti. Carusone era accusato di aver piazzato sul circuito commerciale delle carni decine e decine di animali, suini in particolare, privi di ogni garanzia, spesso affetti da gravi patologie o addirittura già morti. Ideatore del business sarebbe stato suo padre Gennaro, 46 anni, titolare di una stalla a Cava. Anche quest'ultimo finì a Fuorni, insieme a Giuseppe Esposito, 42enne di San Valentino Torio. Il Gip della Procura di Nocera Inferiore, Domenico Diograzia, accolse, infatti, solo per i due Carusone e per Esposito la richiesta di custodia cautelare in carcere, avanzata dal sostituto procuratore Roberto Lenza, titolare dell'inchiesta. Oggi, a distanza di dieci giorni, lo stesso Diograzia ha ritenuto che non vi fossero elementi validi per protrarre la permanenza di Giuseppe Carusone presso il penitenziario di Fuorni, decidendo di spedirlo agli arresti domiciliari. Richiesta di remissione della misura cautelare accolta in parte anche per la moglie di Giuseppe Esposito, Carmela Vitale. Quest'ultima, difesa dall'avvocato Rino Pagano, era stata destinataria di un provvedimento di custodia agli arresti domiciliari che il Gip ieri ha modificato, consentendole di lasciare il proprio domicilio e condurre l'attività gestita insieme al marito, la stalla adibita a deposito del bestiame, a San Valentino. Queste, dunque, le decisioni dell'ultim'ora, che dimostrano come, in una fase in cui la magistratura sta ancora approfondendo l'inchiesta con l'interrogatorio degli indagati, qualcosa cominci a muoversi. "Fumata nera" per quanto riguarda, invece, la posizione di Gennaro Carusone. Sull'istanza di libertà avanzata dal suo legale, l'avvocato Giuseppe Senatore, sarà il Tribunale del Riesame di Salerno a decidere al termine dell'udienza fissata per lunedì prossimo. Tornando agli sviluppi dell'indagine, finora le novità non sembra siano state rilevanti. La magistratura continua ad ascoltare i personaggi coinvolti (in tutto 33 persone), nel tentativo di delineare ruoli e posizioni. Ed a scavare ancora sono anche i Carabinieri del Nas e la Guardia di Finanza. I primi intendono capire se i capi infetti possano essere stati venduti al dettaglio anche da commercianti finora solo sfiorati dalle indagini. Gli uomini delle "Fiamme Gialle", invece, stanno cercando di capire quale fine possano aver fatto gli introiti derivanti dalla macellazione clandestina, molto probabilmente finiti su conti esteri difficilmente identificabili. Resta il fatto che l'allarme sembra proprio non essere cessato. Ne è dimostrazione l'atteggiamento dei consumatori, che negli ultimi giorni sembrano essere molto più guardinghi. Insomma, l'inchiesta potrebbe allargarsi e potrebbero non essere lontani nuovi clamorosi colpi di scena.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Cava de' Tirreni, in fiamme locale in Viale Crispi [FOTO]

Tanta paura nella notte a Cava de' Tirreni, dove una deflagrazione ha destato molti cittadini cavesi. L'esplosione è avvenuta in viale Crispi dinanzi alle vetrine di un esercizio commerciale, l'ex bar "Non solo latte". L'attività aveva chiuso i battenti mesi fa, ma nei locali erano in corso lavori per...

Furto nella notte a Cava de' Tirreni: rubati pneumatici ad auto in via Veneto

Non si placano i furti a Cava de' Tirreni. Nella notte, infatti, un gruppo di ladri ha sottratto tutti e quattro pneumatici ad una Renault Captur di colore grigio, parcheggiata in via Vittorio Veneto. Come riporta RTC Quarta Rete, gli ignoti sono subito fuggiti, lasciando l'auto poggiata sul cric, utilizzato...

Grossa operazione antidroga a Cava de’ Tirreni, 200 Carabinieri impegnati

Dalle prime ore della mattina è in corso, nel comune di Cava de' Tirreni, una vasta operazione antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno. Circa duecento militari, con il supporto di unità cinofile, stanno eseguendo un'ordinanza applicativa di misure cautelari - emessa dal GIP del Tribunale...

Cava de' Tirreni, perdita di gas innesca esplosione: coinvolte tre auto [FOTO]

Paura nella notte a Cava de' Tirreni, dove un'esplosione ha coinvolto tre automobili in sosta. L'episodio è avvenuto dopo la mezzanotte in via Enrico Grimaldi, in località Santa Maria del Rovo. Secondo una prima ricostruzione sembra che l'esplosione sia scaturita da una perdita di gas da parte di una...

Cava, pirata della strada travolge scooter e scappa: feriti due giovani [FOTO]

Tanta paura ieri pomeriggio a Cava de' Tirreni, dove due giovani fidanzati in scooter sono stati travolti da un pirata della strada. Come riporta laredazione.eu, l'episodio è avvenuto intorno alle 18:00, lungo l'ex Statale 18, località Tengana. Un'auto a velocità sostenuta ha invaso la corsia di marcia...